POVERTÀ E INCLUSIONE /
Openpolis ha pubblicato una bella newsletter sulla povertà educativa
Dati utili per capire meglio aspetti più o meno noti legati a questo fenomeno

Fondazione openpolis si propone raccogliere, analizzare e offrire dati pubblici e aperti, per aiutare persone, istituzioni e organizzazioni a giudicare meglio la realtà in cui viviamo. Nei giorni scorsi, insieme all'impresa sociale Con i Bambini, openpolis ha curato una bella newsletter sulla povertà educativa, ricca di dati e informazioni su aspetti poco noti legati a questo fenomeno - come i servizi per i minori nelle aree montane, la diffusione delle biblioteche, il rischio di disagio per i minori stranieri e il maggiore rischio di esclusione a cui sono soggette le famiglie con figli - e su dimensioni su cui è importante rimanere aggiornati - come il livello di povertà tra i minori e la dispersione scolastica.
 

Consulta la newsletter di Open Polis sulla povertà educativa