PARTI SOCIALI / Associazioni datoriali
Il welfare a misura di artigiani
Laura Aldorisio, Corriere della Sera, 4 dicembre 2017
06 dicembre 2017

La visione del welfare di Confartigianato, che conta 700mila imprese associate e 390 sportelli di assistenza per persone e famiglie, interviene a fronte della riduzione del ruolo esercitato dallo Stato rispetto ai bisogni delle famiglie. Nel 2016 Confartigianato ha avviato il Progetto Nuovo Sociale per incrociare quattro aree come welfare per imprese, salute e prevenzione, assistenza e conciliazione vita-lavoro, educazione e istruzione, e tre categorie di beneficiari dell’offerta quali imprenditori, dipendenti, famiglie.

Attivo in una trentina di province di Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Marche e Sicilia, sarà esteso a breve ad altre aree. In due mesi già oltre cento aziende hanno attivato piani di welfare. Oltre cinquecento imprese sono interessate a realizzare piani nel 2018.


Il welfare a misura di artigiani
Il Corriere della Sera, 4 dicembre 2017

 
NON compilare questo campo