A rischio l'assistenza per gli anziani di domani
Cresce il numero di anziani bisognosi di cure, ma diminuisce il numero dei caregiver famigliari, soprattutto le donne. Gli anziani del futuro avranno pensioni pi basse e questo incider sul mercato privato di cura. Una situazione che potr compromettere seriamente il futuro dellassistenza domiciliare degli anziani non autosufficienti nel nostro Paese. Con conseguenze gravissime per milioni di famiglie | Vita, 5 novembre 2018
 
Il progetto InnovaCAre è stato presentato a Bruxelles
Il 30 ottobre 2018 presso la sede del Parlamento Europeo si svolto il convegno "Social investment in affordable and quality long-term care. Theory, challenges and applications", organizzato dal Consorzio SPRINT. In tale occasione Claudia Zilli, ricercatrice di InnovaCAre, ha presentato i principali obiettivi del progetto di ricerca promosso dall'Universit degli Studi di Milano e dall'Universit Vita-Salute San Raffaele grazie al sostegno di Fondazione Cariplo.
 
Non autosufficienza: analisi e proposte per un nuovo modello di tutela
ormai largamente diffusa la consapevolezza della necessit di un cambiamento deciso nella governance delle strategie di Long Term Care (LTC). Ma, ad oggi, possibile promuovere un approccio che sia economicamente sostenibile e allo stesso tempo integrato, quindi in grado di agevolare le sinergie tra servizi sanitari e sociali, professionalit diverse, attori pubblici e privati, profit e non profit? Franca Maino, Laura Crescentini e Tiziana Tafaro hanno provato a rispondere a questa domanda in questo approfondimento.
 
Nuovi modi del prendersi cura andando verso le persone e la comunità
In provincia di Torino l'Associazione "La Bottega del Possibile" sta sperimentando interventi e percorsi innovativi di sostegno alla domiciliarit per la popolazione anziana attraverso l'integrazione tra Servizi Sociali e Sanitari, soggetti pubblici, privati, del Terzo Settore e professioni del territorio. Anche tramite nuove modalit di coinvolgimento della comunit locale. Se ne parla in questo articolo uscito all'interno del numero 3/2018 della rivista Welfare Oggi.
 
La solitudine del caregiver: ecco il volume curato da Fondazione Turati
Recentemente la Fondazione Filippo Turati, realt che opera da oltre 50 anni nel campo dell'assistenza, della sanit, dell'educazione e della cultura, ha pubblicato il volume "La solitudine del caregiver", che riassume gli atti presentati all'omonimo convegno organizzato lo scorso 21 marzo 2016 a Pistoia grazie alla collaborazione con il nostro Laboratorio e l'Associazione EST. Ecco quali sono i principali contenuti dell'opera.
 
Un Manifesto per la non autosufficienza
La non autosufficienza rappresenta una sfida cruciale per il nostro Paese. Proprio per questa ragione alcune associazioni piemontesi hanno promosso un Manifesto che, sulle orme dell'Alleanza contro la povert, si propone di sostenere azioni volte a tutelare i diritti e il benessere delle persone non autosufficienti e dei loro caregiver. Il Manifesto stato presentato a Torino alla fine di settembre alla presenza degli assessori regionali alla Sanit e alle Politiche sociali.
 
Come svecchiare le politiche di Long Term Care?
Il primo Rapporto dell'Osservatorio Cergas Bocconi sulla Long Term Care fa il punto sullo sviluppo del sistema italiano di politiche per la non autosufficienza e sulle tendenze di cambiamento in atto in un settore destinato a diventare sempre pi rilevante. In questo articolo, vi raccontiamo i principali contenuti del documento che si proposto di rilevare il grado di copertura dei bisogni dei circa 3 milioni di anziani non autosufficienti presenti nel nostro Paese.
 
Invecchiamento: per studiare e affrontare il fenomeno serve un approccio multidisciplinare e aperto agli stakeholder
Si svolto a Milano il primo incontro pubblico di InnovaCAre, il progetto di ricerca promosso dall'Universit degli Studi di Milano e dall'Universit Vita-Salute San Raffaele per studiare le sfide legate all'invecchiamento della popolazione italiana con particolare riguardo al tema della Long Term Care, l'assistenza di lungo periodo per persone anziane non autosufficienti. Vi raccontiamo i passaggi pi interessanti di questa giornata.
 
Long-Term Care e innovazione sociale: quali spunti dall'Europa?
Nel corso del primo convegno pubblico di InnovaCAre Federico Razetti, ricercatore presso il Dipartimento di Scienze e Sociali Politiche dell'Universit degli Studi di Milano e membro dell'Unit di Ricerca 1 (che si occupa degli aspetti politologici e di policy dellinnovazione sociale nell'ambito della Long Term Care), ha presentato il suo lavoro relativo al rapporto tra innovazione sociale e LTC nel quadro europeo.
 
Donne immigrate e lavoro di cura: un welfare invisibile ma bisognoso di innovazione sociale.
Nel corso del primo convegno pubblico di InnovaCAre Claudia Zilli, ricercatrice presso Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell'Universit degli Studi di Milano e componente dell'Unit di Ricerca 2 (che si occupa della dimensione sociologica del fenomeno migratorio) ha inquadrato il ruolo delle donne migranti nel welfare invisibile, approfondendo vantaggi e rischi che le figure professionali che si dedicano ai servizi domestici e di cura hanno portato nel nostro Paese.
 
Autonomia, vulnerabilità e dipendenza nell'anziano: rassegna della letteratura etico-normativa
Nel corso del primo convegno pubblico di InnovaCAre Virginia Sanchini, ricercatrice presso la Facolt di Filosofia dell'Universit Vita-Salute San Raffaele e componente dell'Unit di Ricerca 3 (che si occupa degli aspetti etico-normativi implicati dai diversi modelli di assistenza dedicati alle persone anziane), ha presentato il proprio lavoro relativo a autonomia, vulnerabilit e dipendenza degli anziani a partire da una ricognizione della letteratura etico-normativa su questi temi.
 
Ideare e valutare le innovazioni nell'ambito delle politiche di welfare. Una ricerca sul sistema di servizi a sostegno della domiciliarità
Massimo Zucchini e Margherita Giusti del Comune di Bologna sul numero 3/2018 di Welfare Oggi riflettono di domiciliarit e non autosufficienza descrivendo un'interessante esperienza realizzata nella citt emiliana, finalizzata a rendere maggiormente inclusivi e accessibili i servizi destinati alle persone anziane.
 
InnovaCAre: parte il confronto con gli attori pubblici, privati e non profit che si occupano di invecchiamento e Long Term Care
Per tutta la sua durata il progetto di ricerca InnovaCAre si avvarr del confronto continuativo con gli stakeholder che a vario titolo sono impegnati nella definizione e realizzazione di misure di Long Term Care. Il 26 settembre 2018 presso la Facolt di Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell'Universit degli Studi di Milano si svolger il primo convegno del progetto di ricerca a cui sono invitati tutti i soggetti interessati al tema.
 
A Milano nasce Grace, un nuovo luogo pensato per le persone fragili. E non solo.
Il 12 settembre stata presentata Grace, la nuova struttura di Ageing Community e habitat terapeutici per i malati di Alzheimer costituita nell'ambito del "Borgo Sostenibile" nel quartiere milanese di Figino. Lo scopo di questo progetto rispondere positivamente alle esigenze sanitarie delle persone fragili e, contemporaneamente, creare una comunit in cui possano ritrovare la propria quotidianit e la ricchezza delle relazioni.
 
Tre milioni di anziani non autosufficienti in Italia, solo la metà presi in carico dai servizi
Sono sempre di pi gli over 65 non autosufficienti: la popolazione invecchia (si stimano 2.847.814 persone) ma le risorse investite rimangono costanti. E' questo quello che emerge dal rapporto realizzato da Essity (azienda svedese che opera nel settore dell'igiene e della salute) e CERGAS SDA Bocconi sullinnovazione e il cambiamento nel settore Long Term Care | Vita, 17 settembre 2018
 
Alzheimer, un assistente virtuale alleato dei pazienti
"Come si chiama mia figlia?. Dove sono le chiavi di casa?. Ho preso le medicine?. Sono alcune delle domande pi comuni che si affollano nella mente di chi affetto da Alzheimer, un male che affligge oltre 600mila italiani e i loro familiari. Mentre si attende che la ricerca metta a disposizione nuovi strumenti e terapie per curare questa patologia, la tecnologia e i social possono aiutare i pazienti a riconquistare la propria quotidianit. | Irma D'Aria, La Repubblica, 11 settembre 2018
 
L'integrazione tra politiche e servizi nell'ambito della non autosufficienza
Il tema della non autosufficienza rappresenta una delle principali sfide di rinnovamento dei sistemi di welfare europei da pi di un decennio. Il nostro Paese, in particolare, si trover a dover gestire un numero sempre maggiore di persone anziane e, proprio per questa ragione, sembrano aver assunto grande importanza alcune esperienze e progettualit che, partendo dal basso, hanno visto la nascita di partnership tra soggetti pubblici e privati in una logica di secondo welfare.
 
Non autosufficienza: la necessità di un approccio integrato pubblico/privato
Sul sito di Welforum Licia Guzetti di Itinerari Previdenziali prova a offrire qualche spunto di riflessione sul grande tema dell'invecchiamento della popolazione italiana. Nei 2017 un Tavolo di lavoro sulla non autosufficienza promosso dal Centro Studi di Itinerari Previdenziali e Assoprevidenza ha infatti cercato di mettere a confronto stakeholder di estrazioni diverse per fare il punto della situazione e proporre lo sviluppo di potenziali sinergie. | Licia Guzzetti, Welforum, 30 agosto 2'018
 
Colf e badanti, l'immigrazione silenziosa
I lavoratori domestici - badanti comprese - sono in Italia oltre 2 milioni, molti dei quali stranieri. E quasi il 60 per cento non in regola. Ricorrere come in passato a una sanatoria non basterebbe a garantire benefici sostenibili a lungo termine | Enrico Di Pasquale, Andrea Stuppini e Chiara Tronchin, La Voce, 3 agosto 2018
 
Affrontare le sfide dell'invecchiamento: la facoltà di Filosofia UniSR nel progetto InnovaCAre
Sul sito dell'Universit Vita-Salute San Raffaele stato pubblicato un articolo dedicato all'avvio di InnovaCAre, progetto di ricerca che nei prossimi due anni impegner un team multidisciplinare del Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dellUniversit degli Studi di Milano e la Facolt di Filosofia dellUniversit Vita-Salute San Raffaele, grazie al sostegno di Fondazione Cariplo.
 

 
Pagina 1 2