PRIVATI / Aziende
Il welfare di Sanofi: "boom" di adesioni per il Campus rivolto ai figli dei dipendenti
Un段niziativa di successo all段nterno di un ricco piano di welfare rivolto ai collaboratori dell段mpresa
05 settembre 2017

Sanofi, azienda leader nel settore farmaceutico, offre ai propri dipendenti un articolato piano di welfare volto al raggiungimento di un reale benessere dei collaboratori dentro e fuori l’azienda e gestito tramite un portale personalizzato.

 

Le iniziative proposte sono volte ad offrire una risposta concreta alle differenti esigente della popolazione aziendale e spaziano dalla conciliazione vita-lavoro – oltre il 60% della popolazione degli uffici di Milano, Modena e Roma aderisce allo smart working – alla copertura previdenziale, all’assistenza sanitaria complementare alle polizze assicurative. L’offerta è arricchita da una carta prepagata che permette ai dipendenti del Gruppo Sanofi Italia di accedere a sconti e convenzioni in più di 30mila esercizi commerciali presenti sul territorio nazionale.

È all’interno di questa ricca offerta che dal 2013 Sanofi accoglie nel periodo estivo e invernale i figli dei propri collaboratori dai 3 ai 14 anni presso i propri uffici di Milano, per supportare i lavoratori nel periodo di chiusura scolastica. Il successo dell’iniziativa è dimostrato dalle crescenti adesioni nel corso delle edizioni con il record raggiunto quest’anno di 70 bambini per la settimana dal 28 agosto al 1° settembre e di 67 per quella successiva.

Il suo valore è inoltre confermato dalla ricca proposta formativa che accompagna le giornate di bambini e ragazzi attraverso attività dentro e fuori gli spazi aziendali. Quest’anno con il tema “A naso in su. Sogna il futuro” i giovani partecipanti saranno accompagnati nell’immaginare il mondo di domani partendo dall’osservazione della realtà da punti di vista differenti. Non manca il coinvolgimento di rappresentanti di alcune funzioni aziendali che attraverso l’incontro con i bambini raccontano se stessi, la propria professione dentro e fuori l’azienda e come quello che fanno può migliorare il futuro della società in cui viviamo.

“Crediamo davvero che la soddisfazione e la motivazione dei nostri collaboratori derivino anche dalla nostra capacità di creare un corretto equilibrio tra sfera professionale e sfera privata” ha dichiarato Laura Bruno, Direttore Risorse Umane di Sanofi in Italia. “Da cinque anni diamo un aiuto concreto a tutte le mamme e i papà che lavorano in Sanofi e che, rientrati dalle vacanze, faticano a organizzare il tempo dei loro figli prima della riapertura delle scuole. È una soluzione che nasce dall’ascolto delle loro esigenze e che è diventata un’occasione di condivisione e crescita importante per bambini e ragazzi, per i genitori ma anche per il resto dell’organizzazione”.

 


Good Life: il nuovo piano di welfare aziendale di Siemens Italia

La ricerca di Welfare Company e Aidp sullo stato del welfare aziendale in Italia

Il welfare di Esselunga si arricchisce

Eni e sindacati firmano l'accordo per ampliare il welfare aziendale

La Bottega dei Servizi: un nuovo modo per curarsi di cittadini, territorio e aziende

Welfare e conciliazione nel nuovo contratto integrativo di Intesa Sanpaolo
 
NON compilare questo campo