Se la povertà diventa parte dell'arredo urbano
Cresce il divario fra ricchezza e povertà. Gli ex invisibili - padri separati, giovanissimi alcolisti, disperati dell'Est - vivono e dormono sotto gli occhi di tutti accanto a bancomat e vetrine del centro di Milano. Qualcuno se ne accorge? Perché la povertà viene declinata in voci che non interrogano più le forme dell'esistenza e del nostro vivere insieme? | Marco Dotti, Vita, 28 febbraio 2018
 
Povertà educativa: la nuova fotografia territoriale di "Con i Bambini"
L'impresa sociale "Con i bambini" ha pubblicato un rapporto sulla povertà educativa minorile in Italia curato da DEPP Srl - Data, Engagement, Platforms, Politics. Si tratta del primo di una serie di ricerche che questa impresa sociale intende pubblicare e che permetteranno di fotografare la povertà educativa minorile nel nostro Paese attraverso indicatori inediti.
 
La povertà minorile ed educativa colpisce un minore su due al Sud Italia
Sono circa 25 milioni i bambini a rischio esclusione sociale in Europa. In Italia quasi 1,3 milioni di minori vivono in condizioni di povertà assoluta e quasi 2,3 milioni sono in situazioni di povertà relativa. Un minore su due in povertà relativa vive al Sud | Redattore Sociale, 1 marzo 2018
 
Innovare la scuola? A Brindisi è "Tutta un'altra storia"
La manifestazione itinerante "Tutta un'altra storia", lanciata da "Con i bambini" per stimolare i territori a discutere di povertà educativa, ha raggiunto Brindisi nella sua quinta tappa. Nel corso dell'evento sono state presentate le iniziative finanziate in Puglia dal Fondo povertà educativa e si è svolto un hackathon animato dagli studenti dell'istituto Majorana per approfondire il legame tra povertà educativa, periferie e comunità educanti.
 
Povertà minorile: presentato il rapporto di SRM e Fondazione Banco di Napoli
È stato presentato a Roma il volume "La povertà minorile ed educativa. Dinamiche territoriali, politiche di contrasto, esperienze sul campo" pubblicato dalla Fondazione Banco di Napoli e dal Centro "Studi e ricerche per il Mezzogiorno" (SRM), con il supporto della Compagnia di San Paolo e il contributo scientifico della rete dei "Quaderni di Economia Sociale". In questo articolo presentiamo brevemente i contenuti del volume.
 
Nasce l'Osservatorio europeo sulla povertà energetica
È stato presentato a fine gennaio l'European Energy Poverty Observatory, una nuova iniziativa promossa dalla Commissione Europea allo scopo di approfondire il fenomeno della povertà energetica. Creato grazie a un consorzio di 13 enti tra cui think tank, università, ecc. e guidato dall'università di Manchester, conta inoltre su un Advisory Board comprendente più di 70 stakeholders provenienti dall'intero territorio europeo.
 
I parametri di povertà: sei dentro o fuori?
Il Corriere della Sera ha realizzato un'interessante analisi in merito a quelli che sono i numeri sul contrasto alla povertà in Italia. Inoltre, sono prese in considerazioni le proposte politiche (e non) per affrontare le forme di marginalità del nostro Paese. Ecco alcuni dati | Domenico Affinito, Il Corriere della Sera, 22 febbraio 2018
 
Cariverona: cinque milioni di euro per contrastare l'esclusione
Fondazione Cariverona - Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona - annuncia due iniziative per contrastare la marginalità, la povertà e l'esclusione sociale e favorire l'ingresso nel mondo del lavoro di studenti e NEET. La Fondazione intende rafforzare così sul territorio il ruolo delle partnership tra attori pubblici e attori privati. Vi raccontiamo come funziona il bando in questo articolo.
 
Il Bando povertà della Fondazione Cariverona: intervista a Marta Cenzi
La Fondazione Cariverona ha pubblicato il nuovo "Bando Povertà". Questo bando annuale mira a prevenire e contrastare il disagio economico e la marginalità. Con Marta Cenzi (Responsabile dell’area "Attività istituzionale" di Cariverona) abbiamo discusso i contenuti del bando e le aspettative della Fondazione. In linea con le precedenti edizioni, ma in maniera più incisiva rispetto al passato, il bando 2018 si propone a rafforzare la progettazione di rete.
 
A Napoli una scuola che "fa scuola"
Dopo Torino, Reggio Emilia e Milano è arrivata a Napoli la manifestazione itinerante "Tutta un'altra storia". L'evento partenopeo ha coinvolto circa 500 giovani e la comunità educante locale (scuole, famiglie, fondazioni e soggetti del Terzo Settore) in un dialogo sulla povertà educativa e sull'esclusione sociale. Sono anche stati presentati i progetti finanziati in Campania dal Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.
 
Nasce in Lombardia la prima Alleanza regionale contro la povertà
Dal 1° dicembre 2017 in Lombardia ben 20.000 famiglie hanno presentato domanda per accedere al REI. Per questo diciassette soggetti - associazioni, movimenti, e realtà del terzo settore dalle differenti matrici ideali, ma anche rappresentanze dei Comuni, organizzazioni sindacali e datoriali - hanno dato vita alla prima Alleanza contro la povertà a livello regionale.
 
Anche ai senza fissa dimora deve essere garantito il diritto di voto
Sebbene sia poco noto, le persone senza fissa dimora hanno il diritto alla residenza presso il Comune in cui si trovano più spesso, che permette loro di accedere ai servizi sociali, iscriversi al Servizio Sanitario Nazionale, ottenere gratuito patrocinio, aprire una partita IVA e iscriversi ai registri elettorali. Fio.PSD e Avvocato di Strada hanno lanciato un appello per chiedere il rispetto di questo diritto. E la relativa possibilità di votare.
 
Milano. Tari ridotta a chi dona cibo. Sconto di quasi due milioni
Dai ristoranti ai supermercati, dai bar ai negozi che vendono frutta e verdura, dalle macellerie ai banchi dei mercati rionali. È una mappa che, potenzialmente, potrebbe coinvolgere più di 10mila attività commerciali, quella su cui Palazzo Marino conta per allargare la propria rete di "donatori di cibo" | Alessia Gallione, La Repubblica, 12 febbraio 2018
 
Non basta il reddito di inclusione per sconfiggere la diseguaglianza
Per Stefano Zamagni - economista italiano e professore presso l'Università di Bologna - l’unica via per il superamento delle disuguaglianze è quella trasformazionale, ma per imboccarla bisogna trasformare quattro parti della macchina che sono: sistema fiscale, sistema scolastico, sistema del welfare e divario nord/sud | Stefano Zamagni, Vita, 12 febbraio 2018
 
Il contrasto alla povertà in Lombardia: il passaggio dal SIA al REI e le sfide da affrontare
Vi raccontiamo cosa è successo nel corso dell'incontro "Il contrasto alla povertà in Lombardia: la sfida delle politiche di inclusione", dove si è discusso dei risultati raggiunti nel contrasto alla povertà, delle sfide che la Lombardia deve affrontare per la piena attuazione del REI e dei risultati della ricerca condotta dall’Alleanza contro la povertà sull’implementazione del SIA.
 
Housing sociale: inaugurato un condominio solidale nel Fiorentino per persone con fragilità
All'interno del complesso de "Il Palagio" a Campi Bisenzio, in provincia di Firenze, è stato inaugurato il condominio solidale "Casa Diletta al Palagio", nuovo modello di housing sociale ideato per sviluppare forme innovative di risposta alla vulnerabilità abitativa | Servizio Informazione Religiosa, 8 febbraio 2018
 
Reddito di solidarietà, in Emilia-Romagna 11mila richieste in 4 mesi
Continua a marciare a ritmi sostenuti la richiesta del reddito di solidarietà da parte delle famiglie emiliano-romagnole: se nei primi due mesi erano state avanzate 6mila domande, a quattro mesi dal via sono 11mila le richieste, una media di 90 al giorno. Il dato attuale è stato presentato in Regione durante la commissione Politiche per la salute e politiche sociali | Micol Lavinia Lundari, La Repubblica, 6 febbraio 2018
 
Il welfare riparte dai Comuni e si chiama reddito di dignità
Dal Reddito di inclusione (Rei) al Reddito di dignità (Red). Non è solo un esercizio linguistico, né una variante concettuale: è il tentativo di assicurare dignità attraverso il lavoro, non solo assicurare l'opportuna assistenza; è l'impegno di tutelare e includere non solo le nuove povertà, ma anche chi ha perso il lavoro e ha un mutuo da pagare, senza essere ancora arrivato all'indigenza | Guido Castelli, Huffington Post, 6 febbraio 2018
 
Casa: per 1,7 milioni di famiglie difficile pagare l'affitto
Le famiglie italiane che si trovano in difficoltà quando devono pagare l'affitto sono esattamente il doppio delle abitazioni sociali disponibili. A mostrare questa situazione è uno studio di Federcasa Nomisma sull'attività di mediazione sociale secondo il quale "sono 1,7 milioni le famiglie che vivono in una situazione di disagio economico da locazione | Ansa, 7 febbraio 2018
 
I costi dell'abbandono scolastico: buttati 27 miliardi in dieci anni
Ventisette miliardi e mezzo di euro: ecco quanto ci è costato negli ultimi anni l’abbandono di studenti nella scuola pubblica. Eppure il tema, che dovrebbe far tremar le vene a ogni uomo di governo, è quasi assente in campagna elettorale | Gian Antonio Stella, Il Corriere della Sera, 31 gennaio 2018
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13