Se anche a Cuneo il welfare diventa comunitario
I bandi presentati nelle ultime settimane da alcune fondazioni di origine bancaria sembrano aprire nuove strade attraverso cui, nei prossimi mesi, sarà possibile concepire, strutturare e realizzare nuove esperienze ed attività di secondo welfare. Dopo l’innovativo bando sociale presentato da Cariplo vi raccontiamo di “Cantiere Nuovo Welfare” lanciato da Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, che si prefigge di sostenere iniziative promosse da soggetti del privato sociale volte a garantire lo sviluppo di servizi alla persona capaci di integrarsi con quelli garantiti dal settore pubblico.
 
Fondazioni, chance per diversificare
Diversificare il patrimonio, in particolare alleggerendo l'esposizione sulla banca conferitaria, da sempre è l'obiettivo delle Fondazioni d'origine bancaria. Un obiettivo dichiarato da tutte, ma finora attuato per libera scelta da poche. Ora, però, qualcosa sta cambiando. | Marco Ferrando, Sole 24 Ore, 1 aprile 2014
 
Il nuovo bando sociale di Cariplo: “sarà una rivoluzione”
Fondazione Cariplo presenta il nuovo bando sociale “Welfare di comunità e innovazione sociale”, un progetto da 10 milioni di euro che vuole mettere insieme i diversi attori presenti sui territori per cambiare il volto delle politiche sociali. Tempo fino al 30 maggio per presentare la propria idea ed entro la fine dell’anno l’avvio delle progettualità giudicate più innovative.
 
Il rapporto “Sussidiarietà e qualità nei servizi sociali”
La Fondazione per la Sussidiarietà ha presentato il proprio rapporto annuale, che quest’anno è stato dedicato al tema “Sussidiarietà e… qualità nei servizi sociali”. All’interno del volume sono state analizzate l’efficienza e la qualità di alcuni servizi di welfare offerti sia da soggetti pubblici che del privato sociale. Vi raccontiamo i risultati principali e le prospettive di sviluppo di questa ricerca, realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano.
 
In Sicilia nasce una nuova fondazione comunitaria
La Fondazione della Comunità Val di Noto è il frutto di un lungo cammino iniziato nel 2010 che, grazie al sostegno della Fondazione CON IL SUD, ha coinvolto attivamente la Diocesi di Siracusa e Noto e numerose realtà del terzo settore del territorio. L’obiettivo di questa nuova fondazione sarà quello di avviare attività in favore della collettività in ambito sociale, culturale ed economico, promuovendo processi di crescita delle persone e delle comunità in un’ottica di infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno.
 
Basta assistenzialismo. Il welfare sia educativo
Un milione di famiglie senza reddito, disoccupazione al 12% e quella giovanile oltre il 40, consumi famigliari ai livelli di 17 anni fa mentre al 40% dei più ricchi va un quarto della spesa sociale. Fotogrammi già visti dell’Italia impoverita del 2013, che spende paradossalmente male o soldi per i bisognosi. Li ha scattati l’ultimo rapporto della Fondazione Zancan "Rigenerare capacità e risorse". | Paolo Lambruschi, Avvenire, 22 febbraio 2014
 
Monza e Brianza: si riparte con la Youth Bank
Per la stesura del primo bando di finanziamento del 2014 la Fondazione della Comunità di Monza e Brianza ha affiancato ai propri organi competenti un gruppo di 18 studenti delle scuole superiori di Monza, che hanno attivamente contribuito alla definizione del focus del bando e parteciperanno alla selezione dei progetti.
 
Emergenza Carceri: i progetti della Fondazione CON IL SUD
Di fronte ai gravi problemi del nostro sistema detentivo e a fronte dell'immobilità delle isituzioni nell'affrontare tale situazione, la Fondazione CON IL SUD ha lanciato un programma volto a migliorare le condizioni di vita nei penitenziari del Mezzogiorno, selezionando 12 progetti promossi da organizzazioni del terzo settore, cittadini e istituzioni del territorio. Per la loro realizzazione sono stati stanziati 3,4 milioni di euro.
 
Carceri: senza (ri)educazione non si risolverà mai nulla
Nei prossimi giorni il Parlamento dovrebbe finalmente approvare il cosiddetto decreto svuota-carceri, primo di una serie di interventi che nei mesi a venire permetteranno di affrontare i gravi problemi del nostro sistema penitenziario. In attesa che queste misure vengano implementate, la Fondazione CON IL SUD ha scelto di varare un piano per migliorare la situazione in alcuni penitenziari del Mezzogiorno, sostenendo progettualità innovative in un’ottica di reale rieducazione e reinserimento dei detenuti.
 
Compagnia di San Paolo presenta le linee programmatiche per il 2014
La Compagnia di San Paolo, nel corso di un convegno organizzato presso il Teatro Regio di Torino, ha presentato le proprie linee programmatiche per il 2014 e indicato alcuni risultati raggiunti nel corso delle attività del 2013. Per rimettere in moto i processi di sviluppo del proprio territorio la Compagnia porrà crescente attenzione all’implementazione di politiche di welfare innovative, in modo da rispondere più efficacemente ai nuovi rischi e bisogni sociali che contraddistinguono questa particolare fase storica.
 
Presentazione dei bandi 2014 di Fondazione Cariplo
Benessere, giovani e comunità: saranno questi i principali protagonisti dei bandi 2014 di Fondazione Cariplo che saranno presentati ufficialmente il 30 e 31 gennaio nel corso di una ricca due giorni organizzata a Milano.
 
Da Fondazione Cariplo 10 milioni per un nuovo welfare
Il CdA di Fondazione Cariplo, dando concretezza alle linee programmatiche presentate lo scorso novembre, ha approvato un provvedimento per destinare 10 milioni di euro all'ambito del welfare. L'obiettivo è lanciare un bando per raccogliere idee da reti di soggetti pubblici e privati in modo da cercare soluzioni innovative a nuovi rischi e bisogni sociali.
 
Fondazione CON IL SUD, in arrivo due nuovi bandi
Fondazione CON IL SUD ripropone due importanti bandi finalizzati a favorire l’autopromozione dei territori del mezzogiorno. Il primo è rivolto alle organizzazioni di volontariato e punta a favorire e consolidare la sperimentazione di nuove modalità di lavoro e cooperazione; il secondo è invece rivolto ai giovani e, in particolare, mira alla riduzione dei tassi di abbondono e dispersione scolastica, che in alcune regioni meridionali arrivano fino al 28%.
 
I giovani e la crisi: esperienze dalla provincia di Cuneo
Disoccupati, neet, precari, choosy, bamboccioni, cervelli in fuga: sono queste le definizioni, certamente non troppo positive, che ricorrono più frequentemente quando si parla dei giovani italiani al tempo della crisi. Eppure, come documenta un recente rapporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, esistono giovani non rassegnati, capaci di guardare positivamente e tenacemente verso il futuro, che hanno scelto di essere protagonisti nonostante le difficoltà e che hanno trovato realtà volenterose di sostenerli in questo delicato frangente storico.
 
FWA: via alle richieste per l’anticipo della cassa integrazione
Da alcuni mesi stiamo seguendo l’istituzione del Fondo di garanzia per lavoratori in difficoltà, un progetto realizzato dalla Fondazione Welfare Ambrosiano con la collaborazione di numerosi partner del mondo finanziario e sindacale. A distanza di poco tempo dalla firma dell’accordo, sono già state avviate le prime erogazioni che, oltre a dimostrare l’utilità di queste forme di aiuto, ci danno importanti informazioni sullo stato della crisi nella città di Milano.
 
Cariplo presenta le strategie di intervento per il futuro
Nella seduta del 5 Novembre scorso la Commissione Centrale di Beneficenza di Cariplo, principale organo di indirizzo della Fondazione, ha approvato il documento che delineerà la strategia di intervento dell’ente per i prossimi 5 anni. Tre le tematiche principali verso cui si rivolgeranno gli sforzi della fondazione milanese: giovani, welfare di comunità, e benessere della persona.
 
Brianza: bandi della Fondazione Comunitaria contro la crisi
Di fronte ai bisogni crescenti del territorio e alla qualità progettuale delle numerose iniziative presentate, il consiglio di Amministrazione della Fondazione Comunitaria di Monza e Brianza ha deciso di incrementare lo stanziamento inizialmente previsto per i bandi nei settori assistenza sociale e cultura, assegnando complessivamente 655.340 euro a 64 progetti di utilità sociale promossi da enti del territorio. Questa decisione conferma le scelte assunte dalla fondazione negli ultimi anni, impegnata ad intervenire più incisivamente nei settori del welfare in cui la crisi economica ha colpito più duramente.
 
Quarto Workshop sulle Fondazioni
Il 7 ottobre presso l’Università Cattolica di Milano si è svolta la quarta edizione del Workshop sulle Fondazioni. L’evento è stato occasione per presentare e discutere alcune ricerche sulle fondazioni finanziate dall’International Research in Philanthropy Awards (IRPAs), ente che si occupa di sviluppare ricerche, soprattutto di carattere economico, sul mondo delle fondazioni a livello nazionale ed internazionale, attraverso borse di studio. Vi proponiamo un breve riassunto dei contenuti dei paper presentati in attesa che siano quanto prima disponibili i materiali del Workshop.
 
A Milano un fondo di garanzia per aiutare chi ha perso il lavoro
La Fondazione Welfare Ambrosiano vara ufficialmente il fondo destinato a sostenere i lavoratori di Milano e provincia che si trovano in cassa integrazione. Grazie alla collaborazione con diversi istituti bancari chi ha perso il lavoro potrà ricevere in anticipo quanto dovuto dallo Stato che, specialmente nei mesi appena successivi la perdita o la sospensione del lavoro, spesso tarda ad effettuare i pagamenti degli ammortizzatori sociali. Il progetto è stato presentato il 16 settembre presso la Camera di commercio di Milano dal sindaco Giuliano Pisapia, che in forza del suo ruolo istituzionale ricopre la carica di Presidente della Fondazione.
 
MiTo, un'area laboratorio per il (secondo) nuovo welfare
Prima l'industria, poi la cultura, ora le politiche sociali. Il MiTo, l'asse tra Milano e Torino, cerca di lanciare un salvagente al welfare. Ci provano la Fondazione Cariplo e la Compagnia di San Paolo, che tra Torino e Milano hanno deciso di avviare un cantiere permanente, una sorta di grande area laboratorio per il "secondo welfare", teorema che prevede un maggiore coinvolgimento dei privati | Marco Ferrando, Il Sole 24 Ore, 11 settembre 2013
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12