PRIVATI / Aziende
Il welfare aziendale entra nel distretto di Prato
Il Sole 24 Ore, 27 marzo 2018
03 aprile 2018

Con la firma dell'accordo di secondo livello avvenuta oggi tra l'azienda Effedue e il sindacato Fiom-Cgil, debutta nel distretto pratese il welfare aziendale. L'azienda meccanotessile di Prato con 40 dipendenti e 6 milioni di fatturato ha introdotto un premio di risultato correlato alla produttività oraria, alla redditività e all'efficienza, erogabile anche come beni, prestazioni e servizi welfare.

In una nota Confindustria Toscana Nord spiega che Effedue è la prima azienda del distretto pratese a introdurre una modalità di erogazione dei premi di risultato che consente di massimizzare i benefici per i dipendenti: acquisendo l'equivalente del premio in beni o servizi, infatti, l'importo non subisce decurtazioni dovute a tassazione.

L'erogazione dei premi in welfare avverrà tramite una piattaforma online messa a disposizione dall'azienda che prevede, per esempio, rimborsi per l'acquisto di libri scolastici, prestazioni sanitarie, cura della persona, corsi di formazione, assistenza domiciliare ad anziani e ammalati, rette degli asili, attività sportive e viaggi.


Il welfare aziendale entra nel distretto di Prato
Il Sole 24 Ore, 27 marzo 2018