PRIVATI / Aziende
Welfare Awards: un premio per i migliori piani di welfare aziendale italiani
Tra le imprese premiate da Easy Welfare anche Banca del Credito Cooperativo di Roma e Enel Italia
19 giugno 2018

Lo scorso 12 giugno si è svolta la seconda edizione di "Welfare Awards", l’evento di premiazione dei migliori piani di welfare aziendale organizzato dal provider Easy Welfare. L’obiettivo del premio è quello di selezionare i migliori progetti aziendali in materia di welfare e promuovere le best practice realizzate nel territorio italiano, avendo come focus lo sviluppo della persona e del suo benessere. Easy Welfare - di cui anche Percorsi di secondo welfare si è occupato in questo approfondimento - si è occupato di selezionare i piani di welfare più “virtuosi” ideati dalle sue imprese clienti: le imprese premiate sono state complessivamente 26.


I vincitori della seconda edizione

Tra i vincitori della seconda edizione di "Welfare Awards" ci sono realtà molto differenti tra loro per dimensione e settore produttivo. Si segnala, ad esempio, la premiazione di Enel Italia che ha conquistato il primo posto nella sezione “Miglior partecipazione under 30”, in virtù dell’elevato utilizzo dei benefit di welfare da parte dei dipendenti più giovani del gruppo. Tra le realtà più virtuose si trova anche la Banca del Credito Cooperativo di Roma (BCC), che si è contraddistinta per aver ideato un progetto volto a incentivare e facilitare la conversione del Premio di Risultato in welfare. In particolare, BCC Roma ha sostenuto l’iniziativa incrementando il valore del Premio di un ulteriore 20% per coloro che hanno scelto di dedicarlo a beni e servizi di welfare aziendale.

Ci sono poi altre imprese di cui anche il nostro Laboratorio si è occupato, come: Fincantieri, Piteco Spa, Sacchi Spa, Basf Italia e Fater Spa.

Di seguito, l’elenco delle imprese che si sono aggiudicate i premi in palio. Per ogni categoria sono state selezionate tre realtà imprenditoriali, individuate in base alla loro dimensione.

Miglior conversione del Premio di Risultato in welfare

  • SMS Innse - Vincitore Small Company
  • Santander - Vincitore Medium Company
  • Eli Lilly - Vincitore Big Company

Miglior incentivo alla conversione del Premio di Risultato

  • BCC Roma
  • Gruppo Axa Italia AXA ITALIA
  • Eli Lilly

Miglior piano Premio di Risultato

  • Utiliteam - Vincitore Small Company
  • Omet - Vincitore Medium Company
  • Lavazza - Vincitore Big Company

Miglior piano On - Top

  • MBS Consulting - Vincitore Small Company
  • Fontana - Vincitore Medium Company
  • Maire Tecnimont - Vincitore Big Company

Miglior piano CCNL

  • Piteco Spa - Vincitore Small Company
  • Dell'Orto - Vincitore Medium Company
  • Fincantieri - Vincitore Big Company

Maggior benefit consumato

  • Arag - Vincitore Small Company 
  • Cassa Forense - Vincitore Medium Company
  • Sacchi Spa - Vincitore Big Company

Miglior partecipazione under 30

  • Pernod Ricard - Vincitore Small Company
  • Federazione Italiana Tabaccai - Vincitore Medium Company
  • Enel - Vincitore Big Company

Infine, sono state selezionate sette aziende che si sono sapute distinguere nella realizzazione del proprio piano welfare:

  • Premio per l’innovazione - BPER
  • Premio per la formazione - Basf Italia
  • Premio per l'evoluzione - Unicredit
  • Premio per la retention - GI Group
  • Premio per la comunicazione - Fater Spa
  • Premio Family Care - Credit Agricole
  • Premio welfare blue-collar - Fincantieri
 


Sacchi Spa crede nel welfare aziendale

Parte il nuovo welfare aziendale di Fincantieri

Progetto Umano: il welfare aziendale di Auchan

Piteco Spa: importante riconoscimento per il suo welfare aziendale

La conciliazione vita-lavoro di Intesa Sanpaolo

Redimec: un welfare aziendale che produce dieci volte il valore del suo investimento

Sanofi firma un nuovo accordo integrativo e rafforza il welfare aziendale

Anche le Onlus investono nel welfare aziendale: il caso dell'Istituto Chiossone

Fater Spa investe nel welfare aziendale