PARTI SOCIALI / Associazioni datoriali
Assolombarda lancia il suo Servizio Welfare
Per rispondere ai bisogni delle proprie imprese, l'associazione ha creato uno strumento per approfondire aspetti fiscali, previdenziali e sindacali
28 luglio 2016

Il welfare aziendale, anche a fronte delle nuove previsioni introdotte dalla Legge di Stabilità 2016, è un tema sempre più centrale per il mondo imprenditoriale ed è ormai considerato un elemento strategico nella gestione aziendale. Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza per questa ragione ha scelto di sviluppare Servizio Welfare, un'opportunità in più dedicata alle aziende che vogliono sviluppare politiche di welfare per i propri dipendenti.

L’Associazione già nel suo piano strategico per il periodo 2014-2016 aveva dedicato attenzione al tema della Responsabilità Sociale d’Impresa (A19) ma ora, per rispondere ad un bisogno concreto espresso da sempre più associate, ha creato un servizio ad hoc orientato verso i servizi di welfare. Si tratta di una serie di opportunità per le aziende che vorranno avere informazioni sul tema del welfare e/o sviluppare politiche concrete al loro interno, avendo a loro disposizione un team multidisciplinare che:

  • valuterà il caso aziendale;
  • verificherà la compliance normativa;
  • realizzerà un’azione di tutoraggio per l’impresa stessa.

Secondo Assolombarda questa scelta porta con sè un importante valore aggiunto: il supporto integrato fornito direttamente dall'Associazione tramite un gruppo di esperti in grado di offrire le proprie competenze su diversi aspetti. Ad esempio:

  • Aspetti fiscali - Gli esperti del Settore Fisco e Diritto d’Impresa offriranno supporto alle imprese associate per introdurre e gestire con successo il welfare aziendale, attraverso l’analisi e l’interpretazione della normativa e la promozione degli istituti fiscali previsti dall’articolo 51 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi.
  • Aspetti previdenziali - Gli esperti dell’Area Lavoro e Previdenza aiuteranno le imprese a fare un’analisi completa di quello che è il welfare aziendale in relazione ai vantaggi per le stesse imprese e per i loro lavoratori dipendenti. Ci si soffermerà, nello specifico, su quelli che saranno elementi non considerati retribuzione e che saranno erogati dal datore di lavoro sulla base della normativa in essere. Si andrà a mettere in evidenza l’insieme di beni e servizi forniti dall’azienda che non sono imponibili da un punto di vista previdenziale.
  • Aspetti sindacali - Gli esperti dell’Area Sindacale offriranno un benchmark relativamente agli accordi sindacali in materia di welfare presenti sul territorio ed assisteranno l’impresa nella contrattazione integrativa di 2° livello comprendente anche il tema in oggetto.

Contestualmente, Assolombarda continuerà ad offrire alla proprie imprese Piattaforma Welfare, strumento realizzata da Assolombarda Servizi per offrire alle aziende associate la possibilità di erogare ai propri dipendenti in modo facile e innovativo servizi di welfare aziendale.

 

 

Per informazioni:  Area Lavoro e Previdenza di Assolombarda - telefono: 02-58370.213 - fax: 02-58304945 - mail: lav@assolombarda.it.

 

 


La strategia di Assolombarda per rilanciare Milano e l'Italia

Welfare e produttività: finalmente il decreto attuativo

Far volare le PMI con nuove competenze manageriali: il progetto di Assolombarda
 
NON compilare questo campo