TERZO SETTORE /
A Sondrio arriva la spesa a domicilio per gli anziani: un altro passo avanti per Emporion
L'iniziativa è sviluppata nell'ambito del progetto +++ Più Segni Positivi sostenuto dal bando Welfare in Azione di Cariplo. La sperimentazione coinvolgerà 30 persone, ma i numeri potrebbero crescere.
04 dicembre 2018

Emporion è un market di comunità nato nell’ambito di +++ Più Segni Positivi, progetto nato a Sondrio grazie alla prima edizione del bando Welfare in Azione di Fondazione Cariplo. Qui i beneficiari, attraverso una tessera a punti, hanno la possibilità di fare la spesa gratuitamente scegliendo i prodotti che più servono alla propria famiglia. In oltre tre anni di attività, Emporion ha donato 6.200 spese ed emesso 164 tessere andando a sostenere molte famiglie del territorio per un totale di 737 beneficiari di cui 277 minorenni, 183 over 65, i restanti sotto i 5 anni. I dati dicono che però c'è ancora molto da fare, soprattutto per gli anziani in stato di fragilità e con difficoltà di integrazione del reddito. È nato così “Emporion per gli anziani!”, che tra le altre cose prevede la spesa a domicilio per gli anziani che hanno difficoltà a spostarsi e a raggiungere il market. La sperimentazione è partita ai primi di novembre e coinvolgerà inizialmente 30 persone. Ma potenzialmente il numero degli anziani che potrebbero usufruire della spesa a domicilio è molto più alto.


Leggi la notizia sul sito di Welfare in azione

 


In Valtellina il progetto "Più, più, più" contro le povertà

Welfare in Azione: ecco i vincitori della quarta edizione del bando con cui Fondazione Cariplo sostiene il welfare comunitario

Welfare in Azione: il vento rivoluzionario di Fondazione Cariplo continuerà a soffiare