PRIVATI / Aziende
"Niente welfare, vogliamo più tempo per la vita". Il contratto dei chimici e l'ipotesi della riduzione di orario
Enrico Marro, Il Corriere, 29 luglio 2018
08 agosto 2018

Attraverso il nuovo CCNL del settore chimico, le parti sociali si propongono tra le altre cose di valorizzare le riduzioni dell’orario di lavoro. L’ipotesi di accordo sottoscritta il 19 luglio e sottoposta alla consultazione dei lavoratori consente, in sede di contratto integrativo, di tagliare gli orari utilizzando a tal fine anche le risorse per i premi aziendali.

In questo quadro, secondo il segretario generale della Filctem-Cgil Emilio Miceli, la contrattazione integrativa non deve limitarsi a cogliere le novità del welfare aziendale ma deve tornare a ragionare anche sul tempo di lavoro.


"Niente welfare, vogliamo più tempo per la vita". Il contratto dei chimici e l'ipotesi della riduzione di orario
Enrico Marro, Il Corriere, 29 luglio 2018