Ataya: una app per apprendere l'italiano
Nell'ambito della XIII Convention di CGM - Gruppo Cooperativo Gino Mattarelli - è stata presentata Ataya App, uno strumento concreto e accessibile per l'apprendimento della lingua italiana creato dall'impresa sociale Ruah. Grazie al suo approccio l'applicazione si rivolge in particolare a migranti con scarsa o nulla scolarizzazione pregressa.
 
Una storia che continua: da Fondazione Cariplo 184 milioni per l'attività filantropica
Il 22 febbraio a Milano, nel corso dell'incontro "Storie di persone. Dal 1816", la Fondazione Cariplo ha presentato le attività che la vedranno impegnata nel corso del 2018, e per cui saranno stanziati complessivamente 184 milioni di euro. L'evento, a cui hanno partecipato oltre 400 persone, è stato anche l'occasione di raccontare l'attività di rebranding avviata dalla fondazione milanese, che ha permesso di riflettere su una storia di filantropia che dura da più di 200 anni.
 
Dall'Istat uno sguardo aggiornato sul non profit italiano
Nuovi dati Istat mettono in luce la crescita e le trasformazioni del mondo non profit. Aumentano le organizzazioni, aumentano i volontari e aumentano anche i dipendenti sebbene alcuni settori come la promozione del volontariato, l'ambiente e l'istruzione siano in calo. I nuovi dati consentono di avere una visione più precisa e aggiornata di un mondo in rapida evoluzione e favorire decisioni empiricamente fondate.
 
In Piemonte nuove risorse dalle Fondazioni di origine bancaria per l'innovazione sociale
L'Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte ha sottoscritto un protocollo d'intesa con la Regione per implementare la strategia WeCaRe - Welfare Cantiere Regionale. La firma dell'accordo ha riaffermato l'impegno delle Fondazioni a sostegno di iniziative di welfare comunitario e percorsi di innovazione delle politiche sociali.
 
Il welfare aziendale e il mondo cooperativo: l'esperienza del Gruppo CGM
Recentemente, il Gruppo Cooperativo Gino Mattarelli (CGM) ha avviato un'imponente iniziativa in tema di welfare aziendale. Il progetto è stato presentato anche nel corso della XIII Convention di CGM, dal titolo "Tutta un'altra impresa! Sociale, creativa e sostenibile", tenutasi l'1 e il 2 febbraio scorso a Milano. All'interno di questo articolo - oltre a illustrarvi la proposta del Gruppo CGM per le imprese - vi proponiamo un'approfondimento su quelli che sono i possibili legami tra mondo cooperativo e welfare aziendale.
 
Le domande del terzo settore lombardo agli aspiranti governatori
Poche promesse, ma impegni precisi. È quanto chiede il terzo settore della Lombardia agli aspiranti governatori della Lombardia. Nei giorni scorsi, il Forum del Terzo settore e Lombardia Sociale hanno inviato ai candidati 14 domande su temi di particolare interesse per il welfare sociale lombardo | Redattore Sociale, 2 febbraio 2018
 
Rete ComeTe: un gruppo di cooperative che innova i servizi alla persona promuovendo il welfare aziendale
Come abbiamo avuto modo di vedere in alcuni nostri approfondimenti, sembrano essere sempre di più le cooperative sociali che - grazie all'attivazione di reti di collaborazione - si mettono in gioco per strutturare un'offerta di welfare aziendale rivolta alle imprese. In questa direzione, vi vogliamo presentare il caso della rete ComeTe, realtà nata dalla collaborazione fra cooperative attive in Emilia Romagna.
 
Sono sempre di più le cooperative che fanno welfare aziendale. Ma spesso non lo sanno
Recentemente, il nostro Laboratorio ha condotto una ricerca per il Consorzio Solidarietà Sociale di Parma, realtà che aggrega 31 cooperative di varia natura del territorio parmense. Lo scopo dell'indagine è stato quello di mappare lo sviluppo dei sistemi di welfare aziendale e dei servizi di conciliazione vita-lavoro all'interno delle realtà che aderiscono al Consorzio. In questo approfondimento vi presentiamo i principali risultati.
 
Fondosviluppo lancia un bando da mezzo milione di euro per la cooperazione di comunità
Fondosviluppo, Fondo Mutualistico per la promozione e lo sviluppo della cooperazione di Confcooperative, ha deliberato uno stanziamento di 500 mila euro per dare seguito all'azione di sistema di Confcooperative per la promozione e animazione della cooperazione di comunità, quale strumento di coesione sociale e sviluppo sostenibile. Per i vincitori, contributi economici, piattaforma condivisa e tutoraggio.
 
Per un'impresa sociale, creativa e sostenibile: a Milano la XIII Convention di CGM
Giovedì 1 e venerdì 2 febbraio a Milano si svolgerà la XIII Convention di CGM - Consorzio Gino Mattarelli dal titolo "Tutta un'altra impresa! Sociale, creativa e sostenibile". Un'occasione di incontro, confronto e condivisione per tutti gli attori appartenenti alle imprese sociali del Gruppo Cooperativo e per la rete di partner e stakeholder con i quali Consorzio Gino Mattarelli quotidianamente collabora. Lorenzo Bandera ci racconta tema e programma della due giorni.
 
Foundamenta#5: la call di SocialFare per le startup a impatto sociale
Fino al 28 gennaio 2018 sarà possibile partecipare alla quinta edizione di Foudamenta, la call di SocialFare dedicata alla selezione di soluzioni innovative a impatto sociale. La call si rivolge a business idea e startup che promuovano lo sviluppo sostenibile, generando valore sociale e economico. Sei le aree della call: welfare, healthcare, education, cultural heritage, circular economy e mobility.
 
Da Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus oltre un milione di euro per il contrasto alla povertà
La Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus nel corso del 2017 ha garantito più di 5.000 pasti e 1,000 posti letto presso mense e dormitori sparsi in tutta Italia, consentendo la piena operatività di 27 dormitori e 36 mense anche nei giorni invernali, quando aumentano le persone in grave difficoltà. Dal 2012 la Fondazione, ramo filantropico del gruppo Intesa Sanpaolo, ha stanziato oltre un milione di euro per attività legate al contrasto alla povertà.
 
Welfare: Fondazione Friuli lancia bando comunità
La Fondazione Friuli ha lanciato a Udine, in collaborazione con la Direzione Servizio Integrazione sociosanitaria della Regione Fvg e con il contributo di Intesa San Paolo, il primo bando Welfare 2018, destinato alla progettazione sociale degli organismi del terzo settore | Ansa.it, 17 gennaio 2018
 
"Welfare che impresa!": imprenditorialità sociale e innovazione sociale
Generare nuovo welfare partendo dalle idee di giovani innovatori. È questo lo spirito di "Welfare che impresa", il concorso promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli, Fondazione SNAM e UBI Banca che il 16 gennaio ha premiato 5 startup che hanno investito in mappatura del Terzo settore, agricoltura sociale, turismo sostenibile, architettura con materiali di recupero e sviluppo di tecnologie informatiche.
 
I progetti di "Never Alone" per costruire una nuova e più efficace cultura dell'accoglienza dei giovani migranti
In occasione della 104esima "Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato", celebrata domenica 14 gennaio 2018, facciamo il punto sulle iniziative promosse da alcune delle maggiori Fondazioni italiane attraverso il bando "Never Alone". Come vedremo, il progetto si propone di promuovere interventi volti a favorire l'autonomia e l'inclusione dei giovani migranti arrivati in Italia negli ultimi anni. Ce ne parla Francesca Prunotto.
 
Nasce Fondazione Roche: un nuovo attore di secondo welfare nell'ambito della sanità e della salute
Roche Italia, azienda leader mondiale nel settore delle biotecnologie, in occasione dei suoi 120 anni ha deciso di dar vita ad una propria fondazione. Questa nuova realtà vuole essere una testimonianza dell'impegno della società in un ambito fondamentale per l'essere umano: quello della salute. La presentazione della Fondazione Roche è avvenuta il 16 gennaio a Roma. Noi c'eravamo: ecco cosa è successo.
 
Vita "più umana" e assistenza flessibile: la sfida del welfare di prossimità
Le problematiche sociali che attualmente affliggono di più le famiglie italiani riguardano, in modo particolare, due aspetti. I nodi recenti riguardano prima di tutto le povertà; mentre il secondo gravissimo problema è quello dell’invecchiamento della popolazione | Redattore Sociale, 11 gennaio 2017
 
La questione della misurazione dell'impatto sociale. Proposta di un percorso intenzionale
In un articolo pubblicato sul numero 6/2017 di Welfare Oggi il direttore di AICCON Paolo Venturi approfondisce il complesso tema della misurazione dell'impatto sociale, entrato con vigore nel dibattito pubblico in seguito all'approvazione della Riforma del Terzo Settore. Lo studioso definisce le motivazioni per cui un ente del Terzo Settore dovrebbe valutare le proprie attività e propone un percorso intenzionale alla valutazione.
 
La Legge di Bilancio conferma il sostegno pubblico alle Fondazioni di origine bancaria
La Legge di Bilancio 2018 ha rinnovato l'impegno dello Stato a sostegno delle Fondazioni di origine bancaria (Fob) che investono risorse a favore del welfare locale: di un intervento che riconosce il ruolo di queste istituzioni per lo sviluppo locale, in particolare attraverso interventi a carattere sociale sui loro territori operativi. La modalità scelta per garantire questo genere di supporto ricorda alcune delle scelte fatte per il "Fondo per il contrasto alla povertà educativa" istituito con la Legge di Stabilità 2015.
 
Lo sviluppo della riforma del Terzo settore in Emilia Romagna
Il 3 luglio 2017 è stato promulgato il Decreto Legislativo 117 "Codice del Terzo settore", uno dei principali della cosiddetta Riforma del Terzo settore. Per approfondire gli sviluppi e l'implementazione di tale Riforma, abbiamo analizzato la situazione nella Regione Emilia Romagna dove il legislatore regionale è già intervenuto per armonizzare i dispositivi di confronto e concertazione con gli enti del Terzo settore.
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35