Quinto Rapporto del Gruppo Assimoco sul Neo-Welfare
stata presentata a Milano, lo scorso 9 maggio, la quinta edizione del Rapporto del Gruppo Assimoco "Un Neo-Welfare per la Famiglia. Cooperare per il rafforzamento dell'infanzia e dei servizi per la famiglia". Il documento si configura come uno strumento utile per genitori, Istituzioni, operatori sociali, cittadini e imprese impegnati nella costruzione del futuro delle nuove generazioni. In questo articolo vi presentiamo i principali risultati del documento.
 
Active Learning: a Treviso un laboratorio innovativo per riflettere di finanza sociale
L'Universit Ca' Foscari, Human Foundation e Crdit Agricole propongono un percorso di alta formazione learning by doing sulla finanza sociale. I partecipanti, grazie a sessioni teoriche alternate a sessioni laboratoriali avranno modo di imparare ad analizzare i bisogni degli stakeholder, ad utilizzare gli strumenti della Teoria del Cambiamento, elaborare proposte di valore sociale attraverso gli strumenti dello Human Centered Desing, sistematizzare il modello di intervento grazie al Social Business Model Canvas.
 
Il welfare aziendale in ottica mutualistica
Il mercato legato al welfare aziendale sembra essere sempre pi ricco di soggetti che vi operano. Come vi abbiamo mostrato attraverso i nostri articoli, negli ultimi mesi anche il mondo della cooperazione sembra essersi fatto avanti in questo campo. A tal riguardo, un caso interessante ci arriva dalla mutua sanitaria Cesare Pozzo che da circa un anno ha dato vita a Welf@reIN, un portale dedicato proprio al welfare aziendale.
 
Campari. Azionariato diffuso e welfare nel nuovo integrativo
Azionariato diffuso, flessibilit e politiche di welfare. Sono questi i capisaldi dellaccordo integrativo del gruppo Campari (firmato lo scorso venerd) per il quadriennio 2018-2021, che interesser i circa 600 dipendenti della sede e dei siti produttivi italiani | Avvenire, 21 maggio 2018
 
Non solo Pil, la sfida tra Stati (e aziende): chi è più etico?
Dare i voti ai Paesi (e alle aziende) non in base a criteri finanziari ed economici per sapere se meritano il nostro credito (cio i nostri soldi), ma in base a criteri etici: come il tasso di democrazia, il rispetto dei diritti umani e dellambiente e lesistenza (e la qualit) dello stato sociale. Si chiama giudizio di sostenibilit e lo emette Standard Ethics Rating | Fausta Chiesa, Il Corriere della Sera, 18 maggio 208
 
Le vie della finanza orientata a risultati socialmente intelligenti
Il 2018 sembra essere lanno della svolta per il movimento del social impact investing. Le tappe per la diffusione degli investimenti a impatto sociale si susseguono una dietro laltra e sembrano maturi i tempi per uno scarto di avvicinamento al macro obiettivo che fu assegnato alla Social Impact Investment Taskforce durante il G8 del 2013 | Luca De Biase, Il Sole 24 Ore, 27 aprile 2018
 
Rappresentanza, la scelta di Luxottica diventa un test per la Confindustria
All'interno delle pagine del Corriere della Sera, Dario Di Vico si interroga in merito alla recente uscita di Luxottica dalle associazioni territoriali di Confindustria. Per Di Vico il caso risulta interessante se si considera il fatto che l'azienda veneta ha contribuito a innovare profondamente le relazioni tra impresa e lavoratore, ripescando la tradizione di Adriano Olivetti e Alessandro Rossi e promuovendo il welfare aziendale.
 
La finanza a impatto tra buone pratiche, ricerca ed esperienza
Secondo Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo, sul fronte della finanza a impatto un'esempio importante arriva dal progetto per l'housing sociale realizzato proprio dalla Fondazione | Il Punto - Pensioni&Lavoro, 15 maggio 2018
 
Quel legame che c'è tra impresa e territorio: welfare e sostenibilità
Queste ultime settimane sono state connotate oltre che dal travaglio politico-istituzionale dalla tristezza per la scomparsa di un grande imprenditore, Pietro Marzotto. Pochi come lui, e la sua famiglia, hanno avuto cos precocemente il senso della responsabilit sociale dellimpresa, antesignano della sostenibilit | Susanna Stefani, Corriere della Sera, 13 maggio 2018
 
Giochiamo al welfare aziendale?
L'evoluzione del welfare aziendale non dovuta solo agli interventi di sostegno e d'incentivazione di fonte normativa. Negli ultimi mesi, infatti, si aperta una fase nuova che sta conducendo le funzioni HR delle aziende e i provider delle piattaforme web che gestiscono i piani di welfare aziendale verso due ambiti disciplinari potenzialmente molto innovativi sul piano della condivisione e della co-progettazione degli interventi: la gamification e il design thinking. Ce ne parla Giovanni Scansani.
 
Fondi pensione, chi è l'aderente "tipo"
Riprendendo i dati riportati nell'ultima Relazione Covip, il portale Il Punto - Pensioni&Lavoro ha realizzato un'analisi con lo scopo di delineare il profilo dell'aderente "tipo" dei fondi di previdenza complementare sulla base di alcune caratteristiche socio-demografiche (et, genere, condizione professionale, residenza) e delle preferenze in termini di opzioni di investimento offerte. Ecco quali sono stati i risultati dell'analisi.
 
Ecco il welfare su misura per ogni lavoratore
Il welfare aziendale sta conquistando sempre pi spazio nei contratti di lavoro. Un fenomeno per che riguarda per lo pi le grandi aziende o multinazionali. Piccole e medie imprese hanno al contrario pi difficolt a garantire "pezzi" di welfare nei contratti di lavoro | Barbara Ard, La Repubblica, 13 maggio 2018
 
Le nuove tecnologie influenzano anche la donazione
Sono stati presentati i risultati della nuova edizione di "Donare 3.0", studio che PayPal e Rete del Dono hanno commissionato a Doxa per osservare la diffusione delle donazioni tra la popolazione italiana connessa a internet (gli onliner), e identificare barriere, abitudini o atteggiamenti che caratterizzano il comportamento degli utenti. Lorenzo Bandera ci racconta i principali contenuti della ricerca.
 
Welfare aziendale, a Modena i lavoratori chiedono sconti e servizi salva-tempo
Secondo una ricerca svolta in provincia di Modena che ha coinvolto 50 imprese di varie dimensioni e oltre 470 dipendenti, la maggior parte dei lavoratori (68%) si dichiara disponibile a ricevere un premio di produttivit o un aumento di retribuzione convertito in Welfare Aziendale | Modena Today, 12 maggio 2018
 
Le persone al centro: welfare, genitorialità, formazione e flessibilità per i lavoratori di Schneider Electric
Schneider Electric Italia, nell'ambito della contrattazione aziendale di secondo livello appena conclusa, ha attivato per il triennio 2018/2020 un contratto integrativo nazionale che arricchisce e amplia la proposta di welfare e le opportunit per i suoi dipendenti | Adnkronos, 8 maggio 2018
 
Welfare4you: dall'analisi dei bisogni aziendali alla progettazione del welfare
I provider di welfare aziendale sono societ private che si occupano di sostenere le imprese nelle varie fasi di ideazione e implementazione degli interventi di welfare. Nel corso del nostro lavoro ci siamo occupati spesso di questi soggetti e, con lo scopo di continuare a approfondire il loro ruolo all'interno del secondo welfare, in questo articolo vi parliamo di Welfare4you grazie all'intervista con Paolo Barbieri, Founder e Ceo della societ.
 
Luxottica, maxi premio per tutti i dipendenti: fino a 3mila euro
E' il premio di risultato pi alto della storia italiana quello che i dipendenti di Luxottica si metteranno a breve in tasca. Andr a tutti, nessuno escluso: dipendenti del gruppo e contratti a termine, part time, fino agli interinali, che riceveranno anch'essi parte del premio | Barbara Ard, La Repubblica, 7 maggio 2018
 
Famil.care: una piattaforma che aiuta a sostenere gli oneri di cura in un'ottica di work life balance
Nel solco della digital health la start up Easy Life ha ideato una piattaforma che, attraverso l'uso del proprio smartphone, permette di monitorare da remoto lo stato di salute dei propri cari. Una iniziativa che stata realizzata con lo scopo di supportare i caregivers nel rispondere ai propri oneri di cura familiari. Elena Barazzetta ci racconta di cosa si tratta e quali sono le prospettive di questo strumento.
 
Le principali caratteristiche del welfare aziendale in Italia secondo Welfare Index PMI 2018
Dopo avervi anticipato i principali dati emersi dal terzo rapporto di Welfare Index PMI, Valentino Santoni ci aiuta ad approfondire i principali risultati dall'indagine promossa da Generali, con la partecipazione di Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato e Confprofessioni, con l'obiettivo di stimare e monitorare la diffusione del welfare aziendale nelle piccole e medie imprese del nostro Paese.
 
Il ponte dell'economia civile Milano-Napoli
La rilevanza data a termini come "felicit", "creativit" e "dono", coniugati con leconomia, semra essere una caratteristica centrale della storia di due citt fondamentali del panorama italiano: Milano e Napoli | Fabrizio Bellavista, La Repubblica, 3 maggio 2018