Fondi pensioni, dalla manovra più flessibilità
Il Sole24Ore ha realizzato un dossier (disponibile qui) dal titolo "Welfare e assicurazioni" nel quale si approfondisce il tema del welfare aziendale e integrativo. Tra i contributi pubblicati, vi proponiamo l'articolo di Marco Lo Conte "Fondi pensioni, dalla manovra più flessibilità". | Marco Lo Conte, Il Sole24Ore, 31 ottobre 2017
 
Il welfare oltre i buoni pasto
Il Sole24Ore ha realizzato un dossier dal titolo "Welfare e assicurazioni" nel quale si approfondisce il tema del welfare aziendale e integrativo. Tra i contributi pubblicati, vi proponiamo l'articolo di Francesco Prisco "Il welfare oltre i buoni pasto" | Francesco Prisco, Il Sole24Ore, 31 ottobre 2017
 
Cresce l’interesse per le polizze sanitarie
Il Sole24Ore ha realizzato un dossier dal titolo "Welfare e assicurazioni" nel quale si approfondisce il tema del welfare aziendale e integrativo. Tra i contributi pubblicati, vi proponiamo l'articolo di Laura Galvagni "Cresce l'interesse per le polizze sanitarie" | Laura Galvagni, Il Sole24Ore, 31 ottobre 2017
 
Non è più necessario pensare solo al profitto degli azionisti
Non è più necessario pensare solo al profitto degli azionisti. Oggi i dati dicono che un numero sempre maggiore di shareholder insegue obiettivi sociali, e raggiungerli attraverso il proprio investimento, piuttosto che riorientando i loro dividendi, aiuterebbe sia loro sia il sistema. Come possono aiutarli i manager? Spostando l’attenzione dagli utili al welfare di coloro che li hanno eletti. Una riflessione a partire dall'articolo di Zingales e Hart "Serving shareholders doesn’t mean to put profit above all".
 
Smart Working: la proiezione dei benefici per il Sistema Paese
L'Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano monitora dal 2012 l’evoluzione del nuovo modello di gestione delle risorse umane basato su flessibilità ed autonomia dei dipendenti, che sono responsabilizzati a scegliere spazi, orari e strumenti di lavoro. Nel corso del seminario “Smart Working: sotto la punta dell’iceberg” è stato presentato il sesto rapporto di ricerca, di cui Eleonora Maglia ci racconta i principali contenuti.
 
UBI Welfare: la proposta di UBI Banca per il welfare aziendale
Percorsi di secondo welfare ha deciso di dedicarsi al tema dei provider di welfare aziendale realizzando una ricerca - i cui dati saranno pubblicati all'interno del Terzo Rapporto sul secondo welfare in Italia - sulle realtà italiane più importanti in tale ambito. In questo articolo, attraverso l’intervista con Rossella Leidi, Vice Direttore Generale di UBI Banca, vi raccontiamo la proposta di UBI Welfare, nuovo servizio del gruppo bancario dedicato ai servizi di welfare aziendale.
 
Compagnie e imprese supplenti dello Stato
Su Il Sole 24 Ore del 31 ottobre 2017 è pubblicato un articolo in cui Franca Maino e Elena Barazzetta si occupano della diffusione del secondo welfare in Italia e, in particolare, del ruolo assunto dal mondo assicurativo | Franca Maino e Elena Barazzetta, Il Sole 24 Ore, 31 ottobre 2017
 
E ora Confartigianato Imprese punta sul nuovo welfare
Verrà presentata il 9 e il 10 novembre a Milano (Centro Congressi di Fondazione Cariplo, via Romagnosi 8), la proposta di Confartigianato Imprese per il nuovo welfare: da costo a risorsa per lo sviluppo | La Stampa, 31 ottobre 2017
 
EyeOnBuy: la responsabilità sociale si premia con un click
Da qualche giorno è on-line EyeOnBuy, sito di presentazione di un progetto che mira a valorizzare la sostenibilità ambientale e sociale delle aziende virtuose attraverso il coinvolgimento dei cittadini nella loro veste di consumatori. Tale realtà punta a costruire un modello economico sostenibile e partecipato, in cui il dialogo tra le imprese e i consumatori diventi centrale per la costruzione di un processo di sviluppo comune e in grado di generare benefici per tutta la società.
 
Accordo sul welfare aziendale tra Cattolica assicurazioni e sindacati
Nuovo accordo sul Welfare aziendale per il gruppo Cattolica Assicurazioni. La compagnia e le rappresentanze sindacali hanno sottoscritto ieri un’intesa per riconoscere nel 2017 un «Welfare bonus» a tutti i dipendenti della società, occupati a tempo pieno e a tempo parziale, che complessivamente supererà il milione di euro | Il Piccolo, 28 ottobre 2017
 
Anche Limonta investe nel welfare aziendale: possibilità di convertire il premio per 650 dipendenti
Dopo circa 10 mesi di trattative Limonta Spa (impresa che produce principalmente tessuti per abbigliamento, pelletteria, calzature e tessuti), affiancata da Confindustria Lecco e Sondrio, RSU e Organizzazioni sindacali hanno siglato l’accordo di rinnovo del contratto integrativo aziendale per i 650 collaboratori che operano nelle tre divisioni - plastica, tessile e cartotecnico - della storica azienda di Costa Masnaga | Resegone Online, 28 ottobre 2017
 
Renault Retail Italia, raggiunta intesa su potenziamento welfare aziendale
Renault Retail Italia e i sindacati hanno raggiunto l'accordo sul welfare aziendale. Il premio di produttività previsto dalla contrattazione integrativa di settore potrà essere convertito in un "Credito Welfare" per l'acquisto di beni e servizi sia in campo educativo, assistenziale, sanitario, sociale o formativo sia per il tempo libero | Conquiste del Lavoro, 25 ottobre 2017
 
Generali Italia e growITup scelgono 3 startup Insurtech dell'Health & Welfare
Amiko, Neuron Guard e Nuvap Prosystem sono le tre startup selezionate da Generali Italia e growITup attraverso la #CallForGrowth per avviare progetti con il gruppo assicurativo nell'ambito dell'health & welfare. Gli obiettivi della collaborazione è rendere più efficienti le operazioni assicurative, erogare servizi non assicurativi in ambito health e validare soluzioni a supporto del welfare aziendale | AffarItaliani, 26 ottobre 2017
 
Welfare aziendale variabile e premiale. Il parere dell’Agenzia delle Entrate
L'Agenzia delle Entrate ha dichiarato che il Credito welfare non concorre a costituire il reddito di lavoro dipendente né ai fini fiscali né ai fini contributivi. È sicuramente un elemento che faciliterà la diffusione del welfare aziendale | Massimiliano Matteucci, FiscoeTasse.com, 26 ottobre 2017
 
Un benefit per ogni età così Philip Morris rivoluziona il welfare
La strategia di Corporate Wellbeing di Philip Morris Italia è basata su tre pilastri. Il primo è il welfare; poi c'è il wellness; ed infine i flexible benefit. Questo afferma Paolo Le Pera, direttore Human Resources di Philip Morris Italia | La Repubblica, 25 ottobre 2017
 
Generali Italia: Smart working per mille dipendenti su Milano e Roma
Grazie al successo del progetto pilota appena ultimato, Generali Italia ha vinto lo Smart Working Award 2017 dell'Osservatorio del Politecnico di Milano. Il programma entra così nel vivo a Milano e, contestualmente, viene lanciato per la prima volta anche a Roma. Per due giorni a settimana mille dipendenti potranno svolgere la prestazione lavorativa anche in luoghi diversi dalla sede di lavoro abituale, nel rispetto del consueto orario lavorativo.
 
Gruppo Cap, welfare aziendale per favorire la produttività
La produttività? Il Gruppo Cap la promuove con un welfare aziendale a 360 gradi. Emerge dal bilancio di sostenibilità 2016. Tra le misure, possibilità di contratti part-time per lavoratori con problemi personali o familiari, integrazione della retribuzione nei periodi di congedo parentale, assistenza sanitaria integrativa | Adnkronos, 20 ottobre 2017
 
Le imprese a misura di donna: asili e flessibilità, quando il lavoro aiuta
Costruire luoghi di lavoro a misura di donna fa bene all'azienda e anche agli uomini. Parola di Alessandro Zollo, amministratore delegato di Great Place to Work, che per la prima volta quest'anno ha pubblicato in Italia una classifica dedicata alle sole donne, la Best Workplaces for Women Italia 2017 | Irene Consigliere, Il Corriere della Sera, 20 ottobre 2018
 
Aumentano i contratti aziendali che prevedono la conversione del premio di produttività in welfare
Secondo i dati del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, sono 26.357 i contratti aziendali e territoriali depositati alla data del 16 ottobre 2017. Di questi, 13.687 sono ancora attivi. Di questi, 10.758 si propongono di raggiungere obiettivi di produttività, 7.828 di redditività, 6.491 di qualità, mentre 1.830 prevedono un piano di partecipazione e 4.333 prevedono misure di welfare aziendale.
 
Decontribuzione delle misure di conciliazione vita-lavoro aziendali, online il deposito telematico
Da oggi è possibile depositare telematicamente i contratti aziendali sottoscritti dal 1° gennaio 2017 al 31 agosto 2018 che promuovono misure di conciliazione per i dipendenti, migliorative rispetto alle previsioni di legge o del CCNL di riferimento | Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, 17 ottobre 2017