PRIMO WELFARE /
Nasce il sito dell’Osservatorio nazionale sulle politiche sociali
L’Associazione per la ricerca sociale ha lanciato Welforum.it, nuovo strumento informativo in tema di politiche sociali
31 maggio 2017

Da qualche giorno è attivo il sito dell’Osservatorio nazionale sulle politiche sociali, che si propone come strumento di informazione per chiunque sia interessato ai temi del welfare. Attraverso il sito, l’Osservatorio renderà fruibili e facilmente accessibili materiali e informazioni su svariati argomenti inerenti il welfare; inoltre si occuperà di realizzare dei dossier di approfondimento e dei seminari tematici specifici.

Welforum.it è promosso dall’Associazione per la ricerca sociale (ARS) con lo scopo di fornire agli addetti ai lavori (e non solo) uno strumento informativo, divulgativo, di approfondimento scientifico e di confronto sulle politiche sociali a livello nazionale e regionale. Al momento, le principali aree di policy trattate dal sito sono: Istituzioni e governance; Finanziamento e spesa; Famiglia, infanzia e adolescenza; Povertà e disuguaglianze; Anziani; Persone con disabilità; Politiche europee.

Come è possibile leggere dal primo editoriale di Emanuele Ranci Ortigosa, direttore del progetto, Welforum vuole divenire innanzitutto uno strumento per aiutare a conoscere, analizzare e trattare problemi e interventi attuali e concreti che giorno per giorno si propongono, e allo stesso tempo un’occasione per ragionare e confrontarsi su prospettive di riforma, innovazione e sviluppo, fuori da conservatorismi e da schemi e ricette precostituite.

Oltre al sito web, suddiviso per focus tematici, il progetto prevede la pubblicazione di dossier di approfondimento sull’evoluzione delle policy nazionali e regionali e la realizzazione di eventi e seminari dedicati alle novità in ambito di politiche sociali. Infine, chi volesse essere sempre aggiornato ha la possibilità di iscriversi alla newsletter mensile, la quale accorpa i principali contributi e le segnalazioni on line.

 


Italia: una lenta ripresa verso la parità di genere?

La ricerca di Percorsi di secondo welfare sui provider di welfare aziendale

Su lavoro e welfare un nuovo istituto. Ma deve poter funzionare

Cambiamenti demografici: l'Italia tra struzzi e aquile

Dai trust alle agevolazioni, i notai presentano la guida sul «Dopo di noi»

Lo Smart Working è legge!
 
NON compilare questo campo