PRIVATI / Aziende
L’Alto Adige mette in rete il welfare
Barbara Ganz, Il Sole 24 Ore, 5 maggio 2017
05 maggio 2017

L'azienda che supera i mille dipendenti e quella che raggiunge a stento la dozzina, quella alimentare e quella metalmeccanica: il nuovo contratto di rete presentato in Assoimprenditori Alto Adige mette insieme realtà di diverse dimensioni e settori, con un unico obiettivo: offrire ai propri dipendenti le prestazioni di welfare aziendale più ampie e differenziate fra quelle previste dalla norma. È la prima esperienza del genere nella provincia autonoma, mentre casi simili si contano a Trento, Varese, Brescia, Reggio Emilia e Avellino.

Rete #Welfare Alto Adige/Südtirol raggruppa attualmente dieci aziende per complessivi 2.700 dipendenti. Grazie al nuovo accordo, i lavoratori di queste imprese possono accedere a servizi di welfare tramite una piattaforma online sviluppata e gestita da Willis Towers Watson: simile a un sito di shopping, facile da usare, consente di scegliere fra le diverse sezioni il servizio desiderato.


L’Alto Adige mette in rete il welfare

Barbara Ganz, Il Sole 24 Ore, 5 maggio 2017