Rapporto Caritas 2017. Poletti: "Da dicembre al via le domande per il Reddito di inclusione"
In riferimento alla pubblicazione del "Rapporto Caritas 2017 su povertà giovanili ed esclusione sociale", il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, ha dichiarato: "Il rapporto della Caritas evidenzia come la povertà e l'esclusione sociale continuino a rappresentare un fenomeno grave che investe, in misura più consistente, i giovani ed i minori.
 
Un milione e 400mila i bambini italiani in assoluta povertà
L'allarme di Save The Children nella Giornata mondiale dell'Infanzia: "I minorenni poveri sono aumentati del 14% in un anno". E secondo l'Unicef 180 milioni di bambini nel mondo vivono peggio e con meno prospettive dei loro genitori | Paolo Brera, La Repubblica, 20 novembre 2017
 
Povertà sanitaria in crescita: richiesta medicine +9,7%, assistiti + 4%
Cresce la povertà sanitaria in Italia: nel 2017 la richiesta di medicinali da parte di 1.722 enti assistenziali ha raggiunto quota +9,7%, contro l'8,3% del 2016 e l'1,3% del 2015. Mentre nel quinquennio 2013-2017 la domanda è aumentata nel complesso del 27,4%, in seguito al crescere del numero di poveri assistiti | Il Sole 24 Ore, 16 novembre 2017
 
ActionAid sostiene i servizi locali che contrastano la povertà con "Ci contiamo - SIA"
A inizio ottobre, a Torino, si è tenuto il secondo incontro regionale del progetto "Ci contiamo - SIA", promosso da ActionAid International Italia ONLUS. L'iniziativa si propone di seguire e affiancare i vari ambiti sociali/distretti nell'implementazione della misura del SIA (Sostegno per l'Inclusione Attiva). In questo articolo vi presentiamo una panoramica sulle misure a contrasto della povertà (SIA e REI) e una breve storia dell’'evoluzione del progetto.
 
Ocse: povertà e insicurezza sul lavoro pesano sulla soddisfazione della vita
Secondo l'ultimo rapporto Ocse "How's life - Better Life Initiative", che attraverso una serie di indicatori economici e sociali analizza il benessere nell'area, la soddisfazione degli abitanti del nostro Paese è condizionata da alcune variabili legate all'insicurezza occupazionale e alla disoccupazione di lungo termine (oltre l'anno) | La Repubblica, 15 novembre 2017
 
Roma: Caritas, capitale anche della povertà
La povertà a Roma cresce e investe persone fino a qualche anno fa indenni: ceto medio, diplomati, gente che ha visto la vita cambiare improvvisamente e che ora si trova in coda per la mensa o per un pacco alimentare | Ansa.it, 11 novembre 2017
 
Le azioni di contrasto alla povertà della Fondazione Cariplo
Le Fondazioni di origine bancaria negli ultimi anni hanno assunto un ruolo sempre più importante nella tutela di chi si trova in situazioni di povertà, fragilità ed indigenza. Per questo Percorsi di secondo welfare, in vista del Terzo Rapporto sul secondo welfare in Italia, ha scelto di avviare alcuni approfondimenti sulle azioni messe in campo dalle FOB in materia di lotta alla povertà e all'esclusione sociale. Nell'ultimo approfondimento andiamo ad analizzare il contributo offerto dalla Fondazione Cariplo.
 
Dal SIA al REI: il rapporto di valutazione dell'Alleanza contro la povertà sulla prima fase di implementazione del SIA
L'8 novembre a Roma l'Alleanza contro la povertà ha presentato il rapporto di valutazione della prima fase di implementazione del Sostegno per l’inclusione attiva (SIA), la misura nazionale di contrasto alla povertà dedicata alle famiglie in cui è presente un minorenne, un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza e che, da gennaio 2018, sarà assorbita dal Reddito di inclusione sociale (REI). In questo articolo vi presentiamo i principali risultati della ricerca.
 
Dall'Alleanza contro la povertà nuovi dati per conoscere e affrontare meglio la fragilità
Nei primi giorni di novembre l'Alleanza contro la Povertà ha deciso di pubblicare un ampio database con statistiche demografiche e socio-economiche aggiornate per ambito territoriale e sociale. Nelle intenzioni dell'Alleanza, tali informazioni permetteranno alle amministrazioni locali e alla comunità scientifica di operare una migliore valutazione del Sostegno all'Inclusione Attiva (SIA) e, più in generale, delle politiche destinate a contrastare le situazioni di disagio e fragilità.
 
Le azioni di contrasto alla povertà della Fondazione Cariparo
Le Fondazioni di origine bancaria negli ultimi anni hanno assunto un ruolo sempre più importante nella tutela di chi si trova in situazioni di povertà, fragilità ed indigenza. Per questo Percorsi di secondo welfare, in vista del Terzo Rapporto sul secondo welfare in Italia, ha scelto di avviare alcuni approfondimenti sulle azioni messe in campo dalle FOB in materia di lotta alla povertà e all'esclusione sociale. Nel settimo approfondimento andiamo ad analizzare il contributo offerto dalla Fondazione Cariparo.
 
L'Alleanza contro la povertà ha fatto scuola: verso un welfare 4.0
Il presidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali Gianmario Gazzi, prendendo spunto dall'esperienza dell'Alleanza Contro la Povertà, lancia la sfida per un welfare 4.0 che riesca a rispondere agli effettivi bisogni dell’attuale contesto socioeconomico | Sara de Carli, Vita, 26 ottobre 2017
 
Crescono le diseguaglianze sociali a Torino: l'indagine del Rapporto Rota
In questo approfondimento vi presentiamo alcuni dei principali risultati della diciottesima edizione del Rapporto Rota, documento realizzato dal Centro Studi Einuadi e sostenuto nel tempo da importanti organizzazioni come Compagnia di San Paolo e Banca del Piemonte. In particolare, in questo articolo sono riportati alcuni dati in merito ai temi della diseguaglianza e della povertà, con un approfondimento specifico per la Città di Torino.
 
Contro la povertà assoluta mancano 5 miliardi, minimo 15 per il reddito
Il governo ha aumentato di 300 milioni di euro la dotazione del fondo per la lotta alla povertà che finanzia il «reddito di inclusione» (Rei). Questa cifra si aggiunge a 1,7 miliardi stanziati nel 2018 e ai circa 1,8 nel 2019 | Il Manifesto, 21 ottobre 2017
 
Verso casa. Si può favorire l'integrazione delle persone senza dimora in contesti di welfare deboli?
Nel numero 4/2017 della rivista Welfare Oggi, periodico bimestrale pubblicato in formato cartaceo e digitale da Maggioli, sono presenti degli interessanti approfondimenti sul tema del contrasto alla povertà. Uno di questi è quello realizzato da Sabina Licursi e Giorgio Marcello, i quali riportano l'esperienza delle politiche realizzate in Calabria per il contrasto al fenomeno dell'homelessness e alla marginalità.
 
La Cei ha cambiato rotta: meno soldi per le chiese, si investe sull'accoglienza
Da quando è iniziata la crisi economica, la Chiesa italiana ha aumentato del 60% gli stanziamenti annuali alle opere sociali: dai 90 milioni di euro del 2009 ai 150 del 2017, ai quali si sommano i 40 milioni per le «esigenze di rilievo nazionale» e gli 85 per «la cooperazione nel Terzo Mondo» | La Stampa, 16 ottobre 2017
 
Mezzo milione di invisibili nelle periferie d'Italia
I fantasmi d’Italia sono tra noi: tanti da riempire una metropoli. Nei caruggi alcuni genovesi hanno trovato modo di farci i soldi: subaffittano a un prestanome, e quello stipa anche venti immigrati ad appartamento, 300 euro a posto letto | Il Corriere della Sera, 16 ottobre 2017
 
Attivazione e restituzione del beneficiario nei progetti per il Sostegno per l'Inclusione Attiva
Come fare sì che il SIA non si riduca ad un mero trasferimento economico e porti i beneficiari all'auto-attivazione e all'impegno nei confronti della propria comunità? Quali problemi incontrano i servizi che si prefiggono questi obiettivi e come tentano di superarli? All'interno del numero 4/2017 della rivista Welfare Oggi - periodico edito da Maggioli - Luca Fanelli e Giovanni Garena cercano di rispondere a questi interrogativi presentando un progetto che coinvolge gli operatori sociali dell’area metropolitana di Torino.
 
Serve uno sforzo maggiore per il contrasto alla povertà infantile: il rapporto di ESPN
La scorsa settimana è stato pubblicato il nuovo rapporto redatto dall'European Social Policy Network (ESPN) riguardante gli interventi che i Paesi membri dell’Unione Europea hanno realizzato per il contrasto alla povertà e all'esclusione sociale infantile. Il documento sottolinea come, pur essendo stati fatti dei passi avanti negli ultimi quattro anni, gli interventi risultano ad oggi insufficienti nella maggior parte degli Stati membri.
 
Lotta alla povertà: l'appello dei sindacati al Governo
In vista della prossima legge di bilancio, CGIL, CISL e UIL hanno lanciato un appello per sollecitare il Governo a incrementare le risorse destinate al Reddito di Inclusione, la misura nazionale di contrasto alla povertà che sarà operativa da gennaio 2018. Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo hanno sottolineato che al momento una parte consistente della popolazione in povertà assoluta, soprattutto minori, rischia di rimanere escluso dal provvedimento.
 
Manovra da 19,6 miliardi di euro: "Priorità a giovani e povertà"
Il governo ha messo a punto la manovra economica per il 2018 da 19,6 miliardi di euro. «Daremo la priorità - ha spiegato il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan - a giovani, povertà e investimenti» | La Stampa, 5 ottobre 2017
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8