Protezione Futuro: il nuovo piano assistenziale firmato Insieme Salute
Lo scorso 21 maggio presso l’Auditorium del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano si è svolta l’Assemblea annuale dei Soci di Insieme Salute, mutua sanitaria integrativa che garantisce da più di 20 anni sussidi e rimborsi di spesa per ogni tipo di prestazione sanitaria (pubblica e privata) a oltre 15.000 soci. Durante l’Assemblea è stata presentata l’innovativa Protezione Futuro: la nuova assistenza che tutela in caso di non autosufficienza.
 
Riforma del terzo settore tra plausi, preoccupazioni e auspici: facciamo il punto
Dopo due anni di lavoro che hanno visto coinvolto il Governo, il Parlamento, le rappresentanze del terzo settore e le parti sociali, il 25 maggio scorso la Camera dei Deputati ha approvato la legge delega di riforma del terzo settore. Paolo Pantrini prova a fare il punto sulle principali reazioni provenienti dal mondo politico, dalle parti sociali e, ovviamente, dalle organizzazioni di rappresentanza del terzo settore.
 
Volontari per un Giorno: voglia di comunità nell'era del tempo liquido
Volontari per un Giorno è un progetto sperimentale che vuole attrarre persone che sentono di voler dare un contributo alla comunità ma che temono che il volontariato non consenta loro quella flessibilità di uno stile di vita contemporaneo. In quattro anni il progetto è riuscito a raccogliere l’adesione di oltre 15mila nuovi volontari, che si sono messi a disposizione di più di 400 associazioni, grazie alla collaborazione tra cittadini, amministrazioni pubbliche, organizzazioni non profit e imprese.
 
Progetto A Casa Mia: a Mortara vivere da soli si può
Il progetto "A Casa Mia" è una sperimentazione promossa dalla cooperativa sociale Come Noi di Mortara, ente gestore dell'unitaria struttura associativa ANFFAS. Il progetto, come altre sperimentazioni sviluppatesi in varie parti d'Italia, si propone di far convivere in appartamenti persone con disabilità motoria e intellettiva con il supporto di personale educativo e assistenziale, garantendo loro di poter condurre una vita indipendente.
 
Riforma del terzo settore: il Parlamento dà il via libera
Dopo due anni dall’annuncio di Matteo Renzi e un percorso di consultazioni che ha riguardato numerose organizzazioni della società civile, la riforma del terzo settore trova il suo compimento con l'approvazione definitiva della Camera. Le principali novità riguardano la definizione di terzo settore, il servizio civile universale, impresa sociale e l’istituzione della Fondazione Italia Sociale. E ora inizierà il percorso per l’emanazione dei decreti attuativi da parte del Governo.
 
Fondazioni di partecipazione e il Durante e dopo di noi: la Fondazione Pia Pozzoli
Negli ultimi anni si è assistito a una grande diffusione delle fondazioni di partecipazioni, prima in ambito culturale e poi dei servizi alla persona. Paolo Pantrini ci racconta l'esperienza della Fondazione Pia Pozzoli Dopo di Noi, che sta sperimentando sul territorio piacentino nuove forme di accompagnamento all'autonomia per le persone con disabilità, supportando la famiglia nel distacco e nella costruzione delle tutele per il futuro dei figli.
 
Sostegno alla domiciliarità: Compagnia di San Paolo lancia il bando IntreCCCi
A fronte del progressivo invecchiamento della popolazione, dei mutamenti delle strutture familiari e delle conseguenze socio-economiche della crisi, quella della domiciliarità è oggi una delle sfide più importanti a cui le società avanzate devono necessariamente trovare risposte sostenibili. Per questa ragione Compagnia di San Paolo ha individuato nel sostegno alla domiciliarità un'importante linea di intervento a favore delle persone autosufficienti, e proprio per loro ha scelto di lanciare il bando "InTreCCCi – Casa Cura Comunità".
 
Le attività dell'Ufficio Pio per contrastare la riproduzione intergenerazionale della povertà
La scorsa settimana l'Ufficio Pio della Compagnia di San Paolo - ente strumentale della Fondazione torinese - ha presentato il proprio Bilancio di Missione relativo alle attività svolte nel 2015. Il documento mostra come lo corso anno, proseguendo sulla strada tracciata dal Programma Pluriennale del 2014, l'organizzazione si sia focalizzata su un obiettivo giudicato prioritario in questo frangente storico: il contrasto alla riproduzione intergenerazionale della povertà.
 
Fondazione Cariplo presenta il progetto “Attiv-aree”
È stata presentata venerdì 20 maggio la call for ideas del programma Attiv-aree, dedicato alla valorizzazione delle aree interne, dunque di importanza strategica in un paese come il nostro, in cui rappresentano il 60% del territorio. Un bando che nasce dal tentativo di comprendere come invertire quel trend negativo di perdite demografiche, economiche e di servizi, che si traducono in perdita di benessere per i cittadini.
 
Il volontariato postmoderno. Da Expo al nuovo impegno sociale, tra eventi e organizzazioni
Giovedì 19 maggio, ore 9.30, a Roma presso Palazzo Altieri si svolgerà l'evento "Il volontariato postmoderno. Da Expo al nuovo impegno sociale, tra eventi e organizzazioni", promosso da CSVnet e Ciessevi Milano. In tale occasione sarà presentata un’indagine qualitativa e quantitativa sui volontari Expo, condotta dal Seminario Permanente di Studi sul Volontariato e dell’Università degli Studi di Milano.
 
Il ruolo di Fondazione CON IL SUD per lo sviluppo del Dopo di Noi nel Mezzogiorno
Carlo Borgomeo, presidente di Fondazione CON IL SUD, descrive lo sviluppo dei servizi per la disabilità nelle Regioni meridionali soffermandosi in particolare sul "durante e dopo di noi" e il ruolo assunto dalla sua Fondazione in questi anni. Nell'intervista emerge come l'obiettivo primario dell'ente sia promuovere l'integrazione sociale delle persone con disabilità, valorizzandone le autonomie e costruendo servizi in un'ottica di domiciliarità.
 
Un futuro mai visto: la grande manifestazione per i 10 anni di Fondazione CON IL SUD
In occasione del suo decimo anniversario, la Fondazione lancia “Un futuro mai visto”, manifestazione incentrata su cinque grandi figure del Novecento italiano: Franco Basaglia, Danilo Dolci, Renata Fonte, Don Lorenzo Milani e Adriano Olivetti. Personaggi che con la propria vita sono stati in grado di coniugare l’aspetto “visionario” e la potenza dell’esempio, nel tentativo di attuare una rottura culturale con schemi e paradigmi ormai inappropriati per interpretare il loro presente e progettare il nostro futuro.
 
Durante e dopo di noi: proposte e sperimentazioni di ANFFAS
Prosegue l'approfondimento di Percorsi di secondo welfare sull'evoluzione delle politiche e dei servizi per il "durante e dopo di noi" con un'intervista a Marco Bollani direttore della cooperativa sociale Come Noi di Mortara, ente gestore della struttura associativa ANFFAS, nella quale viene tratteggiato il punto di vista dell'associazione sulla proposta di legge in materia di assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare e viene affrontata la trasformazione dei servizi alla persona.
 
Al via "7 Giorni per il Futuro" di Save The Children
Da lunedì 9 maggio parte “7 Giorni per il Futuro” una serie di eventi e iniziative per i bambini, organizzate da Save the Children con la collaborazione delle diverse realtà presenti sul territorio. Questa iniziativa mira a rilanciare la campagna “Illuminiamo il Futuro” avviata a maggio del 2014 con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa in Italia e sostenere i “Punti Luce”, spazi dove bambini e adolescenti possono seguire gratuitamente attività educative, ricreative e culturali.
 
Le imprese ibride che generano valore condiviso
Welfare, occupazione, nuovi modelli di produzione: sono solo alcune delle sfide poste dalla realtà odierna, che richiedono di elaborare nuove risposte nell’alveo dell’innovazione sociale. Secondo Paolo Venturi e Flaviano Zandonai, questi scaturiscono non solo da strategie e azioni di change making nell’ambito delle istituzioni, ma piuttosto dal consolidamento e dalla diffusione di nuovi modelli ibridi d’impresa. | Paolo Venturi e Flaviano Zandonai, Nòva - Il Sole 24 Ore, 3 maggio 2016
 
Generatori di speranza: il ruolo degli oratori di fronte alle sfide dell'oggi
Che senso ha parlare, oggi, di oratorio? Questa peculiare esperienza educativa può ancora dare qualcosa alle comunità locali dopo 450 anni di vita? È quello che si chiede Johnny Dotti nel suo ultimo libro: "Oratori generatori di speranza". Un'analisi volta a non depauperare il patrimonio costituito dagli oratori, ma offrire spunti per rimetterlo in gioco, cercando di far dialogare il sacro con il profano per rispondere alle sfide dell'oggi.
 
Cariplo Factory: a Milano nasce il grande polo dell’open innovation
Il prossimo giugno a Milano nascerà Cariplo Factory, un grande polo per l’innovazione digitale che favorirà il lavoro dei giovani, in particolare attraverso la strada dell’auto-imprenditorialità. Fondazione Cariplo ha investito nel progetto ben 10 milioni di euro, con l’obiettivo di creare almeno 10.000 job opportunities nei prossimi 3 anni. In questo articolo vi spieghiamo ragioni, caratteristiche e obiettivi di questa interessante iniziativa, che dice molto sulla nuova strategia adottata dalla fondazione milanese.
 
Warm up: Caritas and the Navy together for migrants’ first-hand assistance
In order to help the forces engaged in EUNAVFOR MED Mission - Operation Sophia, Caritas Italy is committed to furnish clothes and shoes to Operation’s command, that will redistribute them to refugees during rescue operations. The initiative “Warm Up” has been presented at the national conference of Caritas Italy. The latter will help Navy’s commands in the rescue of migrants.
 
Economia Circolare: il bando per startup innovative
Promuovere la transizione verso un’economia circolare, incoraggiare l’imprenditorialità tra i giovani e diffondere i valori dell’economia positiva. Sono questi gli obiettivi con cui Fondazione Bracco, in collaborazione con Positive Economy Forum San Patrignano, l’incubatore Speed MI Up e il fondo di investimento Oltre Venture, lancia la prima edizione del bando per startup innovative. Ai vincitori un finanziamento a fondo perduto e un anno di incubazione.
 
Warm Up: Caritas e Marina Militare insieme per la prima assistenza ai migranti
Un segno tangibile di vicinanza a quanti arrivano nel nostro Paese in fuga da guerre, fame, disastri ambientali, persecuzioni politiche e religiose. Con questo obiettivo Caritas Italiana si è impegnata a fornire alle unità della Missione EUNAVFOR MED impegnate nell'Operazione Sophia un kit di primo aiuto che sarà distribuito ai profughi tratti in salvo nel corso delle operazioni di soccorso e salvataggio in mare.
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31