Permasteelisa: part-time e welfare nel nuovo contratto integrativo
Part time su richiesta a chi sia a meno tre anni dalla pensione, premio di risultato da 700 euro e benefit welfare per altri 500 sono i punti centrali del nuovo contratto integrativo sottoscritto dai sindacati e dai vertici di Permasteelisa, multinazionale di Vittorio Veneto specializzata in involucri architettonici | Oggi Treviso, 20 dicembre 2017
 
Il welfare cambia volto: non più baby sitter e asilo nido, ora le aziende si occupano degli anziani
Lo ha detto l’Ocse: l’Italia è un paese per vecchi. Entro il 2050 saremo il terzo paese più anziano del mondo: già oggi ci sono 38 ultra-65enni ogni 100 persone tra i 20 e i 64 anni, contro 23 del 1980. Ma mentre l’aspettativa di vita cresce e l’età pensionistica aumenta, sale pure la spesa destinata al welfare | Corinna De Cesare, Il Corriere della Sera, 27 dicembre 2017
 
Un welfare innovativo e personalizzabile nel nuovo accordo integrativo di Sanofi
Il nuovo Accordo Integrativo Sanofi, attivo dallo scorso luglio, prevede tanti elementi di novità e innovazione, dal check up completo gratuito ad una sempre più flessibile gestione dei tempi di vita e di lavoro, stabiliti attraverso un piano di welfare modulare e personalizzabile che parte dalle reali esigenze di ciascun lavoratore. L'accordo riguarda oltre 1.000 collaboratori e comprende il personale dei suoi uffici di Milano, Modena e Roma e la rete di informazione scientifica sul territorio.
 
Idealo: le due anime del welfare aziendale
Idealo - portale internazionale per la comparazione dei prezzi on line, presente in Italia dal 2011 - è un'azienda con due anime: una dinamica, tipica di una start up, e una solida, propria di una multinazionale. Questa connotazione fa sicuramente la differenza, per un tema importante come quello del welfare | Maurizio Carucci, Avvenire, 22 dicembre 2017
 
Monini, possibilità di conversione del premio di produttività in welfare aziendale
Anche Monini entra nella cerchia delle grandi imprese italiane che offrono ai propri dipendenti l'innovativa possibilità di scegliere servizi di welfare aziendale come compenso per il raggiungimento degli obiettivi di competitività aziendali. Un'opportunità prevista dalla recenti normative che viene apprezzata sempre di più, sia dalle aziende che dai lavoratori, come alternativa all'erogazione dei premi in denaro | La Repubblica, 20 dicembre 2017
 
Welfare, il co-design per artigiani e pmi
Le aziende di medie e grandi dimensioni spesso propongono crediti di welfare standardizzati e senza la partecipazione diretta dei dipendenti che si limitano a usufruirne. “Lavorando molto con le pmi e gli artigiani abbiamo capito che ogni realtà ha bisogni specifici e che vanno coinvolti i lavoratori”, spiega Streliotto, titolare di Innova, società di consulenza. L’imprenditore veneto ha messo a punto un toolkit di welfare aziendale – Welfare Design – che chiama in gioco i lavoratori con i loro bisogni | Alessia Maccaferri, Il Sole 24 Ore, 19 dicembre 2017
 
Welfare, la classifica dei benefit più apprezzati dagli italiani nel 2017
Ipsos Marketing ha recentemente svolto per Sodexo Benefit&Rewards Services una ricerca su un target di 800 dipendenti dai 25 ai 60 anni appartenenti ad aziende private, che ha voluto indagare su quali siano i servizi welfare più amati dai lavoratori italiani tra le diverse proposte sul mercato e raccogliere gli ultimi trend del welfare e i bisogni in evoluzione dei consumatori.
 
Genio: il welfare aziendale di Eudaimon
Eudaimon, una delle maggiori società italiane che sostengono le imprese nelle fasi di implementazione di piani di welfare aziendale, ha deciso di introdurre a sua volta un insieme di misure rivolte ai propri dipendenti. Il progetto si chiama "Genio" e ha l'obiettivo di fornire una risposta ai bisogni sociali dei 40 collaboratori dell'impresa andando oltre la logica dei cosiddetti fringe benefit.
 
Terra Moretti festeggia i 50 anni con un nuovo welfare
Terra Moretti festeggia i 50 anni. Si tratta della holding di Franciacorta attiva nella vitivinicoltura, nell'edilizia e nel settore alberghiero. Durante la serata per festaggiare il 50esimo compleanno, è stato presentato il nuovo modello di welfare del gruppo (chiamato "La nostra Terra"), che può contare su 788 collaboratori, ideato dalla famiglia Moretti, dal sociologo Domenico De Masi e dagli stessi dipendenti | Giornale di Brescia, 16 dicembre 2017
 
Amissima Assicurazioni: si rafforza il welfare aziendale
Il Gruppo assicurativo Amissima raddoppia l'investimento verso il welfare aziendale. Primaria importanza è data alla formazione. Lo scorso 28 novembre, ad esempio, presso la direzione generale di Milano, si è tenuto il primo incontro dei pionieri del nuovo progetto Amissima P&C Advisor | Maurizio Carucci, Avvenire, 15 dicembre 2017
 
Gruppo Società Gas Rimini tra le aziende Top Welfare e Top Carriera
Gruppo Società Gas Rimini è leader indiscussa della categoria "Energia" della classifica stilata dall'Istituto Tedesco Qualità e Finanza in materia di welfare aziendale e possibilità di carriera in azienda | Rimini Today, 12 dicembre 2017
 
Marchon punta su part time, telelavoro e welfare aziendale
La notizia è di pochi giorni fa: Marchon Italia srl ha siglato con Femca Cisl e Filctem Cgil la prima contrattazione di secondo livello nella storia della fabbrica di Puos d'Alpago. Il nuovo accordo prevede la possibilità di convertire l'importo destinato al premio in denaro in beni e servizi di welfare aziendale. Inoltre, l'impresa ha introdotto per la prima volta il telelavoro | Il Gazzettino, 8 dicembre 2017
 
Smart Working: il Ministero pubblica la guida per la comunicazione degli accordi
Le aziende private e pubbliche che hanno sottoscritto accordi bilaterali di smart working potranno procedere al loro invio attraverso la piattaforma informatica messa a disposizione sul portale dei servizi del Ministero del Lavoro. I dati comunicati al Ministero sono poi inoltrati all'INAIL per un eventuale aggiornamento dei rischi assicurati.
 
Nuove professioni: il Digital Welfare Manager
La digitalizzazione della produzione e dei processi organizzativi riguarda anche uno degli asset della grande trasformazione in atto: il welfare aziendale. L'outsourcing delle piattaforme web per gestire i programmi di welfare è la soluzione più gettonata. Le competenze per realizzare questo passaggio si stanno formando. A tracciare il percorso, però, come spiega Giovanni Scansani, non è il settore profit, ma quello della cooperazione sociale.
 
Il welfare delle imprese ora accelera le classifiche dei campioni del settore
Il fenomeno del welfare aziendale in questi anni è esploso. Conseguenza delle due leggi di stabilità del 2016 e del 2017 che hanno defiscalizzato tali spese. Le imprese hanno iniziato a offrire servizi. E insieme all'Istituto tedesco di qualità, Affari & Finanza ha voluto vedere quali sono state le migliori, quelle che hanno saputo cogliere meglio le reali esigenze dei lavoratori | Stefania Aoi, Affari & Finanza, 11 dicembre 2017
 
Più risorse per il welfare, la domanda delle imprenditrici
Ogni anno le famiglie spendono oltre 30 miliardi per spostarsi tra casa, lavoro e impegni vari di giornata: in media poco meno di 1.900 euro a nucleo. "Se una parte di queste spese fosse ricalibrata a favore dei micronidi, o di strutture a disposizione dei figli adolescenti, con soluzioni che permettono di conciliare vita e professione, ci sarebbero benefici per tutti e a costo zero". Queste le parole di Daniela Rader, presidente di Donne Impresa di Confartigianato | La Repubblica, 8 dicembre 2017
 
Fondazione ISPER: tre premi per le tesi di laurea in "Cultura della gestione delle risorse umane"
La Fondazione ISPER anche quest'anno mette a disposizione tre premi di laurea per le migliori tesi in materia di Sviluppo, gestione e cultura delle Risorse Umane. L'iniziativa, realizzata con il sostegno di ABI, ANIA e Parmalat SpA, si rivolge a laureandi e neolaureati con meno di 28 anni, che avranno tempo fino all'11 febbraio 2018 per inviare il proprio elaborato e candidarsi per l'assegnazione del premio.
 
Dentisti, libri e badanti con il welfare aziendale il Fisco diventa più leggero
Mai come quest’anno le aziende italiane hanno iniziato ad integrare il welfare statale, offrendo ai lavoratori cure dentistiche gratuite e altri servizi sanitari, buoni per l’acquisto di libri scolastici e persino voucher per pagare la badante. «Se prima del 2015 le realtà che lo facevano erano pochissime, ora il fenomeno sta dilagando per via delle agevolazioni fiscali introdotte dalle ultime due leggi di stabilità », spiega Maurizio Ferrera | Stefania Aoi, La Repubblica, 5 dicembre 2017
 
Fish: "Senza vero welfare aziendale si allarga la forbice dell'esclusione sociale"
Un Paese ed un tessuto produttivo che non sappiano porre attenzione alla giusta conciliazione fra necessità aziendali e le sempre più diffuse esigenze familiari dei lavoratori genera amplifica ed esaspera nuovi conflitti allargando implacabilmente la forbice dell’esclusione sociale. È questo il commento della Federazione Italiana per il Superamento dell’handicap (Fish) | Health Desk, 6 dicembre 2017
 
Anche le Onlus investono nel welfare aziendale: il caso dell'Istituto Chiossone
L'Istituto Chiossone è una Onlus genovese che si occupa di realizzare servizi di assistenza e riabilitazione per disabili visivi. L'Istituto è una Fondazione che opera da 150 anni sul territorio genovese e grazie alle novità fiscali introdotte dal legislatore, ha deciso di investire nel welfare aziendale. Andiamo a conoscere la sua esperienza attraverso l’intervista a Sonia Agrebbe, Responsabile HR dell'Istituto.
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31