PRIVATI / Aziende
Prada, un premio welfare da 1.500 euro per tutti i dipendenti
L'investimento del gruppo italiano di alta moda interesserà tutti i 4.000 lavoratori dei 18 stabilimenti attivi in Italia
06 dicembre 2018

Prada premia i suoi 4.000 dipendenti con un premio in welfare di 1.500 euro. Il gruppo ha avviato un piano di welfare aziendale che vedrà l'assegnazione questo mese del premio una tantum per tutti i dipendenti in Italia. Inoltre, su scelta volontaria, i lavoratori potranno convertire in "budget welfare" anche i premi di risultato.

Con il denaro destinato al welfare aziendale sarà possibile acquistare beni e servizi messi a disposizione attraverso un portale digitale. Questa piattaforma contiene un insieme molto variegato di prestazioni: si va dagli interventi per il sostegno all’istruzione (rimborsi di rette e tasse scolastiche, mense scolastiche, pre e dopo scuola, centri estivi e invernali, testi scolastici) e per l’assistenza a familiari anziani e non autosufficienti, alla previdenza complementare e sanità integrativa, fino ai buoni spesa, carte regalo, trasporto pubblico e all’ambito relativo la cultura e il tempo libero (corsi formativi, abbonamenti per palestre e centri sportivi, ecc).

Con questa decisione Prada vuole espandere le iniziative di supporto ai dipendenti, creando un piano organico di servizi per loro esigenze di vita. L'impegno interessa i 18 stabilimenti produttivi dislocati in 5 regioni italiane, tutti gli uffici e negozi del Gruppo in Italia. Un passo con cui Patrizio Bertelli, co-amministratore delegato ha voluto manifestare "la gratitudine per il lavoro svolto da tutti i dipendenti del Gruppo".


Continua a leggere su Ansa.it