La corsa delle aziende agli incentivi sugli accordi per la produttività
Alle aziende piacciono i nuovi incentivi sulla contrattazione aziendale di produttivit. I moduli da compilare per accedere agli sgravi fiscali - si parla di una tassazione scontata al 10% sui premi ai dipendenti fino a 2.500 euro lanno o addirittura nulla quando il premio pagato sotto forma di welfare - sono stati messi online dal ministero dellEconomia lo scorso 16 maggio. In cinque giorni i contratti aziendali depositati sono gi 266.. ! Rita Querz, Corriere della Sera, 21 maggio 2016
 
Il futuro del welfare aziendale delle PMI: tra profit e non profit
Marted 10 maggio presso la Pinacoteca Ambrosiana di Milano si svolto il seminario Il futuro del welfare aziendale delle PMI: tra profit e non profit presentato da VITA, societ editoriale di riferimento per il non profit e leconomia sociale, e Generali Italia, compagnia assicurativa italiana. Lincontro stato incentrato sulle tematiche del welfare aziendale e, in particolare, sulla loro diffusione nelle piccole e medie imprese.
 
Quando il welfare è condiviso
Jointly un esempio dei nuovi processi collaborativi che sviluppano economie e collaborazioni inedite. Sugli sviluppi delle sharing economy, che si stanno sempre pi affermando anche nel nostro Paese, si far il punto della situazione dal 20 al 22 maggio durante la prima edizione del Ferrara Sharing Festival. | Marco Trabucchi, Vanity Fair, 17 maggio 2016
 
UBI Banca lancia il Social Bond per Save the Children
UBI Banca ha emesso il prestito obbligazionario solidale UBI Comunit per Save the Children per un ammontare complessivo di 20 milioni di euro. UBI Banca devolver a Save the Children un contributo pari allo 0,50% del valore nominale delle obbligazioni sottoscritte, che sar destinato al sostegno dei 16 "Punti Luce" istituiti da Save the Children in territori privi o carenti di opportunit educative per minori e finalizzati a contrastare la povert educativa.
 
I fondi pensione privati rendono il doppio del TFR
A dicembre del 2014 i lavoratori che avevano aderito ad un fondo di previdenza integrativa erano 6,4 milioni. Nel dicembre del 2015 sono saliti a quota 7,3 milioni. E se cresce il numero di lavoratori che decide di ricorrere alla previdenza complemnetare, parallelamente aumenta il patrimonio dei fondi pensione: da 130,9 miliardi di fine 2014 si passati a 138,3. Una crescita di adesioni dovuta probabilmente al rendimento che i fondi complementari stanno assicurando. | Truenumbers, 14 maggio
 
Maternità e lavoro: il caso dello Studio Dentistico Balestro
La womenomics ha dimostrato lesistenza di un legame tra laumento delloccupazione femminile e la crescita del PIL. Per questo far crescere loccupazione femminile ritenuto un obiettivo strategico per qualsiasi paese sviluppato, tra cui il nostro. Un esempio virtuoso costituito dall'esperienza dello Studio Dentistico Balestro, che ha uno staff completamente al femminile ed ha saputo trovare soluzioni efficaci per agevolare la conciliazione vita-lavoro delle proprie collaboratrici in un'ottica win-win.
 
Legge sulla Sharing economy: comincia liter in Parlamento
Con lesame delle Commissioni riunite Trasporti e Attivit Produttive riprende liter della proposta di legge sulla "Disciplina delle piattaforme digitali per la condivisione di beni e servizi e disposizioni per la promozione dell'economia della condivisione" o Sharing Economy. Una materia controversa su cui legiferare, poich caratterizzata dalla difficile ricerca di un punto di equilibrio tra una regolamentazione che garantisca leale concorrenza e tutela dei consumatori e la necessit di lasciare sufficiente libert a un settore estremamente diversificato al suo interno.
 
Welfare Aziendale: dalla teoria alla pratica per tutte le aziende
Proposta lavoro ha scelto di dedicare una serie di articoli in cui approfondire sette possibilit per implementare un piano di welfare aziendale sotto forma di benefit lasciando per il momento da parte quello attinente i profili organizzativi del lavoro, ossia le misure di conciliazione vita-lavoro (es. flessibilit degli orari, accesso agevolato al part-time, ecc.) utilizzando come variabili il coinvolgimento (o meno del sindacato) e linserimento (o meno) del Piano nella struttura di un premio di risultato. | Daniele Grandi e Agnese Moriconi, Proposta Lavoro, 28 aprile 2016
 
Welfare aziendale, così cambia con la crisi
Easy Welfare un'impresa specializzata nel realizzare piani di welfare per aziende di ogni dimensione. Federico Isemburg, fondatore e amministratore delegato, spiega come attraverso il welfare aziendale sia possibile rispondere alle esigenze di ogni lavoratore e aumentare la produttivit. | Maurizio Carucci, Avvenire, 19 aprile 2016
 
Su RadioOnda si parla di secondo welfare
La puntata del 15 aprile di ArtigianiNews, programma di RadioOnda, stata dedicata al secondo welfare, ed in particolare ai nuovi bisogni sociali di imprenditori e collaboratori che possono diventare un'opportunit anche per le imprese artigiane. Franca Maino dell'Universit di Milano, Stefania Multari di Confartigianato Imprese e il dott. Giampietro Vecchiato di PR Consulting discutono del ruolo che il secondo welfare pu ricoprire all'interno del mondo artigiano.
 
Welfare tour, seconda tappa alla CIR Food di Reggio Emilia
Welfare Tour un'iniziativa promossa da Unindustria Reggio Emilia, grazie alla collaborazione tecnica di Variazioni Srl, finalizzata a condividere best practices tra aziende, anche appartenenti ad aree territoriali diverse, sul fronte della conciliazione famiglia-lavoro. Lo scorso 23 marzo Welfare Tour ha fatto alla CIR Food di Reggio Emilia, azienda leader nel settore della ristorazione, dove si svolto un incontro incentrato sullorganizzazione del lavoro in unottica di conciliazione
 
Welfare aziendale: se è condiviso non spaventa le piccole imprese
Parla Francesca Rizzi, co-fondatrice di una piattaforma che offre servizi di welfare alle aziende scommettendo sulle aggregazioni di PMI che fanno gruppo e insieme acquistano ci di cui hanno bisogno con precise garanzie di qualit e prezzi calmierati. Ecco come funziona un sistema fatto apposta per chi non un gigante ma ha grandi progetti. | Gabriella Meroni, Vita, 11 aprile 2016
 
Tutela dei diritti umani: il ruolo centrale delle aziende
Nei prossimi anni le imprese europee saranno chiamate ad assumere un ruolo sempre pi strategico per quel che riguarda rispetto e promozione dei diritti umani nellambito della propria attivit e sfera di influenza. Per questa ragione Fondazione Sodalitas ha scelto di promuovere un momento di confronto sulle sfide ancora aperte nellintegrazione dei diritti umani nelle politiche aziendali. L'evento si svolger il prossimo 11 aprile a Milano.
 
Mille giovani del servizio civile nazionale per l'agricoltura sociale
Il Ministro dell'Agricoltura Maurizio Martina e il Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Bobba hanno siglato un accordo per cofinanziare un progetto che impegner mille giovani del servizio civile nazionale in esperienze di agricoltura sociale in tutta Italia. Un provvedimento che, insieme all'approvazione della legge sull'agricoltura sociale e alla riforma del terzo settore, dovrebbe contribuire a fare dell'agricoltura un mezzo di promozione del lavoro e dell'inclusione sociale.
 
Social Impact Bond: neglected causes and too much attention on consequences and foresights
Opinions on impact investing and particularly on social impact bonds can significantly differentiate themselves, because the approach assumed to understand the impact investing phenomenon play a crucial role in identifying the nature and the functions of impact investing as well. For this reason, it is useful to attentively review the contents and the topics recently reported by Rangan and Chase in the Stanford Social Innovation Review, together with two answers that follow it.
 
Welfare e produttività: finalmente il decreto attuativo
Il Ministro Poletti ha finalmente firmato il tanto atteso decreto attuativo dei commi della Legge di Stabilit 2016 che definiscono la nuova disciplina del premio di risultato e le modalit di partecipazione dei dipendenti allorganizzazione del lavoro. Un articolo particolarmente significativo dedicato alla disciplina del voucher per lerogazione di beni e servizi di welfare aziendale: con laiuto dellesperto Diego Paciello ne ricostruiamo le modalit di utilizzo.
 
Il premio di risultato diventa welfare
Il premio di risultato diventa welfare, La Nuvola del Lavoro, 2 aprile 2016
 
Sanità integrativa e libera professione. Le sinergie possibili
I Paesi europei, e non solo, si stanno orientando in modo deciso verso sistemi misti di tutela della salute. Nel nostro Paese il tema del secondo pilastro non pu pi essere lasciato sottotraccia, c ma non se ne parla troppo. Da due diverse prese di posizione quella di Bersani sulla privatizzazione strisciante e quella di Rossi sull'intramoenia nuovi stimoli per riaprire il confronto. | Isabella Mastrobuono e Grazia Labate, Quotidiano sanit, 31 marzo 2016
 
Il welfare come leva strategica di produttività
La Legge di Stabilit 2016 ha riportato alla ribalta, in maniera centrale, il tema del welfare aziendale, ossia la possibilit per le aziende di erogare, in alternativa a premi economici, alcuni benefits, sotto forma di beni e servizi. Questa una pratica gi particolarmente espansa nelle aziende di grandi dimensioni e sta prendendo sempre pi piede anche nelle PMI, attente alla qualit della vita dei propri dipendenti. | Carlo Daveri, Linkiesta, 30 marzo 2016
 
Residenzialità per gli anziani: opportunità per sperimentare partnership pubblico-private
Il Quaderno di approfondimento "La residenzialit per gli anziani: possibile coniugare sociale e business?", curato da Assoprevidenza e Itinerari Previdenziali, affronta il tema della residenzialit per anziani proponendo due azioni per affrontare la sfida dell'invecchiamento: lintroduzione di una copertura di LTC obbligatoria e la possibilit di coniugare sociale e business attraverso il mercato.