PRIVATI / Investimenti nel sociale
La via italiana al crowdfunding e il regolamento Consob
13 aprile 2013

Tra gli strumenti per fronteggiare le difficoltà di accesso al credito il crowdfunding, il finanziamento collettivo di reti sociali attraverso il web, rappresenta indubbiamente un'esperienza molto positiva a cui porre attenzione. Per una volta l’Italia si è rivelata all’avanguardia, anticipando anche gli Stati Uniti, nella regolamentazione di una specifica forma di crowdfunding, l’equity crowdfunding, che consente a una rete distribuita di finanziatori di ottenere quote o azioni di una società con finalità sociali. Ivana Pais e Daniela Castrataro sul blog del Corriere della Sera La Nuvola del Lavoro hanno provato a spiegare le nuove misure attuate dalla Consob, individuando anche alcune esperienze di crowdfunding che nel nostro Paese stanno facendo scuola.

 

La via italiana al crowdfunding e il regolamento Consob
Ivana Pais e Daniela Castrataro, La Nuvola del Lavoro, 12 aprile 2013