La prevenzione oncologica in azienda: il caso della Cosimelli&Co
In Italia un un uomo ogni tre e una donna ogni quattro nel corso della propria vita rischiano di contrarre il cancro. Tuttavia, se prontamente individuati e affrontati, in numerosi casi i tumori possono essere curati e sconfitti. E' per questo che alcune aziende hanno scelto di garantire ai propri dipendenti servizi di prevenzioni in campo oncologico attraverso i servizi offerti da un'azienda pioniera in questo particolare campo: la Cosimelli&Co.
 
Il motech per prendersi cura delle persone
Si parla di Motech. Lofferta di servizi che, come spiega Maurizio Ferrera, sfruttano la tecnologia pi avanzata per prendersi cura delle persone. Motherly technology, insomma. Lo spirito imprenditoriale femminile al servizio della societ, per fornire quei servizi dolci che le donne tradizionalmente svolgono in famiglia.
 
La dolce sorpresa delle imprese al femminile
Maurizio Ferrera spiega le virt del fare impresa al femminile. Virt che, a guardare i risultati di un'interessante ricerca di Confartigianato presentata ieri alla Fondazione del Corriere, hanno consentito alle donne di far breccia anche in settori high tech, tradizionalmente monopolizzati dagli uomini.
 
Il rapporto Svimez 2012 sull'economia del Mezzogiorno
Riccardo Padovani, direttore della Svimez - Associazione per lo sviluppo dellindustria nel Mezzogiorno ha definito quella che stiamo vivendo come una crisi troppo lunga, e questo particolarmente vero per il Sud dItalia. Sono infatti ormai cinque anni, sottolinea Padovani, che il Mezzogiorno si sta avvitando in una spirale di arretramento economico e sociale, e le previsioni per il 2012 e il 2013 rimangono fortemente preoccupanti.
 
Restart, Italia! Le startup per ripartire dai giovani
Il Ministro dello Sviluppo Economico ha presentato lo scorso 27 settembre a Roma il rapporto Restart, Italia!. Durante TechCrunch Italy Corrado Passera intervenuto per spiegare i risultati dello studio promosso dal Ministero e anticipare alcune delle iniziative del Governo contenute nel pacchetto Crescita2. Misure volte a creare un ambiente favorevole e ospitale per linnovazione sociale e tecnologica al servizio del rilancio economico delle imprese italiane.
 
Fornero: bisogna studiare di più il modello economico del Veneto
Durante l'inaugurazione del nuovo stabilimento di Texa, nel trevigiano, il ministro Fornero ha invitato a guardare maggiormente al modello sviluppatosi in Veneto, non solo dal punto di vista economico ma anche da quello della flessibilit del lavoro, particolarmente perseguita dalle aziende nate in questa regione. Redazione, Corriere della Sera, 29 settembre 2012
 
Conciliare vita e lavoro: l'esperienza di Nestlè Italia
Nestl, azienda leader mondiale nel campo dellalimentazione, opera in Italia con circa 5.400 dipendenti suddivisi in 18 stabilimenti produttivi sul territorio nazionale ed investe molto sulle politiche di work-life balance per i dipendenti. Abbiamo incontrato Gianluigi Toia, Head of Employee Relations, ed Elisabetta Dalla Valle, responsabile welfare, per ricostruire il welfare aziendale di Nestl Italia e avere qualche anticipazione sui progetti in cantiere.
 
Il welfare Ferrari diventa case study
Il welfare aziendale di Ferrari diventa un case study in Germania, dove a un importante convegno di cardiologia stato preso in esame il progetto "Formula Benessere" dell'azienda di Maranello. Redazione, La Stampa, 1 settembre 2012
 
Della Valle: la crisi morde bonus e welfare ai dipendenti
Antonia Jacchia, Corriere della Sera, 28 luglio 2012
 
Un papà su 4 a casa con i figli: il record dei tedeschi
In Germania la percentuale dei neopap che prendono un congedo di paternit schizzata in 5 anni dal 3,5% al 25% oggi. Le cifre, riportate in uno studio dell'Istituto tedesco per la ricerca economica, sono il risultato di una riforma messa in piedi nel 2007, che prevede in linea di massima fino a 14 mesi (per figlio) di congedo genitoriale, in cui viene versato fino al 67% dello stipendio a chi accudisce il bambino. Padre o madre che sia non fa la differenza. Giovanni Stringa, Corriere della Sera, 22 luglio 2012
 
La.Fem.Me - Lavoro Femminile nel Mezzogiorno
Allinterno del secondo welfare un compito decisivo affidato alle istituzioni, che coordinano e promuovono lattivazione degli attori locali e delle imprese. Il progetto La.Fem.Me nato proprio con l'obiettivo di incentivare l'occupazione femminile attraverso la sperimentazione di misure di conciliazione famiglia-lavoro nelle aziende delle regioni del Sud.
 
Innovazione nel settore pubblico: il punto di vista delle imprese
Il Flash Eurobarometer sullinnovazione nel settore pubblico adotta una visuale per nulla scontata, quella cio dei lavoratori delle imprese private, cercando di mettere a fuoco la percezione che gli stessi hanno delle prospettive di innovazione di cui la pubblica amministrazione portatrice nei rapporti che la stessa intrattiene con lazienda.
 
5ª Intervista sul welfare aziendale con Franca Maino
Segnaliamo l'intervista a Franca Maino a cura dell'Osservatorio Welfare Aziendale in Italia by Edenred.
 
Intervista inedita ad Adriano Olivetti
In un'itervista inedita risalente al 1960 Adriano Olivetti racconta la filosofia della sua azienda, sottolineando l'importanza dell'educazione alla bellezza tanto per il prodotto che per le strutture destinate ai suoi lavoratori. L'imprenditore utop...
 
Informazione previdenziale e nuove prospettive di welfare alla GNP 2012
La Giornata Nazionale della Previdenza si aperta a Milano lo scorso 10 maggio con il messaggio del Presidente della Repubblica, che ha ricordato la necessit di fornire a tutti i cittadini, e soprattutto ai giovani, una corretta e completa informazione previdenziale. Soprattutto ora, con il passaggio al regime contributivo. Hanno partecipato alledizione 2012 pi di 80 espositori e 170 relatori tra esperti, rappresentanti delle istituzioni e operatori del settore si sono confrontati durante gli incontri in programma.
 
Intesa SanPaolo: la produttività si paga in welfare
Il Sole 24 Ore, 18 maggio 2012
 
Il debutto delle coppie gay nel nuovo welfare Ikea
Dario Di Vico, Corriere della Sera, 17 maggio 2012
 
Il progetto "Social Hour" del Gruppo Banco Popolare
Quali misure possono essere adottate per conciliare interessi aziendali e esigenze del personale dipendente? L'analisi delle politiche di welfare aziendale del Gruppo Banco Popolare, come il progetto "Social Hour", sono una concreta risposta al quesito. L'esperienza stata ricostruita grazie all'intervista a un testimone privilegiato: Giuseppina Santus, responsabile Fiba Cisl del Gruppo Banco Popolare.
 
Ecco le aziende per chi ha figli
In questo articolo di Milena Vercellini alcuni esempi di misure di conciliazione tra famiglia e lavoro - come asili, baby sitting e visite pediatriche - attivate dalle aziende "children friendly" presenti nel panorama italiano. Ecco le azi...
 
La reazione dei Piccoli, 2mila aziende fanno rete
Non era affatto scontato che le imprese decollassero. Eppure è successo. Si può discutere sulla velocità del cambiamento e sull'effettivo impegno di tutta la rappresentanza ma la notizia è che i Piccoli hanno cominciato a ...
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33