Disoccupazione da record in Lombardia: 50 mila in più in soli cinque mesi
 Cisl Lombardia lancia l'allarme sulla disoccupazione in Lombardia, passata dal 6% del primo trimestre 2011 al 7.9% dello stesso periodo 2012, e ammonisce la Regione per bocca del suo segretario generale, Gigi Petteni: "Dobbiamo prendere at...
 
CISL Lombardia: tradizione e modernità nella contrattazione decentrata
La scorsa settimana l’autodromo di Monza ha ospitato la terza edizione della fiera della contrattazione regionale, una due giorni di incontro, riflessione e premiazione dei migliori contratti aziendali organizzata da CISL Lombardia. I contratti, quest’anno 331, sono stati caratterizzati da quattro filoni tematici: crisi, salario, orario e conciliazione, e welfare.
 
Dalla contrattazione regionale un fondo di welfare integrativo per gli artigiani
E’ stato firmato a febbraio l’accordo tra sindacati e artigiani che consente il rinnovo dei contratti regionali dell'artigianato in Lombardia, un settore che interessa circa 210.000 lavoratori dipendenti. L’accordo contiene importanti novità, come più flessibilità degli orari, l’istituzione di una “banca ore” per i dipendenti, e soprattutto la costituzione di un fondo di welfare integrativo finanziato con contributo aziendale. Roberto Benaglia, segretario regionale CISL Lombardia, ci ha spiegato di cosa si tratta.
 
Fiba Cisl Lombardia: uno sguardo di genere sulle realtà aziendali
Nel Rapporto “Un futuro al femminile per la contrattazione aziendale”, Fiba Cisl Lombardia compie uno studio mirato ad evidenziare le caratteristiche dell’occupazione femminile nei settori del Credito e delle Assicurazioni. Un contributo importante per la contrattazione aziendale nella prospettiva delle pari opportunità.
 
Sindacati: meno piazze e più proposte
Il tema delle relazioni sindacali è proprio in questi giorni tornato in primo piano, con decisioni delicate e alleanze ritrovate. Maurizio Ferrera ne parla, spiegando nuovi e vecchi modelli. Sebbene i sindacati in Italia sembrino credere che la via migliore sia la concertazione, che prevede un’ampia trattativa da concludersi con un “patto”, il resto dell’Europa ha abbandonato da tempo questa pratica. La concertazione tripartita è stata sostituita dal modello della “consultazione aperta”: i governi, con l’aiuto di organismi tecnici, elaborano progetti di riforma sottoposti in seguito a commenti e suggerimenti da parte delle rappresentanze sociali.
 
La contrattazione territoriale per uscire dalla crisi: il “Patto per le politiche attive 2012”
Il “Patto per le politiche attive 2012”, siglato tra Regione Lombardia e parti sociali, rappresenta un esempio concreto del contributo che la contrattazione territoriale può offrire, in questa delicata fase di crisi, alla definizione di politiche del lavoro che promuovano professionalità, competenza ed occupabilità.
 
La CISL tra misure di welfare e contrattazione
“Un gioco di squadra per il Paese” è l'iniziativa che il 2 dicembre scorso ha visto riuniti a Milano i gruppi dirigenti e i delegati delle Cisl del Nord (Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna e Liguria), per presentare un documento di analisi e di proposte sui temi dello sviluppo e del welfare. A testimonianza della rilevanza del dibattito, il 5 dicembre la CISL di Bergamo ha organizzato un convegno per esplorare e diffondere le soluzioni più innovative provenienti dal territorio negli ambiti della contrattazione aziendale e del welfare integrativo.
 
La negoziazione delle politiche sociali a livello territoriale in Italia: quale ruolo per il sindacato?
La negoziazione delle politiche sociali a livello territoriale. Questo è il tema, ancora poco esplorato, al centro del volume “Sindacato e welfare locale” scritto da Sabrina Colombo e Ida Regalia, recentemente pubblicato da Franco Angeli (2011).
 
I sindacati: niente scambi con il salario
I sindacati: niente scambi con il salario. Il Sole 24 Ore Roma, 2 novembre 2011.
 

 
Pagina 1 2 3