POVERTÀ ALIMENTARE /
Banco Alimentare e Kellogg: Colazione a domicilio per migliaia di anziani in difficoltà in tutta Italia
Volontariato Oggi, 15 febbraio 2018
16 febbraio 2018

L’obiettivo di “Evviva la colazione” è triplice: non solo raccogliere il maggior numero di prodotti per la prima colazione da donare agli anziani che vengono raggiunti, in tutta Italia, dalla Rete Banco Alimentare, ma anche prendersi cura del loro benessere offrendo dei suggerimenti sull’alimentazione, a partire dal primo pasto della giornata, oltre a donare loro anche tempo e compagnia.

Da ottobre 2017 i volontari di Banco Alimentare di 13 regioni italiane stanno raccogliendo gli alimenti necessari per comporre una colazione varia e bilanciata, cibo che successivamente si occupano di consegnare alle strutture caritative locali convenzionate che assistono gli anziani direttamente nelle loro case. I volontari delle strutture, a loro volta infatti, si recano presso le abitazioni di queste persone in difficoltà dove non solo consegnano i pacchi con gli alimenti ma trascorrono anche del tempo con queste persone che spesso sono sole e con una minore possibilità di socializzazione. Ad oggi sono già stati raggiunti 9.000 anziani. Si stima che nel corso dell’intero progetto, iniziato a fine 2017 e che si protrarrà nel 2018, saranno donati ben 134.000 kg di alimenti, per un totale di oltre 382.000 colazioni.

Il progetto prevede anche la distribuzione di una brochure informativa dedicata alla prima colazione, che contiene informazioni sull’importanza di questo pasto e sui nutrienti di base specifici per i bisogni degli anziani, ponendo le basi per una migliore conoscenza nutrizionale.


Banco Alimentare e Kellogg: Colazione a domicilio per migliaia di anziani in difficoltà in tutta Italia
Volontariato Oggi, 15 febbraio 2018
 

 
NON compilare questo campo