PRIVATI / Aziende
Piteco Spa: importante riconoscimento per il suo welfare aziendale
La software house ha ricevuto un attestato di merito dall'Istituto Tedesco di Qualità e Finanza
18 gennaio 2018

Piteco Spa - società con circa 80 dipendenti che si occupa della progettazione, sviluppo e implementazione di soluzioni software nell’ambito finanziario - è una delle imprese che ha recentemente ricevuto l’attestato "Top Welfare" dall’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza per il progetto di welfare aziendale destinato ai suoi lavoratori.

Avviato circa due anni fa, il piano di welfare di Piteco, già finalista del Premio Assiteca 2015 "Welfare Champions", si propone di rispondere ai bisogni di tutta la popolazione aziendale. A questo fine è stata implementata una piattaforma digitale che dà accesso a tutti i servizi regolamentati dalla normativa vigente: dalla previdenza complementare alla sanità integrativa, dalle spese scolastiche a quelle familiari, fino allo sport, al tempo libero e, più in generale, al benessere personale.

Secondo i dati di Easy Welfare - società provider che ha supportato l’impresa nelle fasi che hanno accompagnato l’introduzione delle misure di welfare - la totalità dei collaboratori di Piteco si è iscritta alla piattaforma welfare e, nel corso del 2017, oltre l’80% del credito disponibile è stato consumato.

A questo riguardo, il percorso realizzato dall’impresa per formare e informare i propri dipendenti è stato decisivo: "inizialmente i colleghi" dichiara Raffaella Giordano, Responsabile Welfare di Piteco "non avevano chiaro il concetto di welfare aziendale e non ne comprendevano le potenzialità, ma siamo riusciti a far capire loro che ciascuno in Piteco è parte integrante di un progetto comune e che il welfare sarebbe stato lo strumento per garantirgli benessere che meritavano. Il riconoscimento dell’Istituto Tedesco ci ha ripagati dell’impegno profuso ed è lo stimolo a fare ancora di più, perché un sano clima aziendale non può che generare produttività".

 


Welfare aziendale e provider prima e dopo le Leggi di Stabilità

Legge di Bilancio 2018: quali sono le novità in materia di welfare aziendale?

Anche le Onlus investono nel welfare aziendale: il caso dell'Istituto Chiossone

Un welfare innovativo e personalizzabile nel nuovo accordo integrativo di Sanofi

Nuove professioni: il Digital Welfare Manager

Genio: il welfare aziendale di Eudaimon
 
NON compilare questo campo