Redimec: un welfare aziendale che produce dieci volte il valore del suo investimento
Redimec - realtà italiana con sede a Settimo Milanese (Mi) che si occupa di manualistica tecnica per macchine e impianti industriali - nel corso degli ultimi anni ha strutturato un'innovativa offerta di servizi di welfare aziendale per i suoi dipendenti. Nonostante le dimensioni dell'impresa, che conta circa 30 dipendenti, il management di Redimec ha scelto di realizzare il progetto di welfare in maniera autonoma, senza l'ausilio di società di consulenza e provider. In questo articolo vi raccontiamo come è stato possibile.
 
MAAM: il master per le soft skill che piace alle aziende (e anche ai dipendenti)
Ne ha fatta di strada il progetto MAAM - Maternity as a master - da quando nel 2012 Riccarda Zezza e Andrea Vitullo ne hanno gettato le basi. Con questa intervista ad Elisa Vimercati, team Ricerca e Sviluppo di MAAM, cerchiamo di capire meglio che cosa il progetto propone alle aziende, a partire dal grande successo che sta avendo da quando, un paio di anni fa, si è posizionata nel mercato B2B.
 
Nasce WelfareImpresa, l'associazione delle società che si occupano di welfare aziendale
Recentemente, alcune delle più importanti società che si occupano di servizi alle imprese hanno creato un'associazione - WelfareImpresa - che si propone sul panorama nazionale come punto di riferimento confederale per tutti gli attori che operano nell'ambito dell'offerta dei servizi e delle prestazioni di welfare aziendale. In questo articolo - grazie all’intervista con la Presidente dell'associazione, Chiara Fogliani - cerchiamo di approfondire quali sono gli obiettivi che WelfareImpresa si pone.
 
Il nuovo welfare per l'impresa 4.0
Michele Tiraboschi, professore ordinario di Diritto del Lavoro a Modena-Reggio Emilia, coordinatore scientifico di ADAPT, è stato intervistato dalla redazione di Askanews.it | Askanews.it, 12 febbraio 20
 
Investire in comunicazione e evitare una deriva consumistica: le sfide per il welfare aziendale
In questo approfondimento vi proponiamo un'analisi del Rapporto sul welfare aziendale recentemente curato dal Censis e dal provider Eudaimon. Riprendendo i dati che riassumono il punto di vista dei lavoratori, cercheremo di comprendere meglio quali sono le potenzialità del welfare aziendale in campo sociale, i limiti della sua diffusione e i rischi derivanti da una sua "deriva commerciale".
 
In Emilia Romagna i corsi di formazione in cima all’offerta delle imprese
Affari&Finanza, inserto di Repubblica, commenta i dati della ricerca "Welfare aziendale e conciliazione vita lavoro in Emilia Romagna" curata da Percorsi di secondo welfare per l'Assessorato al Welfare e alle Politiche Abitative della Regione Emilia Romagna. | Affari&Finanza, 12 febbraio 2018
 
Agenzia delle Entrate: no al cumulo dei fringe benefit per la fiscalità agevolata
L'Agenzia delle Entrate, in una recente istanza, ha sancito l'impossibilità di godere della fiscalità agevolata prevista per i beni e i servizi (definiti dall'articolo 51 del Tuir) nel caso in cui il lavoratore utilizzi simultaneamente voucher welfare e fringe benefit. In questo articolo, Valentino Santoni ci spiega quali sono i punti da seguire per il corretto uso dei voucher welfare secondo la normativa vigente.
 
Lavoro ai giovani nei piani di welfare aziendale
Il welfare aziendale è la nuova frontiera per aiutare e orientare i giovani a trovare lavoro. Le politiche di welfare delle aziende stanno evolvendo sempre di più verso prestazioni che tengono conto delle diverse esigenze familiari dei dipendenti, tra questi l'occupabilità dei propri figli è una delle principali preoccupazioni. A tal scopo è nato Welfjob, il primo corso di orientamento al lavoro per i figli dei dipendenti nell'ambito di piani di welfare aziendale ideato e organizzato da Orienta, una delle principali agenzie per il lavoro italiane| Avvenire, 13 febbraio 2018
 
Grazie alla rete WHP, Bergamo ospiterà il Global Healthy Workplace Award Summit
Workplace Health Promotion è un'iniziativa multistakeholder volta a promuovere migliori condizioni di salute tra i dipendenti attivi in provincia di Bergamo. Gli ottimi risultati raggiunti dal progetto hanno portato il Global Center for Healthy Workplace a scegliere Bergamo come prossima sede del Global Healthy Workplace Award Summit, evento mondiale dedicato alla promozione della salute e della sicurezza all’interno dei propri contesti lavorativi.
 
Per i dipendenti Tecnau welfare aziendale e doppia tredicesima
Tecnau - multinazionale leader nella produzione di sistemi automatizzati per il trattamento e la finitura della carta per l’industria della stampa digitale - da oltre 15 anni riconosce ai propri dipendenti, poco meno di un centinaio, la doppia tredicesima e altre interessanti misure di welfare | Giampiero Maggio, La Stampa, 9 febbraio 2018
 
Per tutelare le fasce più deboli della popolazione serve il "Welfare produttivo"
Secondo Walter Anedda - presidente della Cassa Nazionale di Previdenza dei Dottori Commercialisti (Cnpadc) - per tutelare le fasce più deboli della popolazione è fondamentale passare da una logica "assistenzialistica" ad un "assistenziale" | Walter Anedda, Huffington Post, 9 febbraio 2018
 
Un patto tra aziende e dipendenti verso un nuovo welfare aziendale
Chiara Lupi - direttrice editoriale di ESTE - all'interno della rivista "Sviluppo&Organizzazione", ha intervistato i fondatori del provider di welfare aziendale Eudaimon: Alberto Profumo e Cesare Concina | Chiara Lupi, Sviluppo&Organizzazione
 
In Europa ogni Paese ha una ricetta per conciliare tempi di vita e lavoro
Le indicazioni dell’Arbeiten 4.0 in Germania, le modifiche al telelavoro culminate nella Loi Travail in Francia o ancora il New World of Working in Belgio. Non si può dire che negli ultimi anni la flessibilità spazio-temporale del lavoro non sia stato un tema centrale nell’agenda dei Paesi europei e gli eventi che hanno segnato lo sviluppo dello smart working ne sono la prova | La Repubblica, 6 febbraio 2018
 
Confartigianato Cesena: si diffonde il welfare nelle imprese della provincia
Confartigianato Cesena ha recentemente realizzato un'indagine che ha coinvolto circa 150 imprese di piccole e medie dimensioni del territorio. Secondo quanto emerge dal rapporto, il fenomeno del welfare aziendale è in progressivo e costante aumento tra le realtà imprenditoriali locali | Corriere Cesenate, 3 febbraio 2018
 
Jp Morgan, Amazon e Buffett investono nel welfare aziendale
Amazon, Berkshire Hathaway e JP Morgan daranno vita a una società indipendente che avrà la missione esplicita di ridurre gli oneri assistenziali a carico dei dipendenti e migliorare i servizi. Sarà nei fatti una società non-profit guidata da executive prestati dal prestigioso triumvirato e dedicata anzitutto, stando ai primi dettagli trapelati, allo sviluppo e adozione di tecnologie in grado di aumentare la trasparenza e semplificare il labirinto dei servizi medici statunitensi | Ansa, 31 gennaio 2018
 
Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero. Come il welfare aziendale può aiutare le lavoratrici e la loro carriera
All'interno del volume "Un welfare aziendale per le donne" - curato da Filippo Di Nardo - sono descritte alcune interessanti case history di imprese che nel corso degli ultimi anni hanno realizzato iniziative di welfare aziendale incentrate sulla figura femminile. Uno di questi approfondimenti riguarda Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero di Brescia. In questo articolo vi raccontiamo come è strutturato il piano di welfare di questa particolare realtà.
 
Sanofi firma un nuovo accordo integrativo e rafforza il welfare aziendale
A pochi mesi dall'entrata in vigore dell'accordo integrativo di luglio 2017, che ha riguardato oltre 1000 collaboratori della sua struttura commerciale in Italia, Sanofi ha esteso le misure di welfare aziendale alle famiglie dei propri dipendenti e ha introdotto un progetto di volontariato. Vi presentiamo le principali novità.
 
Prestiti agevolati ai dipendenti: Menci vara un nuovo welfare aziendale da un milione
Un milione di euro a disposizione dei dipendenti per prestiti per piccoli e medi investimenti della vita quotidiana. La Menci di Castiglion Fiorentino, leader internazionale nella produzione di semirimorchi e cisterne, vara un'innovativa formula di welfare aziendale | La Nazione, 24 gennaio 2018
 
Università e advisor insieme per studiare il welfare aziendale
Welfare Benefit Return (WBR-Lab) è un laboratorio di ricerca nato dalla sinergia tra Valore Welfare e Università Bicocca che si propone di analizzare e misurare le potenzialità economiche e sociali dei piani di welfare aziendale. Le attività del laboratorio - che sarà guidato dal prof. Dario Cavenago - si avvarranno anche della collaborazione di alcune aziende.
 
Welfare aziendale: in Italia il suo valore potenziale è di 21 miliardi di euro
Mercoledì 24 gennaio a Roma è stato presentato il primo Rapporto realizzato da Fondazione Censis e da Eudaimon, in collaborazione con Credem, Edison e Michelin, sul welfare aziendale in Italia. L'obiettivo dell'indagine è stato quello di analizzare e comprendere le principali caratteristiche degli strumenti di welfare adottati delle imprese del nostro Paese. In questo articolo Valentino Santoni ci presenta i principali risultati della ricerca.
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30