PRIVATI / Assicurazioni
Manovra 2017: agevolate le polizze contro il rischio non autosufficienza
Il Sole 24 Ore, 5 gennaio 2017
06 gennaio 2017

Gli interventi della legge di bilancio per 2017 riguardano da vicno anche l'ambito del welfare aziendale, ossia l'insieme di «prestazioni, opere, servizi corrisposti al dipendente in natura o sotto forma di rimborso spese aventi finalità che è possibile definire, sinteticamente, di rilevanza sociale, escluse dal reddito di lavoro dipendente» (circolare Entrate n. 28/E/2016).

Già dallo scorso anno la legge di stabilità per il 2016 (L. 208/15) aveva apportato importanti modifiche ad alcune norme del Tuir (dpr 917/86) per rendere più agevole l'erogazione di benefit detassati ai dipendenti, eliminando alcune rigidità normative.

La legge 232/16, prosegue in tale disegno, introducendo una nuova lettera (la f-quater) all'articolo 51, comma 2, del Tuir che amplia la tipologia dei benefit agevolati: si tratta dei contributi e dei premi versati a favore della generalità dei dipendenti o di categorie di dipendenti per prestazioni, anche in forma assicurativa, aventi per oggetto il rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana o il rischio di gravi patologie.
 

Manovra 2017: agevolate le polizze contro il rischio non autosufficienza
Il Sole 24 Ore, 5 gennaio 2017