SAVE THE DATE /
Dallo Smart Working alla Smart Production
Portare logiche smart in produzione? Si può fare?
21 febbraio 2018

La rivoluzione dello Smart Working non riguarda più solo i colletti bianchi, che possono svolgere il loro lavoro anche da casa, negli spazi di co-working o da dove ritengano più opportuno, ma oggi coinvolge anche chi lavora in produzione. Grazie alla trasformazione digitale in atto molte attività possono essere svolte anche da remoto, con eventuali riduzioni di spazi e tempi, la diminuzione delle ore trascorse in ambienti poco confortevoli ed un alleggerimento del "lavoro di fatica". È possibile quindi rendere più autonomi e liberi i processi organizzativi e migliorare la soddisfazione e il benessere delle persone che vi partecipano.

In merito, mercoledì 21 febbraio, a Milano (presso Linate Center), si terrà l'evento "Dallo Smart Working alla Smart Production. Portare logiche smart in produzione? Si può fare?".

La Rete di aziende bergamasche "Smart Companies" (ABB, San Pellegrino, UBI Banca e Volvo), con il supporto consulenziale di Variazioni Srl, sta dando risposta a questi quesiti sperimentando o valutando i benefici del lavoro agile in produzione, in magazzino o in filiale. La Smart Production applica i temi dell'activity based working, l'uso smart del tempo e della conoscenza delle esigenze dei lavoratori, per costruire un ambiente di lavoro migliore, più salutare, ingaggiato e produttivo.



Per maggiori informazioni e per iscriversi