PRIVATI / Investimenti nel sociale
Premio Angelo Ferro per l'innovazione nell'Economia Sociale: ecco i finalisti della seconda edizione
La cerimonia di premiazione si svolgerà il 5 giugno presso l'aula magna dell'Università di Padova. In tale occasione si svolgerà anche una Lectio Magistralis di Maurizio Ferrera.
29 maggio 2018

Angelo Ferro, scomparso il 13 marzo 2016, è stato un importante imprenditore, docente e filantropo padovano. Nel corso della sua vita ha infatti ricoperto numerose cariche associative promuovendo molte attività di interesse generale in campo sportivo, culturale e assistenziale. Nell’ultimo periodo della sua vita, in particolare, è stato Presidente dell’OIC – Opera Immacolata Concezione, un’organizzazione di assistenza agli anziani di cui ha grandemente dilatato la dimensione operativa e soprattutto il significato esemplare, realizzando molteplici attività volte a trasformare l’anziano da problema a risorsa sociale.

Per onorarne la memoria Intesa Sanpaolo e la Cassa di Risparmio del Veneto, di cui è stato un apprezzatissimo Consigliere di Amministrazione, nel 2017 hanno istituito il Premio Angelo Ferro per l’innovazione nell’economia sociale, pensato per valorizzare quelle realtà che hanno individuato soluzioni innovative per intercettare i nuovi bisogni sociali. Il premio, giunto alla sua seconda edizione, è quindi assegnato a organizzazioni che abbiano dato un contributo significativo allo sviluppo dell’economia sociale, in qualsiasi campo di attività, introducendo servizi o processi innovativi.

La giuria, composta da esponenti del mondo accademico, sociale ed economico, ha individuato 5 organizzazioni finaliste tra le 188 che hanno partecipato alla call di questa seconda edizione (più del doppio rispetto allo scorso anno):  

  • Associazione Comunità Progetto Sud Onlus
  • Avvocato di Strada ONLUS
  • Cantiere della Provvidenza – Società Persona Ambiente
  • Fondazione Sermig Onlus
  • Insieme Soc. Coop. Sociale.

La cerimonia di premiazione avrà luogo martedì 5 giugno 2018 presso l'Aula Magna dell'Università degli Studi di Padova. Al vincitore saranno destinati 20.000 euro (che la giuria potrà eventualmente dividere in due premi ex aequo di 10.000 euro). Alla premiazione parteciperà anche Maurizio Ferrera, docente dell'Università degli Studi di Milano e Scientific Supervisor di Percorsi di secondo welfare, con una Lectio Magistralis sul tema "Il ritorno della società civile: innovazione sociale e secondo welfare".

 


Aperte le candidature al Premio Angelo Ferro 2018

QUID vince il primo Premio Angelo Ferro

Social innovation beyond the State. Italy's Secondo Welfare in a European perspective