PRIVATI / Finanza Sociale
Impact Investing e sviluppo urbano: verso l'assemblea di Italia Camp a Expo
Francesco Pozzobon, Huffington Post, 24 giugno 2015
25 giugno 2015

Tradurre l'impact investing in politiche di rigenerazione urbana per lo sviluppo e la competitività locale. È questo il tema al centro dell'approfondimento sulla finanza di impatto che l'Assemblea ItaliaCamp 2015, che si svolgerà ad Expo Milano dal prossimo 11 Luglio, affronterà con un gruppo di lavoro all'interno del Padiglione dell'Unione Europea.

Gli organizzatori promettono che non si tratterà di un mero esercizio linguistico. La traduzione dell'impact investing è infatti per ItaliaCamp la proiezione sul piano attuativo del lavoro di rete e conoscenza dei flussi che rappresentano le fondamenta del processo di rigenerazione urbana: impatto, talenti, assets infrastrutturali, ICT, capitali. Questi sono i mattoni su cui costruire l'agenda urbana per lo sviluppo e la competitività locale.

Francesco Pozzobon su Huffington Post anticipa i contenuti di una gioranta di lavoro che si preannuncia davvero interessante, e che non si limiterà a snocciolare ipotesi o teorie. Come spiega il Responsabile Impact Investing ItaliaCamp, infatti, sarà sviluppata una proposta integrata, di visione e collaborazione sistemica fra le città che rappresentano l'asse da nord a sud del Paese. Cominciando da Torino e Milano, passando per Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma e scendendo verso sud a Lecce, Catania.


L'assemblea sulla rigenerazione delle città avvicina Expo allo sviluppo urbano
Francesco Pozzobon, Huffington Post, 24 giugno 2015


Potrebbe interessarti anche:

Il Social Impact Bond per il recupero delle aree urbane

Il realismo dell'innovatore: a Napoli il primo social impact bond tutto italiano

Indice commentato ai nostri approfondimenti sulle ricerche di Lester Salamon realtive all'impac investing

Direzioni di sviluppo per studio e implementazione dei Social Impact Bonds

 

 
NON compilare questo campo