PRIMO WELFARE / pensioni
Italia prima in Europa per quota over 80. Le ricadute sulle pensioni
Luciano Canova, Il Sole 24 Ore, 5 ottobre 2016
05 ottobre 2016

Un recente report Eurostat mostra la situazione in Europa per quanto concerne la distribuzione della popolazione, concentrandosi sugli anziani. Ma qui la lente di ingrandimento va un po’ più a fondo, mostrando i dati che concernono gli over80.

Sono 27 milioni le persone che hanno superato gli 80 all’interno dell’Unione Europea, con un aumento notevole nel corso di 10 anni: +7 milioni dal 2005 al 2015. Sia chiaro, in sè è una buona notizia: per l’Italia, nel 2004 chi aveva 80 anni poteva aspettarsi di vivere, in media, altri 7,7 anni E questo numero è aumentato a 8.8 nel 2014, con un incremento di 1.1 anni, decisamente significativo in un orizzonte temporale limitato.

Ma la questione non è banale se si considera un aspetto fondamentale del sistema italiano: le pensioni attuali sono pagate con i contributi attuali. Il costo, dunque, del sistema pensionistico grava in modo pesante sulle generazioni più giovani, già alle prese con un mercato del lavoro isterico e isterizzato.


Italia prima in Europa per quota over 80. Le ricadute sulle pensioni
Luciano Canova, Il Sole 24 Ore, 5 ottobre 2016
 

 
NON compilare questo campo