GOVERNI LOCALI / Enti locali
Milano, il Comune chiama i privati per affrontare l'emergenza casa
Oriana Liso, Repubblica Milano, 22 agosto 2016
24 agosto 2016

Vanno ristrutturate le duemila case vuote dei condomini popolari. Ma, quando anche si arrivasse a quell'obiettivo di "zero case sfitte" enunciato dal sindaco Beppe Sala in questi mesi, non basterebbero per coprire le necessità abitative di Milano. Servono case già pronte e già agibili, per le emergenze e per dare una stabilità maggiore alle famiglie che entrano nei percorsi di inclusione sociale e lavorativa. Per trovarle il Comune ha deciso di rivolgersi ai privati, proponendo loro una sorta di patto per l'abitare con tempi e modalità diverse. A settembre ci saranno i primi incontri con alcuni grandi gruppi immobiliari, quelli che hanno la maggiore offerta su Milano, per contrattare con loro la disponibilità a fornire stock di appartamenti a canoni calmierati.

 

Emergenza casa a Milano, dal Comune chiamata ai privati per aiutare le famiglie in difficoltà
Oriana Liso, Repubblica Milano, 22 agosto 2016 

 


Comuni e politiche abitative: Milano rinnova l’accordo sul canone concordato

Milano Abitare, presentate le attività dell’Agenzia

Meno sfratti per gli inquilini, più garanzie per i proprietari: Milano prova la “terza via”

Condividere spazi domestici, un tema che riguarda le città contemporanee

Abitazioni inadeguate: costi e conseguenze per l'Europa

Dalla Lombardia all'Italia: continua il monitoraggio sull'housing avviato da Cariplo