PRIVATI / Aziende
Grazie alla rete WHP, Bergamo ospiterà il Global Healthy Workplace Award Summit
Nella città lombarda l'evento mondiale sulla promozione della salute e della sicurezza all’interno dei propri contesti lavorativi
13 febbraio 2018

Workplace Health Promotion è un’iniziativa multistakeholder (di cui vi abbiamo già parlato qui) volta a promuovere migliori condizioni di salute tra i dipendenti attivi in provincia di Bergamo. Dall’avvio della rete, avvenuto nel 2010, il progetto si è via via strutturato: nel 2012 è stato selezionato da Regione Lombardia come paradigma da estendere a livello regionale e, nel 2017, è divenuto parte di una pubblicazione destinata agli operatori della sanità pubblica e delle risorse umane. A questi successi, che attestano l'impegno e le capacità operative degli organizzatori, si sono aggiunti recentemente altri due traguardi: un aumento delle imprese accreditate e un importate riconoscimento internazionale.


Aumentano le imprese accreditate e i dipendenti coinvolti

Forti progressi si sono avuti innanzitutto nell’estensione della rete: rispetto alle 30 originarie, le imprese accreditate sono oggi 90 e i dipendenti complessivamente coinvolti 30.000. Si notano poi elevate capacità innovative nella scelta degli strumenti finalizzati a promuovere il benessere della forza lavoro ma anche della comunità di riferimento.

A riguardo nel corso del recente evento “L’anima della salute” promosso da Ats Bergamo e dal gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Bergamo sono state presentate le migliori best practices. Tra queste vi segnaliamo il progetto “Maternity e Paternity Master” di Alfa Laval Olmi - che introduce i lavoratori alle pratiche di life coaching e di comunicazione sistemica familiare come strumenti di work-life balance -, il programma “Mindfulness in ospedale” dell’ASST Papa Giovanni XXIII, per aumentare la resilienza e l’iniziativa “Un giorno in dono”, il piano di volontariato di impresa di Stucchi, i cui dipendenti partecipano in una giornata di ferie alle attività promosse dal Consorzio FA – Famiglia e Accoglienza.


A Bergamo il Global Healthy Workplace Awards Summit 2018

Un’ulteriore attestazione di merito al progetto Workplace Health Promotion è la decisione del Global Center for Healthy Workplace di eleggere la città di Bergamo come prossima sede del Global Healthy Workplace Award Summit. Si tratta di un evento mondiale, giunto alla sesta edizione (le precedenti si sono svolte a Londra, Shangai, Florianopolis, Washington e Singapore) in cui sono premiate due aziende multinazionali, due medie imprese e due piccole imprese particolarmente meritevoli nella promozione della salute e della sicurezza all’interno dei propri contesti lavorativi. Gli ambiti valutati prendono in considerazione quattro distinti aspetti che interessano il lavoro fisico e il lavoro psicosociale e monitorano le risorse personali attivate per la salute e gli impatti dell’organizzazione sulla comunità. Il Global Healthy Workplace Awards Summit 2018 si svolgerà il 6 e 7 settembre 2018.


Qualche considerazione sul progresso del progetto

Lo sviluppo e l’evoluzione della Rete Workplace Health Promotion, oltre a confermare che i luoghi di lavoro sono contesti adatti per promuovere la salute e possono svolgere un ruolo di primo piano per ridurre i più importanti fattori di rischio tra i lavoratori, sta mostrando gli effetti positivi che interventi multistakeholder per il benessere aziendale possono avere sul contesto locale. In particolare, i progetti avviati dalla rete di imprese bergamasche si stanno affermando come interessanti strumenti di welfare territoriale e di promozione (e sviluppo) delle aree provinciali.


Riferimenti

Il sito della Rete WHP Bergamo

 


Legge di Bilancio 2018: quali sono le novità in materia di welfare aziendale?

Welfare aziendale e conciliazione vita lavoro in Emilia Romagna

Welfare aziendale tra dimensione organizzativa e cura della persona

La rete di Lecco per il welfare aziendale e territoriale

Una joint venture per il welfare aziendale: Rete #Welfare Alto Adige/Südtirol

WelfareMeet: la piattaforma confindustriale che a Vicenza incontra il welfare aziendale
 
NON compilare questo campo