Le politiche di Social Housing in Unione Europea: a che punto siamo?
La Commissione Europea ha dichiarato che l’housing exclusion è forse la manifestazione più seria della povertà e dell’esclusione sociale nella nostra società. Assicurare a tutti i cittadini il diritto alla casa è considerato, quindi, un obiettivo fondamentale per contrastare la povertà e favorire l’inclusione sociale. A questo scopo i paesi dell’Unione Europea, sebbene con differenze enormi, hanno messo in atto politiche di social housing che la crisi economica sta rendendo sempre più difficili da sostenere ma, al contempo, sempre più necessarie. Cerchiamo di capire a che punto siamo a partire dal rapporto The Housing Europe Review 2012 pubblicato da Cecodhas Housing Europe.
 
Il Fondo Famiglia Lavoro
Il Fondo Famiglia Lavoro è una iniziativa promosso dall'arcidiocesi di Milano per sostenere coloro che, a causa della crisi, hanno perso il lavoro e si trovano in situazioni di difficoltà. I risultati raggiunti in questi primi anni di vita, oltre 14 milioni di euro distribuiti a circa 7.000 famiglie, e il particolare modello operativo su cui si fonda il Fondo, hanno spinto il Cardinale Angelo Scola a lanciare una nuova fase del progetto, in cui sarà centrale il tema del lavoro.
 
La Fondazione della Comunità Bresciana
Silvio Valtorta, Segretario Generale della Fondazione della Comunità Bresciana, in una lunga intervista concessa a Percorsi di secondo welfare ha cercato di raccontarci le peculiarità di questa realtà filantropica, che dal 2002 opera all'interno della provincia di Brescia, soffermandosi sugli aspetti più significati che ne hanno determinato le modalità operative nel corso dei primi 10 anni di attività.
 
Le imprese sociali negli Stati Uniti: primo bilancio di “The Great Social Enterprise Census”
A poco più di due mesi dal suo lancio sono stati trasmessi i nuovi risultati del “The Great Social Enterprise Census”, il censimento delle imprese sociali presenti negli Stati Uniti, finalizzato a descrivere dimensioni, tipologie e distribuzione geografica delle imprese sociali statunitensi. Sebbene ancora parziali, i dati mostrano un settore in espansione.
 
Intervista al Segretario Generale della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza
Marta Petenzi, giovane Segretario Generale della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza, ha accettato di rispondere ad alcune domande relative alla filantropia comunitaria sul territorio brianzoli. Attraverso di esse è stato possibile comprendere meglio le modalità operative attraverso cui opera la Fondazione, i rapporti che essa mantiene con il territorio, le risposte approntate per far fronte alla crisi e gli obiettivi che potranno esssere raggiunti il futuro.
 
Fondazione della Comunità di Monza e Brianza
Nata nel dicembre 2000 su iniziativa di Cariplo, La Fondazione della Comunità di Monza e Brianza si è progressivamente affermata quale attore in grado di erogare risorse, sostenere progetti a favore del territorio brianzolo e mettere in rete istituzioni, organizzazioni del terzo settore e cittadini, che hanno trovato in essa un punto di riferimento molto importante. Dalla sua costituzione la Fondazione è stata infatti capace di erogare oltre 12 milioni di euro e sviluppare interessanti iniziative promosse dalla società civile.
 
Dal welfare pubblico locale alla welfare society
Giovedì 29 novembre la Fondazione San Benedetto, ha organizzato un incontro sul tema "Dal welfare pubblico locale alla welfare society: non lasciamoli soli", primo appuntamento della Scuola San Benedetto per l’anno 2012-2013. Hanno partecipato Marco Maiello, Direttore Area Innovazione e Sviluppo di Welfare Italia, Alberto Mingardi, Direttore dell’Istituto Bruno Leoni, e Felice Scalvini, Leader della cooperazione sociale. Al dibattito ha contributio anche Julian Le Grand, Professore di Politiche sociali alla London School of Economics and Political Science, attraverso la proiezione di un’intervista concessa alla Fondazione San Benedetto.
 
Giovani per il sociale: ecco i bandi
Il Ministro per la Coesione Territoriale e il Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione hanno recentemente pubblicato i bandi “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici” e “Giovani per il sociale” per sostenere progetti del privato sociale - della durata massima di 24 mesi - finalizzati al rafforzamento della coesione socio-economica nelle regioni dell’Obiettivo Convergenza.
 
UK: un bilancio del Social Enterprise Investment Fund
A cinque anni dall’istituzione del SEIF, il Social Enterprise Investment Fund, il Department of Health britannico ha affidato al Third Sector Research Centre e all’Health Services Management Centre il compito di valutare l’efficacia del programma che dal 2007 distribuisce grants per sviluppare l'impresa sociale nel settore della sanità.
 
La Fondazione Comunitaria del Ticino Olona
Il 5 dicembre è stato presentato il rapporto biennale delle attività svolte dalla Fondazione Comunitaria del Ticino Olona, realtà nata nel 2006 nell’ambito del progetto Fondazioni di Comunità di Cariplo e operante nell’area Nord-Ovest di Milano. Molti i risultati finora ottenuti e molte le sfide che la Fondazione si troverà ad affrontare nei prossimi anni di vita, in primo luogo il raggiungimento dell'obiettivo-sfida fissato da Cariplo.
 
La Fondazione della Comunità Veronese
Continuano i nostri approfondimenti sulla filantropia comunitaria nel nostro Paese. Dopo l'intervista a Piermario Vello, Segretario Generale di Cariplo, il dialogo con Bernardino Casadei, Segretario Generale di Assifero, e l'analisi di alcune esperienze presenti sul territorio, abbiamo incontrato i vertici della Fondazione della Comunità Veronese, giovane realtà sviluppatasi a Verona nel 2010.
 
Il Banco Alimentare: "Condividere i bisogni per condividere il senso della vita"
La Rete Banco Alimentare raccoglie annualmente migliaia di tonnellate di cibo da destinare a chi si trova in stato di indigenza, rispondendo a bisogni crescenti cui il settore pubblico fatica a far fronte. La struttura, le modalità operative e le iniziative varate da tale realtà, in particolare l'annuale appuntamento della Colletta Alimentare, rappresentano un interessante esempio di secondo welfare in cui corpi intermedi, istituzioni e cittadini collaborano attivamente per aiutare chi ha bisogno.
 
Quattro proposte per uno sviluppo umano integrale
Paolo Venturi, a partire dalle le indicazioni provenienti dalla XII edizione delle Giornate di Bertinoro, indica quattro proposte per favorire uno sviluppo umano integrale. Paolo Venturi, IdeaTRE60, 13 novembre 2012
 
Vittadini: educazione, libertà e valutazione. Ecco le parole chiave del welfare sussidiario
Nelle scorse settimane ci siamo occupati del volume "La sfida del cambiamento, superare la crisi senza sacrificare nessuno" con cui la Fondazioni per la Sussidiarietà ha definito le caratteristiche, le applicazioni e le prospettive del welfare sussidiario. Mossi dal desiderio di comprendere meglio alcuni aspetti di tale modello abbiamo chiesto a Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la sussidiarietà, di approfondire con noi alcune questioni relative al modello di welfare proposto. Nel corso del dialogo sono state toccate diverse tematiche legate al volume ma anche argomenti di stretta attualità, come le posizioni recentemente assunte dal governo Monti in materia sociale e le prospettive della Big Society di David Cameron
 
La XII edizione delle Giornate di Bertinoro per l'Economia Civile
Il 9 e 10 novembre si è svolta la XII edizione delle Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile, l’evento di AICCON che annualmente riunisce i maggiori rappresentanti del terzo settore, dell’università, del mondo imprenditoriale e delle istituzioni per discutere di Economia Civile. Il tema di quest’anno “Co-operare: proposte per lo sviluppo umano integrale” ha posto al centro il tema della cooperazione, individuata, oltre che come forma imprenditoriale, come modello organizzativo e di governance in grado di fornire risposte interessanti alle problematiche che la crisi economica ci pone innanzi, e capace di gettare le basi per lo sviluppo del cosiddetto welfare civile.
 
La sfida del cambiamento: verso un welfare sussidiario
Continuano gli approfondimenti relativi ai modelli di welfare innovati, che propongono di affiancare alle azioni tradizionalmente garantite da soggetti istituzionali quelle svolte da realtà non appartenenti. Dopo l'analisi del welfare 2.0 dell'Ufficio Pio di Torino proponiamo l'esperienza del welfare sussidiario impostato dalla Fondazione per la Sussidiarietà, le cui caratteristiche sono presentate all'interno del volume "La sfida del cambiamento, superare la crisi senza sacrificare nessuno".
 
Capitalismo filantropico: nasce la Uman Foundation
Lo scorso 9 ottobre è stata presentata al pubblico di Roma la Uman Fundation, organizzazione nata nel 2012 con l’obiettivo di “connettere l’Italia con la filantropia internazionale e promuovere un capitalismo più umano”. ll ruolo di UMAN Foundation è infatti proprio quello di facilitare l’incontro tra le idee imprenditoriali innovative e le risorse economiche necessarie per realizzare concreti progetti di impresa creativa e sociale, in Italia ma anche nei Paesi in via di sviluppo.
 
La super Iva "gela" il welfare
Il previsto aumento dell'Iva sulle prestazioni socio-sanitarie ed educative svolte dalle cooperative sociali, che passerà dal 4 al 10%, rischia di dare il colpo di grazia a settori importantissimi per il nostro sistema di welfare. Il progetto del governo è stato accolto con durezza dalle organizzazioni del terzo settore, che chiedono all'esecutivo di non proseguire su tale strada. Elio Silva, Il Sole 24 Ore, 22 ottobre 2012
 
Il personal fundraising a sostegno del crowdfunding: quando la raccolta fondi si fa in Rete
Sempre più spesso coloro che compiono donazioni in favore di organizzazioni non profit desiderano essere maggiormente coinvolti nella attività che hanno deciso di sostenere. In questo senso lo sviluppo del crowdfunding e del personal fundraising attraverso la rete, in special modo attraverso gli strumenti del web 2.0, sta iniziando a svolgere un ruolo importante. Ne abbiamo parlato con Valeria Vitalia, Socio fondatore di Retedeldono, una piattaforma online che da circa un anno opera nell'ambito della raccolta fondi.
 
Aspettando le Giornate di Bertinoro
Il 9 e 10 novembre prossimi si svolgerà la XII edizione delle Giornate di Bertinoro per l’economia civile, evento che ogni anno permette a associazioni, fondazioni, istituzioni, università, cooperative sociali e imprese di confrontarsi sui diversi temi legati al ruolo e alle attività svolte dal Terzo settore. Anticipiamo il tema e il programma dell'evento, che quest'anno avrà come titolo "Co-operare, proposte per uno sviluppo umano integrale".
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30