Dal carcere dei Blues Brothers per imparare la ricetta italiana
Bruno Abate, chef americano di Chicago, sponsor di un esperimento nel carcere della Contea di Cook, uno dei pi famosi al mondo almeno per meriti cinematografici: lo stesso reso celebre dalle scene girate da Dan Aykroyd e John Belushi nel film I Blues Brothers. L vogliono raggiungere un obiettivo gi sperimentato con successo dalla Cooperativa Giotto nel carcere di Padova: recuperare i detenuti a una vita normale attraverso i corsi di cucina, e con uneducazione al gusto italiano. | Salvatore Giannella, Corriere della Sera, 26 ottobre 2014
 
Il futuro del fundraising: intervista a Stefano Malfatti
Un fundraiser di frontiera capace di intravedere il futuro della raccolta fondi e tracciare un nuovo sentiero per il terzo settore. Stiamo parlando di Stefano Malfatti, responsabile Fundraising della Fondazione don Gnocchi, il cui lavoro nel campo dei lasciti testamentari stato riconosciuto come l'eccellenza del settore a livello mondiale, permettendogli di vincere il prestigioso Global Award for Fundraising all'International Fundraising Congress 2014. Lo abbiamo intervistato per farci raccontare come, nell'arco di appena 5 anni, riuscito a raddoppiare le entrate derivanti dai lasciti destinati alla Fondazione, che hanno superato quota 20 milioni.
 
Guzzetti: con queste tasse a rischio la capacità erogativa delle Fondazioni Bancarie
Aprendo il convegno Promuovere linnovazione sociale per il progresso sociale: proposte per le politiche europee - organizzata da Fondazione Cariplo in collaborazione con il Gruppo III Attivit diverse del CESE e il Forum Ania Consumatori - il presidente di Cariplo Giuseppe Guzzetti tornato con forza sul tema dellaumento della tassazione a carico delle fondazioni di origine bancaria. Le imposizioni secondo Guzzetti passeranno dai 100 milioni del 2011 a oltre 340 del 2014, generando grandi difficolt a coloro che ogni giorno operano per rispondere ai nuovi rischi e bisogni sociali.
 
GdB 2014: Co-produzione? Opportunità per lItalia
Il 10 e 11 ottobre si svolta la XIV edizione delle Giornate di Bertinoro per lEconomia Civile, appuntamento promosso dal Centro Studi AICCON che ogni anno porta in Romagna numerosi rappresentanti di terzo settore, imprese, istituzioni e mondo accademico. Il tema scelto per ledizione 2014 Dal Dualismo alla Co-Produzione ha permesso di focalizzare lattenzione intorno a esperienze, risorse e luoghi che, attraverso percorsi di co-produzione, si sono dimostrati in grado di affrontare positivamente il dualismo che contraddistingue diverse dinamiche socio-economici tipiche del nostro Paese.
 
Bobba: Servizio Civile e Impresa Sociale saranno i "turbo" della riforma
Nel corso della seconda delle Giornate di Bertinoro per l'Economia Civile il sottosegretario Luigi Bobba ha raccontato delle prospettive dell'attesa riforma del Terzo Settore. Bobba apparso molto fiducioso sulliter legislativo che prender avvio nei prossimi giorni ed impaziente di mettersi al lavoro per strutturare la riforma che, anche se ancora in costruzione, ha gi due punti di forza: servizio civile e impresa sociale.
 
Concluse le Giornate di Bertinoro per lEconomia Civile 2014
E terminata anche la seconda delle Giornate di Bertinoro per lEconomia Civile, tradizionale appuntamento promosso da AICCON che questanno si concentrato sul tema Dal Dualismo Alla Co-produzione. Ospiti d'eccezione sono stati il Sottosegretario Luigi Bobba, a cui stata affidata lintroduzione dei lavori, e il il Ministro del Lavoro e del Welfare Giuliano Poletti, a cui sono state invece affidate le conclusioni della due giorni.
 
Poletti: per fare co-produzione abbattiamo gli ostacoli imposti dal pubblico
Il Ministro del Lavoro e del Welfare Giuliano Poletti ha chiuso le Giornate di Bertinoro per lEconomia Civile riflettendo sul tema Dal Dualismo alla Co-produzione, filo conduttore della XIV edizione dellevento promosso da AICCON. Poletti ha voluto sottolineare come Bertinoro da sempre possiede una bella caratteristica: un posto in cui si pu imparare qualcosa di nuovo e in cui si possono fare passi avanti su tematiche di cui non sempre facile parlare. Il tema proposto - Dal dualismo alla co-produzione - un cambiamento di logica radicale: perch con questa impostazione non si cambiano solo le politiche, ma si cambia la societ,si cambiano le relazioni tra le persone e le istituzioni, si cambia la democrazia.
 
Il racconto della prima giornata di Bertinoro 2014
Si conclusa la prima delle Giornate di Bertinoro per lEconomia Civile, il tradizionale appuntamento, giunto ormai alla sua XIV edizione, promosso da AICCON - Associazione Italiana per la promozione della Cultura della Cooperazione e del Non Profit . Levento, questanno dedicato al tema Dal dualismo alla Co-produzione, ha riunito presso la suggestiva cornice della Rocca di Bertinoro oltre 200 partecipanti giunti da tutta Italia per confrontarsi sui nuovi modelli di sviluppo sostenibile.
 
Microcredito per lItalia sbarca anche in Toscana
Con allattivo oltre 1.000 finanziamenti e un volume di erogazioni superiore ai 25 milioni di euro, Microcredito per lItalia attualmente uno dei principali operatori italiani specializzati in microcredito e sostegno alla microimpresa. A fronte dei buoni risultati ottenuti in diverse parti del Paese, MxIT ha scelto di allargare la sua operativit anche alla Toscana avvalendosi della collaborazione con la Fondazione Un Raggio di Luce, Onlus pistoiese da sempre impegnata sui temi del microcredito
 
Co-produzione, sfide per un nuovo welfare
Lo sviluppo di un approccio che permetta di affrontare i problemi dei sistemi di protezione sociale passa oggi dalla co-produzione, ovvero la partecipazione dei cittadini alla realizzazione dellofferta di servizi di pubblica utilit per garantire la costruzione di un welfare caratterizzato da alti livelli di qualit, democratico e capacitante. Paolo Venturi, in vista delle ormai imminenti Giornate di Bertinoro, affronta il tema della co-produzione come via da seguire per la costruzione di un nuovo welfare.
 
La sfida per il non profit è "misurare" gli effetti
La misurazione dellimpatto della propria attivit una pratica non ancora diffusa fra le imprese sociali e, in generale, all'interno nel non profit italiano. E non un problema da poco. Ecco perch cambiare questa impostazione potrebbe portare importanti risorse verso il Terzo settore. ! Avvenire, 26 settembre 2014
 
Piazza dei Mestieri: dieci anni al servizio del bene comune
Dieci anni fa a Torino un gruppo di amici si scopre unito da un desiderio comune: cercare di rispondere alle difficolt che sempre pi adolescenti incontrano nel proseguire il proprio iter scolastico. Cos, per contrastare il fenomeno della dispersione e dellabbandono, decidono di creare un luogo che possa accogliere e accompagnare questi ragazzi in percorsi educativi innovativi, che coniughino positivamente istruzione, formazione professionale e inserimento lavorativo. Nasce cos Piazza dei Mestieri.
 
Tunisia, la rivoluzione del volontariato e del secondo welfare
Era il 14 gennaio 2011 quando il presidente Zine El-Abidine Ben Ali lasciava la Tunisia dopo le proteste, le piazze occupate, gli scontri, i morti. In questi tre anni nella terra dei gelsomini iniziata una rivoluzione del volontariato e del non profit senza precedenti. I cambiamenti dellordinamento giuridico, oltre al processo democratico che ha portato alla libert despressione, hanno infatti dato una spinta non indifferente allaumento sia delle associazioni riconosciute che allo sviluppo di sistemi di secondo welfare.
 
A Milano arriva il Mezzogiorno che vuole cambiare
Una due giorni di incontri, seminari, laboratori, musica e spettacoli per raccontare le buone pratiche avviate nel Sud Italia sul tema della sostenibilit sociale, culturale, ambientale ed economica. Si tratta di Con il Sud sostenibile, evento promosso da Fondazione CON IL SUD e Fondazione Cariplo per dibattere su temi che riguardano il futuro del Mezzogiorno e dellintero Paese. Lappuntamento per il venerd 26 e sabato 27 settembre al Castello Sforzesco di Milano.
 
Italia Ti Voglio Bene, per il rilancio del capitale sociale
La crescita del capitale sociale come premessa per uscire dalla crisi e dare nuovo sviluppo al Paese: questo lambizioso obiettivo del progetto Italia Ti Voglio Bene, promosso dal Centro Antartide di Bologna, che stato ufficialmente presentato il 9 settembre a Roma nel corso di un incontro svoltosi presso il Senato. Italia Ti voglio bene si propone come un contenitore che metta a sistema le tante energie e idee che si muovono in Italia su temi come i beni comuni, la cittadinanza attiva, le smart communities, il servizio civile universalistico, la sharing economy e il benessere equo e sostenibile
 
ZeroSei: ogni futuro nasce bambino
E stato presentato il programma ZeroSei, con cui Compagnia di San Paolo rinnova gli strumenti di sostegno allinfanzia, nel tentativo di favorire lintegrazione e il coordinamento tra servizi e offerte di cura ed educazione rivolti alla fascia 0-6 anni, ma anche di riorientare le politiche pubbliche che per anni hanno trascurato le nuove generazioni e i bambini in particolare.
 
L'impresa sociale può contribuire a risolvere i problemi del welfare?
Davide Dalmaso, partendo dalle conclusioni di un workshop organizzato da Avanzi nellambito di un progetto europeo coordinato dalla CISL, riflette sul ruolo che le imprese sociali possono assumere per affrontare i problemi del nostro sistema di welfare. | Davide Dalmaso, Avanzi, 2 settembre 2014
 
Quei detenuti-pasticceri che fanno risparmiare lo Stato
Su Linkiesta un articolo dedicato all'esperienza della Cooperativa Sociale Giotto, che da diversi anni opera all'interno del carcere di Padova, che dimostra come il lavoro e la formazione dietro le sbarre possano essere elementi fondamentali per abbattere la recidiva e ridimensionare i problemi del nostro sistema detentivo. | Marco Fattorini, Linkiesta, 1 settembre 2014
 
Riforma del Terzo Settore: verso una vera sussidiarietà?
Venerd 29 agosto nel corso del Meeting di Rimini si svolto lincontro La riforma del terzo settore: verso una vera sussidiariet?, in cui si discusso delle prospettive dal recente disegno di legge delega di riforma del Terzo settore proposto dal Governo Renzi. A confrontarsi sono stati il Presidente della Fondazione ANT Italia Onlus, Raffaella Pannuti, il Responsabile sviluppo servizi socio-sanitari del Gruppo Cascina, Luigi Grimaldi, e il Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con delega al Terzo Settore, Luigi Bobba.
 
Carcere: se il vero recupero comincia con un incontro
Nel corso della 35 edizione del Meeting per lAmicizia tra i Popoli di Rimini si svolto lincontro Testimonianze dalle periferie: libert dietro le sbarre. A confrontarsi sullarticolato tema del recupero dei detenuti allinterno delle carceri sono stati esponenti delle cooperative sociali operanti all'interno delle case circondariali, i dirigenti di alcuni istituti di pena e un magistrato di sorveglianza del Tribunale di Milano. Ad unire i diversi interventi la convinzione che il reinserimento dei detenuti allinterno della societ passi anzitutto dalla possibilit per questi ultimi di incontrare, gi dietro le sbarre, esperienze in grado di valorizzare le loro capacit, attitudini e speranze attraverso il lavoro e la formazione.
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41