La Legge di Bilancio conferma il sostegno pubblico alle Fondazioni di origine bancaria
La Legge di Bilancio 2018 ha rinnovato l'impegno dello Stato a sostegno delle Fondazioni di origine bancaria (Fob) che investono risorse a favore del welfare locale: di un intervento che riconosce il ruolo di queste istituzioni per lo sviluppo locale, in particolare attraverso interventi a carattere sociale sui loro territori operativi. La modalità scelta per garantire questo genere di supporto ricorda alcune delle scelte fatte per il "Fondo per il contrasto alla povertà educativa" istituito con la Legge di Stabilità 2015.
 
Brescia: con i "punti di comunità" rinasce la relazione tra welfare pubblico e privato
A Brescia pubblico e privato giocano la stessa partita dell'assistenza ai bisogni della comunità. Una dinamica, quella dell'ormai necessaria collaborazione tra pubblico e privato per il welfare della città, sulla quale l'amministrazione comunale sta costruendo il progetto "Brescia Città del Noi" sostenuto nel programma "Welfare in azione" di Fondazione Cariplo, con il quale a Brescia si stanno ripensando in chiave comunitaria attività specifiche rivolte all'infanzia, agli anziani, ai disabili e ai giovani.
 
Fondazione Carigo (Gorizia): si rafforzano gli investimenti verso il welfare di comunità
La Fondazione Cassa di risparmio di Gorizia, nonostante la crisi, continua ad essere un riferimento per le attività sociali e culturali dell'Isontino. Nel 2018 verranno distribuiti al territorio altri tre milioni di euro. Se fino a qualche tempo fa era la cultura il settore "privilegiato" dai finanziamenti, ora sono i fondi destinati al volontariato e al sociale a farla da padroni indiscussi | Il Piccolo, 27 dicembre 2017
 
Aiutare la zona grigia degli impoveriti: ecco a cosa serve il welfare di comunità
Una nazione di impoveriti, impauriti e rancorosi. Così il Censis nel suo ultimo rapporto sulla situazione sociale del Paese ha ritratto impietosamente l’Italia. La parola magica per provare a entrare in questa zona grigia, per conoscere i problemi e provare a risolverli, si chiama welfare di comunità, una modalità di progettazione sociale che chiama in causa la partecipazione della cittadinanza attiva | Linkiesta, 14 dicembre 2017
 
Fondazione Crt (Cassa di Risparmio di Torino): 4,5 milioni per cultura, welfare e assistenza
Dal sostegno agli atenei universitari, alla ricerca e alla cultura, fino al rinnovo dei mezzi della Protezione civile, dalla promozione della salute all'’assistenza alle fasce sociali più deboli: sono alcune delle 300 iniziative finanziate con 4,5 milioni di euro dalla Fondazione Crt | Askanews.it, 14 dicembre 2017
 
Fondazione Centro Storico di Napoli: bando da 180 mila euro per il welfare di comunità
Si chiama "Welfare, Cultura e Imprenditoria sociale" e mette a disposizione 180 mila euro per realizzare progetti nel Centro storico di Napoli. Il bando promosso dalla Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli punta a coinvolgere la comunità per costruire insieme nuovi percorsi di welfare | Il Corriere della Sera, 2 dicembre 2017
 
Valutare per scalare: cosa possiamo imparare da Percorsi-ACHAB
Lo scorso 23 novembre a Roma sono stati presentati i risultati di Percorsi-ACHAB, programma di valutazione del progetto che dal 2010 l'Ufficio Pio di Compagnia di San Paolo rivolge agli studenti del 4° e 5° anno delle scuole superiori con l'obiettivo di sostenerli nella loro formazione universitaria. Lorenzo Bandera ha partecipato all'evento di presentazione e in questo approfondimento ci presenta i principali dati emersi in tale occasione.
 
Orizzonte VelA: continua l'impegno di Fondazione CRC per la trasformazione dei servizi rivolti a persone con disabilità
Il nuovo progetto "Orizzonte VelA" di Fondazione CRC porta avanti i processi e le sinergie generate da "VelA - Verso l'Autonomia" implementandoli e aprendo nuovi spazi d'intervento e innovazione sociale nella provincia subalpina. Il protocollo promosso dalla Fondazione è stato firmato da tutti gli attori, pubblici e privati, coinvolti nei servizi alla persona.
 
Il welfare che va al di là delle barriere
La sfida lanciata dalla Fondazione Cariplo può suonare ambiziosa: «Estirpare da Milano la povertà minorile». Ma, come sostiene Giuseppe Guzzetti, una città come Milano ha risorse e strumenti per raggiungere un simile obiettivo | Giampiero Rossi, Il Corriere della Sera, 23 novembre 2017
 
Filantropia comunitaria nel Mezzogiorno: la Fondazione di comunità del Salento
Continuano i nostri approfondimenti dedicati alle fondazioni comunitarie nel Mezzogiorno. In questo articolo Lorenzo Bandera ci racconta della Fondazione di comunità del Salento, realtà nata nel 2014 grazie alla spinta di un gruppo di enti non profit, tre diocesi e un gruppo di volontari. Il Segretario Generale Gabriele Ruggiero ci racconta come lavora questa realtà che opera sui territori delle province di Lecce, Brindisi e Taranto.
 
La Fondazione Casa Solidale Dopo di Noi Onlus
Continua l'approfondimento di "Percorsi di secondo welfare" sullo sviluppo di servizi per il "durante e dopo di noi" nelle Regioni del Sud Italia. In questo articolo, grazie alla disponibilità del Presidente Pasquale Matera, incontriamo la Fondazione Casa Solidale Dopo di Noi Onlus, giovane realtà non profit napoletana promossa da alcune famiglie intenzionate a supportare i propri figli con disabilità, ma non solo, nella costruzione del loro progetto di vita in un clima familiare alternativo agli istituti.
 
Terzo Settore: Fondazione Cariplo lancia il "turbo" per l'Economia civile
Un salto di qualità per il Terzo Settore e il variegato mondo dell’impresa sociale. Fondazione Cariplo lancia una nuova sfida mettendo a disposizione la sua decennale esperienza, quasi 20 milioni di risorse e una nuova realtà | Avvenire, 15 novembre 2017
 
Welfare di comunità ad elevato impatto sociale: il ruolo delle Fondazioni di origine bancaria
Dalle fondazioni di origine bancaria può svilupparsi un nuovo welfare di comunità, cioè un modello realizzato da una pluralità di attori, sostenibile, equo, accessibile e promotore di comportamenti responsabili e di cittadinanza attiva? Sara Rago e Paolo Venturi riflettono di questo tema a partire da "Territori di Comunità", un progetto della Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì.
 
"Welfare che impresa!": presentate oltre 150 idee da giovani imprenditori sociali
Sono state oltre 150 le idee presentate a "Welfare, che Impresa", call rivolta alle giovani start up sociali chiamate a presentare progetti innovativi dedicati al welfare di comunità capaci di favorire la coesione sociale, lo sviluppo e il fare rete. I vincitori, che saranno annunciati a gennaio, riceveranno un premio del valore di 75.000 euro. L'iniziativa è promossa sulla piattaforma ideaTRE60, da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli, Fondazione Snam e UBI Banca.
 
60 milioni da Fondazione Crt per il 2018
Il Consiglio d'Indirizzo di Fondazione Crt ha approvato il Documento programmatico previsionale per il 2018 stanziando 60 milioni a sostegno delle Regioni Piemonte e Valle d'Aosta (erano 54 milioni l'anno precedente) | Vita, 25 ottobre 2017
 
The birth of Nesta Italia, a Foundation devoted to social innovation
October 17th marked the official start for Nesta Italia, an innovation-driven private Foundation aiming to bring to the Italian Third Sector "a proper revolution in the tackling of social problems". This brand-new institution is the result of the collaboration between Nesta, the philanthropic Foundation based in London with global scope, and the Italian Compagnia di San Paolo, ranking amongst the biggest private foundations in Europe.
 
Novità sul fronte della filantropia: cosa è successo al Lang Philanthropy Day 2017
Si è svolto il 24 ottobre a Milano il V Lang Philanthropy Day, evento dedicato alla filantropia che ha coinvolto alcune tra le maggiori realtà filantropiche italiane e internazionali. Numerose le esperienze presentate, le novità emerse e i progetti illustrati allo scopo di rendere la filantropia uno strumento sempre più efficace. Vi raccontiamo come è andata.
 
In Italia la filantropia muove 9,1 miliardi di euro. Qual è il modo più efficace di gestirli?
In Italia la filantropia muove complessivamente 9,1 miliardi di euro posizionando il nostro Paese al terzo posto in Europa dopo Regno Unito (25,3 miliardi) e Germania (23,8 miliardi). A fronte del crescente divario tra risorse pubbliche e domanda di servizi sociali, che in Italia entro il 2025 arriverà a 70 miliardi, quali scelte possono quindi intraprendere i filantropi italiani per migliorare l'impatto sociale delle proprie azioni?
 
Nasce Nesta Italia, fondazione votata all'innovazione sociale
Dal 17 ottobre è ufficialmente attiva Nesta Italia, fondazione privata incentrata sull'innovazione che si propone di portare nel Terzo Settore italiano "una vera rivoluzione nell’approccio alle problematiche sociali". Il nuovo ente è frutto della collaborazione fra Nesta, fondazione filantropica di portata globale con sede a Londra, e la Compagnia di San Paolo di Torino, una delle maggiori fondazioni private d'Europa.
 
A Messina la filantropia comunitaria si interroga sull'inclusione dei rifugiati e richiedenti asilo
Il 5 e 6 ottobre presso la Fondazione di Comunità di Messina è stato organizzato un incontro dedicato a condividere esperienze, promuovere maggiori investimenti e mettere in luce il ruolo che la filantropia di comunità vuole avere nell’inclusione dei rifugiati e richiedenti asilo in Europa. Affrontando soprattutto i timori, le paure e il risentimento dei cittadini. All'evento hanno partecipato 32 fondazioni provenienti da Italia, Bulgaria, Germania, Regno Unito, Romania, Serbia e Ungheria.
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17