Fondazione CRTrieste: in cinque anni 26 milioni tra welfare e cultura
La Fondazione Cassa di risparmio di Trieste metterà a disposizione nel corso dei prossimi 5 anni oltre 26 milioni per alimentare progetti di welfare (e non solo) attivi nel territorio regionale. Dal punto di vista del welfare locale, tra le iniziative finanziate si segnalano: il progetto per fornire nuove strumentazioni sanitarie destinate all’AsuiTs, il bando da 500 mila euro intitolato “Povertà e fragilità sociale”, le misure a supporto della terza età | Massimo Greco, Il Piccolo, 3 agosto 2018
 
Da Costa Crociere Foundation un bando per le organizzazioni non profit
Si focalizza sulla lotta alle principali cause di povertà ed esclusione sociale la quarta edizione del bando di Costa Crociere Foundation alla ricerca di progetti di stampo sociale da sostenere. Le organizzazioni non profit, annuncia una nota della compagnia, potranno inviare le proprie proposte online tramite il sito web della Fondazione entro il 5 agosto 2018, sino al raggiungimento del limite massimo di 200 proposte | IlDenaro.it, 9 luglio 2018
 
La riscoperta del welfare condiviso
La crisi economica e le difficoltà incontrate dal welfare pubblico hanno riportato in auge i meccanismi di mutua assistenza per lungo tempo dimenticati a favore di una logica più individualistica. Si tratta di esperienze come: la badante di condominio e la baby sitter condivisa, le associazioni rionali e le social street, i gruppi di mutuo aiuto, i gruppi di acquisto solidale, gli orti urbani, le co-abitazioni, le piattaforme territoriali, le biblioteche aperte e i cortili sociali | Daniela Uva, TuttoWelfare.info, 6 luglio 2018
 
WaLab: laboratori di Welfare verso una nuova impresa
Dopo la presentazione del Quaderno "Impresa possibile. Welfare aziendale in provincia di Cuneo" continua il dialogo con i rappresentanti del territorio organizzato da Fondazione CRC per riflettere di welfare aziendale. Mercoledì 20 giugno si è tenuto il primo laboratorio di approfondimento, confronto e dibattito sul tema, coordinato dal Centro Studi e Innovazione della Fondazione e condotto dal Percorsi di Secondo Welfare.
 
I miti da sfatare per il terzo settore. Prosegue il dibattito. La parola a Zamagni
Prosegue il dibattito acceso dall’articolo di Carola Carazzone, Segretario Generale Assifero, sul tema del finanziamento del Terzo Settore. Una lucida e argomentata diagnosi sui fattori chiave per il balzo necessario del Terzo Settore, affinchè possa diventare, realmente, con efficacia, agente di trasformazione sociale. Commenta ora l'illustre economista Stefano Zamagni | Il Giornale delle Fondazioni, 15 giugno 2018
 
Nonni di comunità, 300 anziani accudiranno 1.000 bambini di famiglie fragili
Gli anziani diventano nonni volontari per accudire i figli senza nonni biologici e con famiglie in difficoltà. È il progetto “Nonne e nonni di comunità”, il quale coinvolgerà mille bambini 0-6 anni e quasi 500 anziani in tutta Italia. Nello specifico, la rete di sostegno - formata da anziani volontari dell’Auser - assisterà i bambini di famiglie monogenitoriali, famiglie di stranieri, famiglie in difficoltà economica, famiglie con fragilità | Redattore Sociale, 6 giugno 2018
 
Due nuove professioni per trasformare il nido in una comunità educante
Nei nidi e nelle scuole dell’infanzia arrivano due nuove figure professionali, l’Operatore di prossimità e il Sustainability Manager. La novità parte dai nidi e dalle scuole dell’infanzia coinvolti nell’innovativo progetto “Servizi 0-6: passaporto per il futuro”, promosso da Fondazione Mission Bambini in otto regioni e selezionato dall’impresa sociale Con i bambini nell’ambito del bando Prima Infanzia | Sara De Carli, Vita, 6 giugno 2018
 
Appunti per un secondo welfare globale di sostegno e di inclusione
In questi ultimi anni, il secondo welfare italiano si è rivelato abbastanza maturo da poter sviluppare iniziative di grande potenziale e con alte capacità di coinvolgere le comunità di riferimento, in particolare mi riferisco al welfare territoriale e alle cooperative di comunità. Il sistema di politiche attive per il lavoro, invece, non sembra essere all'altezza del compito che gli è stato chiesto: attivare le persone ai margini e portarle ad un lavoro di qualità | Simone Caroli, Proposta Lavoro, 5 giugno 2018
 
Fondazione Welfare Ambrosiano si "allarga" alla città metropolitana di Milano
Con la modifica dello Statuto, approvata dal Consiglio di Indirizzo, si estende al perimetro di tutta la Città Metropolitana il raggio d’azione di Fondazione Welfare Ambrosiano, l’ente non profit che offre un sostegno ai milanesi, e ai rispettivi nuclei familiari, in situazioni di disagio temporaneo originato da eventi particolari e a rischio di scivolamento verso la povertà | Varese News, 4 giugno 2018
 
Stefano Granata neo presidente di Confcooperative Federsolidarietà: "Pronti a riscrivere il welfare"
"L’Italia invecchia e invecchierà sempre di più. La domanda di servizi cresce inarrestabile e continuerà a farlo negli anni a venire, la spesa per l’autosufficienza è aumentata del 21% in 10 anni, non basta. È evidente che occorre ottimizzare l’organizzazione dei servizi a parità di spesa. Pronti al dialogo con il governo . Stop alle badanti a nero: un esercito da 1 milione di persone". È la richiesta che lancia al Governo Stefano Granata, che subentra a Giuseppe Guerini come presidente di Confcooperative Federsolidarietà | Confcooperative, 5 giugno 2018
 
Welfare Parma 2020: un nuovo progetto per i Punti di Comunità
Garantire in futuro l’efficienza dei servizi e l’attenzione alle fasce più vulnerabili della popolazione ecco cosa sta costruendo il progetto "Welfare Parma 2020" presentato proprio nei giorni scorsi. Il progetto nasce da Es.PR.it, un processo di progettazione partecipata, promosso da Fondazione Cariparma, che ha visto riuniti intorno allo stesso tavolo soggetti del Pubblico, Comune, Azienda Usl e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, e del Terzo settore | ParmaDaily, 1 giugno 2018
 
Nasce la piattaforma digitale per il volontariato occasionale a Milano
Il Comune di Milano ha deciso di lanciare una piattaforma digitale in cui far incontrare domanda e offerta di volontariato: si chiama "Volontari Energia per Milano" ed è gestita dal Centro servizi per il volontariato (Ciessevi Milano) | Redattore Sociale, 21 maggio 2018
 
"Far crescere il sociale": la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì mette a fuoco i progetti per il territorio
Lo scorso sabato 12 maggio, si è tenuto a Forlì il convegno "Far crescere il sociale", volto a mettere a fuoco i progetti e le iniziative messe in atto dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, in collaborazione con i diversi attori - pubblici e privati - del territorio, per continuare a far crescere (quantitativamente e qualitativamente) il terzo settore | Forlì Today, 10 maggio 2018
 
Per finanziare il Terzo settore non esiste solo la logica concorrenziale
Quello delle modalità di finanziamento delle attività del Terzo settore, sul quale di recente è stato aperto su un dibattito tanto positivo quanto necessario che ha coinvolto Carola Carazzone di Assifero, Federico Mento di Human Foundation, Elisa Ricchiuti di Cergas, Flaviano Zandonai di Iris Networ, è un tema di assoluta importanza per il mondo del non profit | Claudia Fiaschi, Vita, 11 maggio 2018
 
Ad Asti i disabili psichici sperimentano l'autonomia con il volontariato
Una sfida contro gli stereotipi sulla disabilità: è essenzialmente questo il senso del progetto “Allarghiamo il cerchio”, promosso dal servizio “Educativa territoriale disabilità” dell’assessorato ai servizi sociali del comune di Asti e sostenuto dal Csv locale | Redattore Sociale, 3 maggio 2018
 
Tanti soldi per il sociale? Tre sfide per non perdere un'occasione
Dopo la stagione della "qualità" e dell’innovazione, quasi come il traguardo di un percorso, per il Terzo settore sembra sia arrivato il momento dell’"impatto". Da un paio di anni il tema è al centro di un intenso dibattito e confronto che coinvolge non solo gli addetti ai lavori del non profit e dell’impresa sociale ma anche altri interlocutori | Paolo Venturi e Flaviano Zandonai, Avvenire, 10 maggio 2018
 
Spendere meglio con un Welfare di tipo generativo
Un welfare "generativo" che abbia come obiettivo spendere meglio, anzi "moltiplicare" le risorse a disposizione. Perché il sistema assistenzialistico, delle erogazioni a pioggia e a fondo perduto, ha dimostrato da tempo la sua inefficacia. Questo il pensiero di Tiziano Vecchiato, presidente della Fondazione Emanuela Zancan | Cinzia Arena, Avvenire, 4 maggio 2018
 
Fondazione Cariparma: nel 2017 deliberati quasi 13 milioni per il welfare
Il Consiglio generale di Fondazione Cariparma ha approvato il bilancio 2017, esercizio che evidenzia un importo deliberato complessivo di oltre 17 milioni di euro in sostanziale aumento rispetto all’esercizio precedente | La Repubblica, 24 aprile 2018
 
Fondazione Carispezia: online il "Bando Aperto 2018" nel settore Welfare e Assistenza Sociale
Fondazione Carispezia ha pubblicato un “Bando Aperto” nel settore del Welfare e Assistenza Sociale, con l’obiettivo di sostenere eventuali emergenze e/o azioni significative sul territorio della provincia della Spezia e della Lunigiana che, pur essendo coerenti con gli obiettivi programmatici e le aree d’intervento della Fondazione, non rientrano per tematiche e/o tempistiche in specifici bandi di erogazione | La Spezia Cronaca4, 23 aprile 2018
 
Una task force di manager a disposizione del non profit
Il Gruppo Volontariato Manager per il Sociale di Manageritalia Milano mette a disposizione di enti e imprese con finalità sociale, l’intero patrimonio di competenze professionali maturate dai propri soci. Oltre 220 Dirigenti, in servizio o in pensione, offrono gratuitamente le proprie competenze manageriali per risolvere i problemi delle organizzazioni impegnate in attività sociali no profit | Vita, 16 aprile 2018
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11