Soldi a chi fa un figlio? Ci pensano le imprese
Sono sempre più le aziende che scelgono di sostenere economicamente (e non solo) i dipendenti che hanno un figlio. Tra queste c’è Lavazza (sede di Settimo Torinese) che ha deciso di garantire un bonus di 250 euro per tutti i neo genitori | Claudia Osmetti, Libero, 7 luglio 2018
 
Lamborghini, i dipendenti scelgono: più tempo libero, meno soldi
Grazie ad un referendum sul nuovo accordo integrativo aziendale, i dipendenti della Lamborghini di Sant'Agata Bolognese hanno potuto scegliere se avere una busta paga un po' più ricca, oppure godersi qualche ora in più fuori dall'azienda | Corriere della Sera, 7 luglio 2018
 
L'importanza del calcolo del rischio nel welfare che cambia: il ruolo degli attuari
Nel corso degli ultimi anni una figura professionale sembra non conoscere crisi: l'attuario. Si tratta di un professionista che si occupa di determinare l'andamento futuro di variabili demografiche ed economico-finanziarie che, grazie allo sviluppo del mercato assicurativo, della previdenza complementare e della sanità integrativa sta assumendo un ruolo decisivo anche in materia di welfare. Ne abbiamo parlato con Giampaolo Crenca, Presidente del Consiglio Nazionale degli Attuari.
 
Accesso e orientamento ai servizi pubblici: una sfida inedita per il welfare aziendale
Recentemente, Fondazione Censis e il provider di welfare aziendale Eudaimon hanno presentato a Milano uno studio incentrato sul tema dell'accesso ai servizi di welfare, intitolato "Equo accesso e buon orientamento ai servizi: sfida inedita per il welfare aziendale". La ricerca si è interrogata in merito alla qualità dell'informazione, il grado di supporto e i percorsi di tutela inerenti la scelta dei servizi di natura sociale. In questo articolo ve ne proponiamo una sintesi.
 
"Io&irischi" torna nelle scuole italiane con una nuova edizione del programma educativo
A settembre tornerà nelle scuole italiane Io&irischi, il programma di educazione assicurativa promosso dal Forum ANIA-Consumatori in collaborazione con l'Associazione Europea per l'Educazione Economica e la consulenza scientifica dell'Università Cattolica e dell'Università Bocconi di Milano, con il Patrocinio dell'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE). L'iniziativa ha coinvolto in pochi anni più di 110.000 studenti delle scuole medie e superiori.
 
Welfare aziendale territoriale, l'inizio di una riflessione
Uscire dal perimetro della singola impresa per integrare le esigenze del sistema territoriale nel suo complesso: sembra essere questa la nuova traiettoria di sviluppo del welfare aziendale. Il welfare aziendale territoriale si sta configurando come un fenomeno che comprende progettualità ed esperienze d’impresa condivise tra diversi attori a livello locale | Maria Sole Ferrieri Caputi, Welfare for People, 3 luglio 2018
 
Islanda, scatta la parità di salari obbligatoria per legge
E' scattata in Islanda la legge, la piú severa al mondo, che impone a istituzioni pubbliche e private, aziende, banche e a qualsiasi datore di lavoro con piú di 25 dipendenti di assicurare pari retribuzione alle donne a pari qualifica con gli uomini | Andrea Tarquini, La Repubblica, 9 luglio 2018
 
Italiani e assicurazioni: quale rapporto? Il Focus dell'Indagine sul Risparmio 2018
Il 5 luglio scorso a Torino è stata presentata l'Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2018, analisi annuale promossa dal Centro Einaudi e da Intesa Sanpaolo. Come di consueto l'Indagine è corredata da un focus di approfondimento, che in questa edizione è stato dedicato all'analisi dei rischi e degli investimenti assicurativi degli italiani. Elena Barazzetta ci presenta i principali risultati emersi.
 
Il lavoro si fa smart
Si sta facendo largo anche in Italia un nuovo modo di lavorare: al centro non c’è più l’orario di lavoro o la presenza fisica del dipendente in azienda, ma la sua soddisfazione. Numerose ricerche, infatti, dimostrano che maggiore è la soddisfazione, maggiore è anche il rendimento. | Repubblica, 2 luglio
 
Ania lancia l’allarme spread
L’Ania, Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici, lancia l’allarme spread e chiede uno scudo per difendersi meglio. Un sensibile allargamento dello spread comporta infatti «un forte rischio nel breve termine sui bilanci delle compagnie di assicurazione». A dirlo è stata il Presidente dell’associazione delle compagnie assicurative, Maria Bianca Farina, durante la relazione annuale di Roma. Anna Messia, Assinews, 5 luglio 2018
 
Welfare aziendale in pericolo con i tagli alle spese fiscali
Gli incentivi fiscali hanno favorito lo sviluppo di un insieme di nuove forme di welfare, per il benessere dei lavoratori. Ma è un processo che rischia di fermarsi se le agevolazioni saranno eliminate per finanziare flat tax e reddito di cittadinanza | Attilio Gugiatti, La Voce, 3 luglio 2018
 
Lavazza: 250 euro a chi fa un figlio o lo adotta
La Lavazza darà un premio “una tantum” di 250 euro lordi a chi fa un figlio o lo adotta. Lo prevede, secondo quanto riferisce Denis Vayr della Flai Cgil, l’accordo integrativo per il periodo 2018-2021, che interessa poco più di 200 dipendenti dello stabilimento di Settimo Torinese | Corriere della Sera, 5 luglio 2018
 
The Social Challenge: un bando per la promozione di interventi sociali in Lombardia
Il Bando "The Social Challenge" di SEA Spa - gruppo aziendale che gestisce gli aeroporti di Milano Linate e Malpensa - si propone di promuovere una serie di progetti sociali attivati da Organizzazioni non profit nei territori di Milano e Varese, i quali saranno selezionati attraverso il coinvolgimento diretto dei dipendenti della società stessa. Le realtà interessate potranno presentare la loro proposta entro il 10 luglio: ciascun vincitore avrà accesso ad un contributo pari a 10.000 euro.
 
Liomatic: riconoscimento per il miglior welfare aziendale dell'anno
"Miglior welfare aziendale dell’anno": questo il riconoscimento andato a Liomatic, azienda perugina, da parte dell’Associazione famiglie numerose. Liomatic - realtà nata nel 1973, fondata da Paolo Caporali, e leader nel mercato della distribuzione automatica di alimenti e bevande - ha messo a disposizione un articolato piano di welfare | Corriere dell'economia, 22 giugno 2018
 
Ambiente, territorio e welfare: la sostenibilità piace alle imprese e fa bene ai conti
Imprese sempre più sostenibili, almeno nelle intenzioni. E su più fronti: da quello canonico, vale a dire dall’ambiente, alla responsabilità sociale, passando per l’attenzione ai dipendenti, che si traduce in interventi ad hoc, benefit e welfare aziendale. A dirlo è la seconda edizione dell’Osservatorio Sostenibilità a cura di Sic - Società Italiana Comunicazione, realizzato in collaborazione con Format Research | Carlo Andrea Finotto, Il Sole 24 Ore, 26 giugno 2018
 
Smart working, l'Italia arranca. E gli uomini superano le donne
Secondo l'Eurostat, la percentuale di lavoratori occupati tra i 15 e i 64 anni nell’Unione europea (Ue) che solitamente non lavorano in ufficio ma utilizzano la casa o altre postazioni è stata in media pari al 5% nel 2017 | Alberto Annicchiarico, Il Sole 24 Ore, 20 Giugno 2018
 
A Modena c'è una rete di imprese nata per promuovere un welfare aziendale integrato con il territorio
Nell'ambito del progetto Rete Welfare Aziendale-Territoriale, promosso dal Comune di Modena, lo scorso aprile è stata realizzata una ricerca in materia di welfare aziendale che ha coinvolto 50 Responsabili Risorse Umane e 472 dipendenti di imprese di varie dimensioni, rappresentative di 13 settori produttivi del territorio modenese. In questo articolo vi raccontiamo i principali risultati dell'indagine, che si è proposta di fornire una base conoscitiva per lo sviluppo di iniziative su base territoriale.
 
Cementirossi, premi di risultato e welfare aziendale per i dipendenti
Un premio di produttività annuale consistente e oltre 500 euro di welfare per la famiglia. È, in sintesi, l’accordo integrativo sottoscritto da Cementirossi – storica azienda piacentina del settore cemento che ha anche una sede nel trevigiano – e i sindacati Feneal, Filca e Fillea | Il Piacenza, 20 giugno 2018
 
La sfida delle competenze: come preparare i collaboratori all'era dell'automazione e della digitalizzazione
L'automazione creerà più posti di lavoro rispetto a quelli che spariranno. Sarà lo skill gap la vera sfida del mondo del lavoro. Nei prossimi 10 o 20 anni, si stima che il 65% delle attività attualmente svolte dalle persone sarà automatizzato. Molte professioni diventeranno quindi obsolete ma molte ne nasceranno, almeno il 21% in più. In questo scenario, la maggiore sfida del mondo del lavoro sarà la mancanza di competenze adeguate. Ne parla il rapporto "The skilling challenge" di Ashoka e McKinsey & Company.
 
Welfare aziendale, Wind/Tre: innovazione e attenzione alle persone
Rossella Gangi, Direttore Human Resources di Wind/Tre, è stata intervistata da Askanews con lo scopo di approfondire le attività e le politiche di welfare aziendale della società. Nel corso dell’intervista, la Gangi parla del piano di welfare chiamato “Wind/Tre per noi”, attraverso il quale sono messi a disposizione dei dipendenti una serie di servizi molto richiesti | Askanews, 18 giugno 2018