PRIVATI / Aziende
Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale 2014
Il 7 e 8 ottobre alla Bocconi si svolgerà la 2ª edizione della manifestazione, che lancia un concorso per premiare i Comuni più "partecipativi"
30 luglio 2014

Il 7 e 8 ottobre 2014 presso l’Università Bocconi si svolgerà la seconda edizione del Salone della CSR e dell’innovazione sociale, il più importante evento italiano dedicato all’evoluzione della responsabilità d’impresa in termini di innovazione sociale e sostenibilità.  In occasione della manifestazione è stato lanciato anche un interessante concorso, “Comune Partecipativo”, che premierà le esperienze collaborative o partecipative realizzate dai Comuni. Le idee più creative presentate dalle PA saranno valutate direttamente dai cittadini attraverso Twitter.


Il Salone della CSR

Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale, che quest’anno si concentrerà sul tema “Processi collaborativi: rinasce il futuro”, 
è il più importante evento in Italia dedicato all’evoluzione della responsabilità d’impresa verso scenari sempre più innovativi e sostenibili. 
Promosso da Università Bocconi, CSR Manager Network, Unioncamere, Alleanza delle Cooperative Italiane, Fondazione Sodalitas, Koinètica, l’evento vuole essere un momento privilegiato di aggiornamento, confronto ed incontro
 tra tutti coloro che, a diverso titolo, si occupano di CSR e innovazione sociale.

L’evento si compone di numerosi seminari, dibattiti, tavole rotonde, spazi dedicati alla presentazione di libri, saggi, ricerche commentate da esperti che permettono ai partecipanti di confrontarsi a tutto tondo sulle diverse sfaccettature che contraddistinguono la CSR. I momenti di incontro sono infatti strutturati per permettere alle organizzazioni di raccontare - e/o capire - come un diverso approccio al business consenta di trovare risposte concrete che possono aiutare a superare la crisi. Lo scorso anno la manifestazione ha visto la partecipazione di 110 organizzazioni, lo svolgimento di 64 eventi con 200 relatori, la presenza di oltre 3.000 visitatori.


Il programma di quest’anno prevede la realizzazione di numerosi focus sui 
processi collaborativi - co-progettazione, sharing economy, crowdfunding, coworking, crowdsourcing, business p2p, stakeholder engagement - oltre ad approfondimenti sul tema “
15 anni di CSR”, che vogliono dimostrare come la CSR abbia contribuito al cambiamento nei rapporti tra l’impresa e i suoi stakeholder, spingendo le organizzazioni a innovare e a innovarsi per cercare soluzioni nuove a vecchi problemi.


Il concorso “Comune Partecipativo”

Il Salone della CSR, in collaborazione con CiAl (Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in Alluminio), ha inoltre promosso il Concorso “Comune Partecipativo”, che ha l’obiettivo di premiare le esperienze collaborative e partecipative più innovative realizzate dalle pubbliche amministrazioni locali.

Nella prima fase del concorso, conclusasi lo scorso 15 luglio, è stato chiesto alle amministrazioni comunali e alle organizzazioni che collaborano con i Comuni - cooperative sociali che si occupano di raccolta differenziata, associazioni che gestiscono servizi alla persona, attività culturali etc. - di presentare un progetto collaborativo/partecipativo. Entro il 31 luglio una giuria - composta da un responsabile di CiAl, un rappresentante del Gruppo promotore e un componente del Comitato scientifico del Salone - sceglierà 10 progetti in base ai criteri che tengano conto del grado di innovazione, del valore generato per la comunità, dell’efficacia per il territorio e, ovviamente, della sua capacità collaborativa.


Dall’8 al 28 settembre attraverso Twitter sarà possibile votare il proprio progetto preferito con un tweet, in cui dovranno essere inseriti i riferimenti dell’iniziativa: @CSRIS_it @ConsorzioCIAL #compart #CSRIS14, oltre a un breve messaggio per promuovere il progetto scelto. L’iniziativa più votata dagli utenti farà vincere al Comune promotore 3 panchine in alluminio riciclato, mentre l’autore del tweet più creativo e originale vince una Ricicletta, una bicicletta in alluminio prodotta grazie al riciclo di circa 800 lattine in alluminio.


Riferimenti

Sito del Salone della CSR

Il programma 

Il Concorso “Comune partecipativo” 

 

Torna all'inizio

 
NON compilare questo campo