POVERTÁ E INCLUSIONE /
Rapporto Caritas 2017. Poletti: "Da dicembre al via le domande per il Reddito di inclusione"
Con riferimento al Rapporto dell'organismo ecclesiastico, il Ministro del lavoro parla della povertà e del suo contrasto in Italia
20 novembre 2017

In riferimento alla pubblicazione del "Rapporto Caritas 2017 su povertà giovanili ed esclusione sociale", il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, ha dichiarato: "Il rapporto della Caritas evidenzia come la povertà e l'esclusione sociale continuino a rappresentare un fenomeno grave che investe, in misura più consistente, i giovani ed i minori. Per contrastare questa situazione è necessario un impegno che richiede il contributo di tutti, a partire, naturalmente, dalle istituzioni e dal ruolo insostituibile svolto dalla Caritas e da tutto il mondo dell'associazionismo e dal volontariato".

"Da questo punto di vista voglio ricordare che da quest'anno, per la prima volta, il nostro Paese si è dotato di uno strumento permanente di contrasto alla povertà, il REI - Reddito di inclusione - costruito attraverso una collaborazione positiva con l'Alleanza contro la povertà e un confronto fattivo col Parlamento, che impegna tutte le istituzioni e le comunità locali a stare a fianco delle persone più deboli"

Il REI, che potrà essere richiesto a partire dal 1° dicembre rivolgendosi al proprio Comune, si rivolge, nella fase iniziale, alle famiglie con particolari condizioni di fragilità, ad esempio con figli minori o disabili, o con donne in stato di gravidanza.


Riferimenti

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

 
NON compilare questo campo