PRIVATI / Aziende
Sacchi Spa crede nel welfare aziendale
La società leader nella distribuzione di materiale elettrico e tecnologico continua ad investire nel welfare per gli oltre 1.000 collaboratori
13 giugno 2018

Sacchi Spa - azienda fondata nel 1957 e divenuta una delle principali realtà italiane nella distribuzione di materiale elettrico, illuminazione e automazione industriale - ha scelto di continuare ad investire nel welfare aziendale. In totale sono 1.030 i dipendenti che potranno usufruire di un piano di welfare articolato, realizzato grazie alla collaborazione con il provider Easy Welfare.


Sacchi4Welfare: il piano di welfare aziendale di Sacchi Spa

Sono oltre 1.000 i dipendenti coinvolti nell’ambizioso progetto di welfare di Sacchi Spa, una delle principali realtà italiane nella distribuzione di materiale elettrico, illuminazione e automazione industriale, con 56 punti vendita in Lombardia, Piemonte, Liguria e Trentino - Alto Adige. L’iniziativa - chiamata Sacchi4Welfare - compie il terzo anno d’età: il team dei collaboratori Sacchi, per il terzo anno consecutivo, potrà usufruire di una piattaforma digitale messa a disposizione da Easy Welfare, provider scelto per la realizzazione di questa iniziativa.

Per soddisfare le esigenze dell’eterogenea popolazione aziendale della società, la scelta dei servizi di welfare è molto ampia e copre tutti gli elementi previsti dalla normativa vigente: versamenti per il fondo previdenziale complementare, pacchetti di servizi sanitari (integrativi al SSN), assistenza per familiari, rimborso spese scolastiche, sostegno per la non autosufficienza, carrello della spesa e un insieme di proposte per il tempo libero.

Inoltre, data la longevità del progetto, l’azienda ha previsto la realizzazione di report e analisi costanti con lo scopo di monitorare l’andamento del piano, il suo gradimento e le possibili aree di sviluppo in base all’evoluzione dei bisogni dei lavoratori.

Secondo quanto sostenuto da Marco Valera, Direttore HR di Sacchi Spa, “il piano welfare è un progetto fortemente sentito e sostenuto dalla direzione aziendale di Sacchi, a conferma dell’intento di gratificazione e motivazione che l’azienda mette in campo da diversi anni nei confronti delle proprie risorse, avvalorato da piani di sviluppo professionale, percorsi di crescita personalizzati, formazione continua.” “Inoltre”, prosegue Valera, “la nostra società, che ha già vinto nel 2017 il Welfare Award come Miglior Piano on top Medium Company, è una realtà che ha fatto dell’intelligenza collettiva e dell’attenzione alle persone un punto di riferimento imprescindibile per il raggiungimento di traguardi sempre più ambiziosi”.

 


Il welfare aziendale in ottica mutualistica

Giochiamo al welfare aziendale?

Le principali caratteristiche del welfare aziendale in Italia secondo Welfare Index PMI 2018

Banco BPM: si rafforza il welfare aziendale

Secondo i dati del Ministero del Lavoro il welfare è presente in oltre il 40% dei contratti di produttività

Le aziende possono aprire il proprio welfare al territorio