Rassegna Stampa

 
Disoccupazione: cos'è e come funziona l'assegno di ricollocazione
E' notizia di pochi giorni fa l'entrata a regime del nuovo strumento di politica attiva elaborato da ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro) per il sostegno alla ricerca di lavoro dei disoccupati: l'assegno di ricollocazione | Carlotta Piovesan, Proposta Lavoro, 17 maggio 2018
 
Mille ore in meno: ecco il tempo che le donne hanno in meno degli uomini per se stesse e per il lavoro
Circa 84 ore al mese, più di mille in un anno. Sono le ore che le donne italiane hanno meno degli uomini per se stesse e per il lavoro. Secondo il Rapporto annuale sulla situazione del paese appena diffuso dall'Istituto nazionale di statistica (Istat) l'Italia è ancora il paese europeo con le maggiori differenze di genere nella divisione del tempo dedicato al lavoro familiare | In Genere, 17 maggio 2018
 
Sanità: 11 milioni di assicurazioni private, ma la spesa pubblica aumenta. Perché?
Sono 11 milioni gli italiani con in tasca una polizza sanitaria e saliranno a 21 milioni nel 2025, eppure le code dentro le strutture pubbliche non diminuiscono. Intanto chi stipula un’assicurazione vuole avere un più rapido accesso alle prestazioni, scegliersi il medico e ottenere rimborsi anche per prestazioni non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale, come il dentista, gli occhiali o la camera singola in caso di ricovero | Milena Gabanelli e Simona Ravizza, Corriere della Sera, 20 maggio 2018
 
Nel contratto di governo "un'idea di società senza solidarietà"
"Lo spirito del contratto: ognuno per sè". E' questo il duro commento del Naga, associazione milanese dei medici per i migranti, sul documento di governo Lega - 5 Stelle. "Quello che colpisce al di là dei singoli provvedimenti - si legge in una nota - è l'idea di società che ne emerge | Redattore Sociale, 19 maggio 2018
 
Campari. Azionariato diffuso e welfare nel nuovo integrativo
Azionariato diffuso, flessibilità e politiche di welfare. Sono questi i capisaldi dell’accordo integrativo del gruppo Campari (firmato lo scorso venerdì) per il quadriennio 2018-2021, che interesserà i circa 600 dipendenti della sede e dei siti produttivi italiani | Avvenire, 21 maggio 2018
 
Cartellino addio, si lavora fuori dall'ufficio: la sperimentazione in Emilia Romagna
Al lavoro con portatile e telefonino nel coworking anzichè negli uffici di viale Aldo Moro. La Regione Emilia-Romagna sperimenta lo smartworking in collaborazione con Microsoft: una modalità di lavoro finora utilizzata solo da aziende private. Ora ci si prova negli uffici pubblici. Dal 4 giugno per sei mesi un centinaio di dipendenti di diversi settori potranno lavorare senza recarsi in ufficio e senza timbrare il cartellino | La Repubblica, 21 maggio 2018
 
Non solo Pil, la sfida tra Stati (e aziende): chi è più etico?
Dare i voti ai Paesi (e alle aziende) non in base a criteri finanziari ed economici per sapere se meritano il nostro credito (cioè i nostri soldi), ma in base a criteri «etici»: come il «tasso» di democrazia, il rispetto dei diritti umani e dell’ambiente e l’esistenza (e la qualità) dello stato sociale. Si chiama «giudizio di sostenibilità» e lo emette Standard Ethics Rating | Fausta Chiesa, Il Corriere della Sera, 18 maggio 208
 
Reddito di inclusione e reddito di cittadinanza: benefici millantati, differenze, convergenze
Emanuele Ranci Ortigosa, Presidente emerito e direttore scientifico dell’IRS, Presidente dell’ARS, direttore di Prospettive Sociali e Sanitarie e di Welforum, analizza i possibili risvolti legati al Reddito di cittadinanza e le possibili somiglianze e differenze con l'attuale Reddito di inclusione | Emanuele Ranci Ortigosa, Welforum.it, 16 maggio 2018
 
Le vie della finanza orientata a risultati socialmente intelligenti
Il 2018 sembra essere l’anno della svolta per il movimento del social impact investing. Le tappe per la diffusione degli investimenti a impatto sociale si susseguono una dietro l’altra e sembrano maturi i tempi per uno scarto di avvicinamento al macro obiettivo che fu assegnato alla Social Impact Investment Taskforce durante il G8 del 2013 | Luca De Biase, Il Sole 24 Ore, 27 aprile 2018
 
La disuguaglianza non è un dato, ma il principale problema con cui dobbiamo misurarci
Nella discussione pubblica degli ultimi anni la questione della disuguaglianza economica e sociale, entro le società e fra le società, ha assunto un rilievo crescente. E in un mondo attraversato, al tempo stesso, da processi di interdipendenza e da linee di conflitto che rendono porosi i confini, il rilievo crescente della questione ha assunto inevitabilmente un carattere globale | Salvatore Veca, Forum Disuguaglianze Diversità, 14 maggio 2018
 
La finanza a impatto tra buone pratiche, ricerca ed esperienza
Secondo Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo, sul fronte della finanza a impatto un'esempio importante arriva dal progetto per l'housing sociale realizzato proprio dalla Fondazione | Il Punto - Pensioni&Lavoro, 15 maggio 2018
 
Siria, i metalmeccanici lombardi doneranno un'ora di lavoro
Un’ora di lavoro per i bambini siriani. E’ l’iniziativa Metalworkers For Peace, lanciata dai sindacati dei metalmeccanici Fim, Fiom, Uilm della Lombardia, che hanno deciso di mettere in campo da maggio a settembre una campagna straordinaria di raccolta fondi a favore dei bambini e delle vittime innocenti della guerra in Siria | Cisl Lombardia, 10 maggio 2018
 
Quel legame che c'è tra impresa e territorio: welfare e sostenibilità
Queste ultime settimane sono state connotate oltre che dal travaglio politico-istituzionale dalla tristezza per la scomparsa di un grande imprenditore, Pietro Marzotto. Pochi come lui, e la sua famiglia, hanno avuto così precocemente il senso della responsabilità sociale dell’impresa, antesignano della sostenibilità | Susanna Stefani, Corriere della Sera, 13 maggio 2018
 
L'altra Resistenza. La lotta quotidiana di chi non ha più nulla
Perché si finisce per strada? Oltre gli indicatori statistici, sono le storie degli uomini a interrogarci nel profondo. Si finisce "in strada" arrivando da mille percorsi differenti. Alcuni per sfuggire a un clima di violenza e di sopruso familiare, altri in seguito a separazioni o divorzi, altri ancora perché distrutti dai debiti, dalle dipendenze (droga, alcol, gioco d'azzardo) oppure, perché non hanno più nessun familiare in grado di aiutarli | Pietro Piro, Vita, 9 maggio 2018
 
Disabilità e lavoro, al via partnership tra Aism e Fondazione Prioritalia
Valorizzare la diversità e la disabilità, mettendo in campo una serie di iniziative all’interno delle aziende. Nasce con questo obiettivo la partnership istituzionale tra l’Associazione italiana sclerosi multipla (AISM) e la Fondazione Prioritalia (realtà nata da Manageritalia e Cida), formalizzata lo scorso 9 maggio in occasione del convegno "Disabilità & Lavoro - La sfida dei manager" | Dire, 9 maggio 2018
 
Social Housing: a Parma apre la nuova casa dei padri separati
E’ stato scelto un giorno speciale, la Festa della mamma, per dare avvio a un progetto tutto nuovo, dedicato ai papà ma che ha nel cuore soprattutto il benessere dei figli: domenica 13 maggio l'associazione San Cristoforo, un pezzo di strada insieme, ha tagliato il nastro della prima casa dedicata ad accogliere padri separati in emergenza abitativa | La Repubblica, 14 maggio 2018
 
Ecco il welfare su misura per ogni lavoratore
Il welfare aziendale sta conquistando sempre più spazio nei contratti di lavoro. Un fenomeno però che riguarda per lo più le grandi aziende o multinazionali. Piccole e medie imprese hanno al contrario più difficoltà a garantire "pezzi" di welfare nei contratti di lavoro | Barbara Ardù, La Repubblica, 13 maggio 2018
 
"Far crescere il sociale": la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì mette a fuoco i progetti per il territorio
Lo scorso sabato 12 maggio, si è tenuto a Forlì il convegno "Far crescere il sociale", volto a mettere a fuoco i progetti e le iniziative messe in atto dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, in collaborazione con i diversi attori - pubblici e privati - del territorio, per continuare a far crescere (quantitativamente e qualitativamente) il terzo settore | Forlì Today, 10 maggio 2018
 
Welfare aziendale, a Modena i lavoratori chiedono sconti e servizi salva-tempo
Secondo una ricerca svolta in provincia di Modena che ha coinvolto 50 imprese di varie dimensioni e oltre 470 dipendenti, la maggior parte dei lavoratori (68%) si dichiara disponibile a ricevere un premio di produttività o un aumento di retribuzione convertito in Welfare Aziendale | Modena Today, 12 maggio 2018
 
Per finanziare il Terzo settore non esiste solo la logica concorrenziale
Quello delle modalità di finanziamento delle attività del Terzo settore, sul quale di recente è stato aperto su un dibattito tanto positivo quanto necessario che ha coinvolto Carola Carazzone di Assifero, Federico Mento di Human Foundation, Elisa Ricchiuti di Cergas, Flaviano Zandonai di Iris Networ, è un tema di assoluta importanza per il mondo del non profit | Claudia Fiaschi, Vita, 11 maggio 2018
 
"Io non butto": così si combatte lo spreco nei mercati rionali
Alle ore 13, nei mercati rionali di Milano (e d'Italia), si assiste a una scena: i clienti se ne vanno verso casa, gli ambulanti lasciano a terra le casse di prodotto invendute e numerosi fra anziani e senzatetto rovistano nei rifiuti di giornata. Nel giugno 2017 è partito a Milano e provincia la campagna “Io non butto” del Centro servizi per il volontariato (Ciessevi) di Città Metropolitana | Redattore Sociale, 7 maggio 2018
 
Ad Asti i disabili psichici sperimentano l'autonomia con il volontariato
Una sfida contro gli stereotipi sulla disabilità: è essenzialmente questo il senso del progetto “Allarghiamo il cerchio”, promosso dal servizio “Educativa territoriale disabilità” dell’assessorato ai servizi sociali del comune di Asti e sostenuto dal Csv locale | Redattore Sociale, 3 maggio 2018
 
Le persone al centro: welfare, genitorialità, formazione e flessibilità per i lavoratori di Schneider Electric
Schneider Electric Italia, nell'ambito della contrattazione aziendale di secondo livello appena conclusa, ha attivato per il triennio 2018/2020 un contratto integrativo nazionale che arricchisce e amplia la proposta di welfare e le opportunità per i suoi dipendenti | Adnkronos, 8 maggio 2018
 
Mamme equilibriste tra lavoro e famiglia: meglio a Bolzano, peggio in Campania
Secondo gli ultimi dati forniti dell’Ispettorato nazionale del lavoro le neomamme che si sono licenziate sono state più di 25mila. La ragione principale sono le grandi difficoltà che incontrano le donne nel riuscire a lavorare e prendersi cura dei figli contemporaneamente. Tra i costi alti dei nidi, gli stipendi bassi e i nonni spesso ancora al lavoro la gestione del tempo diventa difficile | Caterina Pasolini, La Repubblica, 9 maggio 2018
 
Tanti soldi per il sociale? Tre sfide per non perdere un'occasione
Dopo la stagione della "qualità" e dell’innovazione, quasi come il traguardo di un percorso, per il Terzo settore sembra sia arrivato il momento dell’"impatto". Da un paio di anni il tema è al centro di un intenso dibattito e confronto che coinvolge non solo gli addetti ai lavori del non profit e dell’impresa sociale ma anche altri interlocutori | Paolo Venturi e Flaviano Zandonai, Avvenire, 10 maggio 2018
 
Povertà: la Conferenza Unificata Stato-Regioni prevede 300 milioni per servizi
È stato approvato lo scorso 10 maggio dalla Conferenza Unificata il decreto di riparto delle risorse destinate alla realizzazione del piano per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà. Primo strumento programmatico per l’utilizzo della quota dei servizi del Fondo povertà, il Piano fissa obiettivi comuni da garantire su tutto il territorio nazionale e rappresenta il documento chiave per l’attuazione del REI (Reddito di Inclusione) come livello essenziale delle prestazioni | Askanews.it, 10 maggio 2018
 
In Italia se nasci povero lo rimani. Il reddito minimo non basta: ora cambiare il welfare per renderlo equo
"Prevalentemente se si nasce poveri si rimane poveri, e se si nasce benestanti, e soprattutto ricchi, si rimane tali. In quest’ultimo caso dobbiamo quindi probabilmente ringraziare la fortuna". Parte da queste premesse Emanuele Ranci Ortigosa, presidente emerito e direttore scientifico dell‘Istituto per la ricerca sociale | Chiara Brusini, Il Fatto Quotidiano, 7 maggio 2018
 
Un welfare rinnovato non può più aspettare
Crollo delle nascite, calo dei residenti, popolazione sempre più anziana e boom di stranieri immigrati. I dati Istat pubblicati negli scorsi giorni disegnano l'Italia del 2065 e raccontano un paese che cambia caratteristiche e bisogni. Non può essere una notizia da far durare il tempo di qualche click o il passaggio in qualche Tg | Giovanna Melandri, Huffington Post, 7 maggio 2018
 
Luxottica, maxi premio per tutti i dipendenti: fino a 3mila euro
E' il premio di risultato più alto della storia italiana quello che i dipendenti di Luxottica si metteranno a breve in tasca. Andrà a tutti, nessuno escluso: dipendenti del gruppo e contratti a termine, part time, fino agli interinali, che riceveranno anch'essi parte del premio | Barbara Ardù, La Repubblica, 7 maggio 2018
 
Spendere meglio con un Welfare di tipo generativo
Un welfare "generativo" che abbia come obiettivo spendere meglio, anzi "moltiplicare" le risorse a disposizione. Perché il sistema assistenzialistico, delle erogazioni a pioggia e a fondo perduto, ha dimostrato da tempo la sua inefficacia. Questo il pensiero di Tiziano Vecchiato, presidente della Fondazione Emanuela Zancan | Cinzia Arena, Avvenire, 4 maggio 2018
 
Reddito di cittadinanza? Il welfare da riformare
Il reddito di cittadinanza potrebbe divenire uno strumento alla base della riforma del welfare. In questa direzione, non va inteso come una singola misura ma come rifondazione di un sistema disegnato per proteggere i lavoratori e legato allo stipendio ricevuto, con l’introduzione di meccanismi di inclusione che arrivano a tutti e la cui entità cresce all'aumentare della condizione di difficoltà | Francesco Grillo, Il Corriere della Sera, 4 maggio 2018
 
Welfare Umbria: 10 milioni non autosufficienza, assistenza domiciliare e conciliazione
Sono ancora aperti i bandi promossi dalla Regione per la concessione di contributi finalizzati a sostenere progetti di vita indipendente delle persone disabili, interventi per l'assistenza domiciliare di anziani non autosufficienti e azioni per conciliare lavoro ed esigenze di cura familiare. Le risorse a disposizione sono circa 10 milioni di euro, tra europee, nazionali e regionali | Ansa, 5 maggio 2018
 
Erasmus in Sprar, lo scambio è tra operatori dell'accoglienza
Favorire l’incontro di conoscenze ed esperienze all’interno della rete di accoglienza Sprar. È questo l’obiettivo di “ErasmusinSprar” il primo programma di scambio promosso dalla rete Sprar che permette a operatrici e operatori di trascorrere un breve periodo presso altre realtà della rete | Redattore Sociale, 27 aprile 2018
 
Incentivi assunzione 2018: Mezzogiorno e Neet, le indicazioni di ANPAL e INPS
Ecco gli incentivi previsti per le assunzioni nel Mezzogiorno e, in tutta Italia, per i NEET. In questa pagina potete trovare tutte le istruzioni operative per le imprese | Proposta Lavoro, 21 aprile 2018
 
Il ponte dell'economia civile Milano-Napoli
La rilevanza data a termini come "felicità", "creatività" e "dono", coniugati con l’economia, semra essere una caratteristica centrale della storia di due città fondamentali del panorama italiano: Milano e Napoli | Fabrizio Bellavista, La Repubblica, 3 maggio 2018
 
Dopo di noi: in cinque anni crollerà la capacità assistenziale dei caregiver
Seconda la ricerca “Misurare i bisogni presenti e futuri del Dopo di Noi” in Toscana più di una famiglia su tre (il 35%) metterebbe a disposizione un appartamento per il Dopo di noi del proprio figlio. Secondo quanto emerge dallo studio però il bisogno assistenziale è in aumento | Sara De Carli, Vita, 3 maggio 2018
 
Federmanager: "Con parti sociali per introdurre flessibilità"
"Federmanager intende lavorare insieme alle altre parti sociali a livello di contrattazione nazionale per introdurre flessibilità e nuovi modelli di organizzazione". A dirlo Stefano Cuzzilla, presidente Federmanager | Adnkronos, 4 aprile 2018
 
Povertà, lavoro, istruzione: Italia lontana dagli obiettivi delle Nazioni Unite per il 2030
Stando ai dati Eurostat, dal punto di vista del raggiungimento degli Obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite l’Italia non ne esce benissimo rispetto al resto dell’Unione Europea. Per lo meno analizzando gli obiettivi che riguardano la povertà, il mondo del lavoro, le disuguaglianze sociali ingiuste e la salute della popolazione | Cristina De Rold, Il Sole 24 Ore, 19 aprile 2018
 
Il cortile dell'oratorio e il contrasto alla povertà educativa
Nei giorni scorsi è stata pubblicata la prima indagine nazionale sugli 8.000 oratori d'Italia. La ricerca è stata realizzata da IPSOS e commissionata dal Forum degli Oratori Italiani e dal Servizio per la Pastorale giovanile della Chiesa italiana | Giovanni D'Andrea, Vita.it, 27 aprile 2018
 
Il Primo Maggio al Quirinale. Mattarella: "Welfare va adeguato ai nuovi bisogni di assistenza"
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione del discorso per la celebrazione del Primo Maggio al Quirinale ha toccato anche il tema del welfare | Quotidiano Sanità, 1 maggio 2018
 
Ue, spesa pensioni alta ma c'è il rischio povertà
"Nonostante l'alta spesa pensionistica, la sicurezza in età avanzata in Italia è variabile" perché "la protezione contro la povertà è inadeguata". Così il rapporto della Commissione Ue sulle pensioni 2018 | Ansa, 30 aprile 2018
 
Il nuovo welfare aziendale. Una soluzione nello smart working?
All'interno delle dinamiche di welfare aziendale sembra farsi largo sempre di più il fenomeno dello smart working. Una ricerca dal titolo "Flexible Work: Friend or Foe?" evidenzia che nel 2017 c’è stato un aumento del 14% degli Smart Worker rispetto al 2016, ma che se il dato viene paragonato al 2013 allora la crescita è addirittura del 60% | Spremute Digitali, 23 aprile 2018
 
Italiani fra i più longevi, ma conta la prevenzione. Al Sud si muore di più di tumore
Italiani più longevi, ma soprattutto al Nord. Capire dove si vive non è un’informazione secondaria, perché nelle regioni meridionali si continua a stare peggio, mentre dove la prevenzione funziona si vive di più. Questi i dati dell’ultimo rapporto Osservasalute 2017 | Valeria Pini, La Repubblica, 18 aprile 2018
 
Lecco: nuovo progetto di welfare condominiale
Al via un innovativo progetto di welfare condominiale a Lecco, nel complesso di via Belvedere 35. A lanciare la sfida il settore politiche sociali del Comune di Lecco, Living Land (progetto sostenuto da Fondazione Cariplo) e l’Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari (Anaci) di Lecco, con il supporto economico di Acel Service | Giornale di Lecco, 22 aprile 2018
 
Fondazione Cariparma: nel 2017 deliberati quasi 13 milioni per il welfare
Il Consiglio generale di Fondazione Cariparma ha approvato il bilancio 2017, esercizio che evidenzia un importo deliberato complessivo di oltre 17 milioni di euro in sostanziale aumento rispetto all’esercizio precedente | La Repubblica, 24 aprile 2018
 
Il Gruppo Mastrotto trasforma il welfare in un asset aziendale
Gruppo Mastrotto, importante gruppo conciario, ha introdotto un Piano di Welfare a decorrere da marzo 2018, in accordo con Femca – CISL, Filctem – CGIL, Uiltec – UIL, con l’obiettivo di mettere ulteriormente al centro il proprio capitale umano, accrescendo il benessere individuale dei lavoratori, incrementando il loro coinvolgimento ed il senso di appartenenza all’azienda | Askanews.it, 16 aprile 2018
 
ANPR, così favorirebbe il Reddito di inclusione e altri servizi di welfare
Nel faticoso percorso per la costruzione dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (che raccoglierà a livello statale le singole anagrafi comunali) sarebbe utile non dimenticare alcuni orizzonti progettuali che potrebbero rendere questa struttura molto utile per diversi servizi del welfare italiano | Maurizio Motta, Agenda Digitale, 26 aprile 2018
 
Fondazione Carispezia: online il "Bando Aperto 2018" nel settore Welfare e Assistenza Sociale
Fondazione Carispezia ha pubblicato un “Bando Aperto” nel settore del Welfare e Assistenza Sociale, con l’obiettivo di sostenere eventuali emergenze e/o azioni significative sul territorio della provincia della Spezia e della Lunigiana che, pur essendo coerenti con gli obiettivi programmatici e le aree d’intervento della Fondazione, non rientrano per tematiche e/o tempistiche in specifici bandi di erogazione | La Spezia Cronaca4, 23 aprile 2018
 
Settore moda: il sistema welfare raddoppia
Il welfare integrativo per i dipendenti del settore Moda si amplia e si struttura con l’avvio di Sanimoda, che va ad affiancare il fondo pensionistico complementare Previmoda. Nato nel luglio 2017, Sanimoda, che si rivolge a una platea potenziale di 400.000 lavoratori, ha inaugurato lo scorso 1° aprile la copertura assicurativa a favore dei propri iscritti | First Online, 23 aprile 2018
 
Risorsa dopo risorsa, con gli sprechi alimentari ci stiamo mangiando il pianeta
Risorsa dopo risorsa ci stiamo mangiando la Terra. Ogni anno consumiamo più di quanto è in grado di produrre per sfamarci. E' il paradosso della produzione e del consumo di alimenti che se da una parte saccheggia il pianeta dall'altra lo devasta generando l'8 per cento dei gas serra totali | Paola Coppola, La Repubblica, 19 aprile 2018
 
Dall'INAIL interventi per favorire il reinserimento delle persone con disabilità da lavoro
Per continuare a promuovere il reinserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro, l’Inail ha esteso gli interventi già in atto anche al caso di nuova assunzione, se c’è incontro tra domanda e offerta di lavoro | Askanews.it, 16 aprile 2018
 
Ubi Welfare: due accordi territoriali con le associazione degli industriali per il welfare aziendale
Nel corso delle ultime settimane, Ubi Welfare - realtà parte di Ubi Banca che si occupa di welfare aziendale - ha realizzato due accordi territoriali con associazioni del settore industriale per sostenere le imprese nella realizzazione di progetti di welfare. Il primo riguarda il territorio di Lecce; mentre il secondo quello bresciano.
 
Nonni e nonne di comunità, anziani in campo per sostenere famiglie disagiate
Creare una rete di “Nonne e nonni di comunità” per dare supporto alle genitorialità fragili e valorizzare le risorse che i nonni volontari Auser possono offrire, soprattutto in territori dove i servizi scarseggiano e povertà educativa ed economica si sommano. È l’obiettivo del progetto “I nonni come fattore di potenziamento della comunità educante a sostegno delle fragilità genitoriali”, promosso da Auser Lombardia | Redattore Sociale, 13 aprile 2018
 
WeWorld Index 2018: la povertà educativa affossa l'Italia in classifica
Lo scorso 18 aprile, alla Farnesina, è stato presentato il WeWorld Index 2018, lo strumento, giunto alla sua quarta edizione, che serve a valutare il progresso di un paese analizzando le condizioni di vita dei soggetti più a rischio di esclusione, come bambine e bambini, adolescenti e donne | Marco Chiesara, Huffington Post, 18 aprile 2018
 
Una task force di manager a disposizione del non profit
Il Gruppo Volontariato Manager per il Sociale di Manageritalia Milano mette a disposizione di enti e imprese con finalità sociale, l’intero patrimonio di competenze professionali maturate dai propri soci. Oltre 220 Dirigenti, in servizio o in pensione, offrono gratuitamente le proprie competenze manageriali per risolvere i problemi delle organizzazioni impegnate in attività sociali no profit | Vita, 16 aprile 2018
 
Il car sharing finisce nelle spese di condominio
Un servizio personalizzato di auto in condivisione a uso esclusivo degli inquilini di un solo condominio. Si chiama «carsharing di comunità» e la prima città d’Europa a usarlo sarà Milano a partire dalla prossima primavera, quando le auto elettriche dell’operatore Share’ngo, che in città ha già più di 1400 vetture, arriveranno nel complesso residenziale di Cascina Merlata, quartiere periferico adiacente all’ex sito di Expo | Chiara Baldi, La Stampa, 18 aprile 2018
 
Il Terzo settore ha bisogno di leader, non di manager
Prosegue il dibattito sui limiti del modello dei finanziamenti a bando nel Terzo settore aperto dall'interessante intervento di Carola Carazzone di Assifero e seguito dai contributi di Federico Mento di Human Foundation e Elisa Ricciuti di Cergas-Bocconi. Il portale Vita.it propone il punto di vista di Christian Elevati, esperto in Social Impact Management & Evaluation, Theory of Change e Social Innovation | Christian Elevati, Vita, 6 aprile 2018
 
Welfare, in Italia oltre 5 milioni di caregiver familiari
In Italia ci sono più di 5 milioni di caregiver familiari, persone che si occupano direttamente, in casa, dell’assistenza ad un parente bisognoso di cure. Quella dell’assistenza fai da te è però una scelta spesso obbligata: in sei casi su dieci, infatti, le cure domestiche dirette, senza l’aiuto di una figura esterna, sono le uniche economicamente sostenibili | Askanews.it, 16 aprile 2018
 
Welfare in azienda: palestra, asilo e medico. Così cresce la produttività
C'era una volta il welfare e basta: asilo, palestra, buoni pasto. Oggi ci sono il benessere dei dipendenti, il calcolo della produttività e sempre più smart working - purtroppo il settore è affollato di anglicismi - insomma il lavoro intelligente che bada ai risultati, più che al controllo. Con due pilastri, la proprietà e i capi. A loro è affidata una responsabilità enorme: far fruttare il capitale umano | Rita Bartolomei, Quotidiano.net, 15 aprile 2018
 
Welfare in aumento grazie ai contratti territoriali
Oggi il 41% dei contratti attivi prevede misure di welfare aziendale, quasi un contratto su due. La contrattazione territoriale, grazie all’accordo quadro sottoscritto da Confindustria e sindacati a luglio 2016, ha favorito la diffusione del welfare nelle piccole e medie imprese | Avvenire, 16 aprile 2018
 
La siciliana Natura Iblea premiata per il miglior welfare aziendale
L’impresa agricola italiana con il miglior livello di welfare aziendale? È la siciliana Natura Iblea. Ad attestarlo il Rapporto 2018 di Welfare Index PMI. L’azienda siciliana è arrivata in testa nella categoria Agricoltura, cosa che le porta il riconoscimento di Welfare Champion del Rapporto annuale che è l’indagine più completa sul welfare in Italia | Fruitbookmagazine, 12 aprile 2018
 
Istat: un milione di famiglie senza lavoro, oltre la metà al Sud
Il numero delle famiglie senza redditi da lavoro scende (-1,4%) passando dalla media del 2016 a quella del 2017, anche se risulta ancora sopra il milione, precisamente a quota 1 milione 70 mila. E' quanto emerge dalle tabelle dell'Istat. Al Mezzogiorno la tendenza è contraria | Ansa, 12 aprile 2018
 
Social housing: 80 nuovi alloggi a Piombino
Nuovi alloggi di social housing a Piombino, in provincia di Livorno. Approvata nei giorni scorsi dalla giunta municipale la delibera con la quale si ratifica la convenzione tra il Comune e l’impresa Investire Sgr spa e Fondazione Housing Toscano, per un intervento edilizio di “social housing” da realizzarsi lungo via Pertini | Il Tirreno, 7 aprile 2018
 
L'ambulatorio che accoglie stranieri senza tessera sanitaria e homeless
Venticinque anni fa, quando hanno aperto l’ambulatorio, avevano circa 300 pazienti. Oggi hanno quasi 24 mila cartelle e fanno 6/7 mila visite all’anno. Sono i volontari dell’associazione Sokos, fondata nel 1993 a Bologna per prestare assistenza medica di base e specialistica gratuita e prescrivere farmaci a persone che altrimenti non potrebbero accedere alle cure, perché senza dimora o stranieri senza tessera sanitaria | Benedetta Aledda, Redattore Sociale, 5 aprile 2018
 
Calabria, come uscire dall'eclissi del welfare
In Calabria la spesa per le politiche sociali è di 27 euro pro capite contro i 110 euro di media nazionale e i comuni calabresi, tra il 2001 e il 2015 hanno speso soltanto il 5,2% per il sociale a fronte di un dato medio nazionale del 13%. A partire da questi record negativi si è sviluppata la discussione nel convegno “La Calabria di domani. Le politiche sociali regionali e la riforma del welfare”, tenutosi lo scorso 12 aprile 2018 | Agensir, 12 aprile 2018
 
Addio case di riposo, gli anziani passeranno la vecchiaia con gli amici
La popolazione occidentale sta sempre più invecchiando. Secondo un rapporto Istat di Aprile 2017, le previsioni per il futuro della popolazione italiana non sono rosee: le nascite non copriranno i futuri decessi e al contempo la capacità di sopravvivenza aumenterà. Questo implicherà un aumento dell’età media da 44 anni attuali, ai 50 anni del 2065 | Qui Finanza, 27 marzo 2018
 
Zurich rinnova l'accordo per lo smart working
A due anni e mezzo dall’introduzione dello smart working e con oltre l’85% di adesioni in tutte le Direzioni e sedi Zurich in Italia (circa 1.000 dipendenti sui 1.200 in Italia), la compagnia ha firmato il nuovo accordo sindacale con una novità per le proprie collaboratrici | Assinews.it, 12 aprile 2018
 
Il welfare statale arretra e si demanda al privato
La società è sempre più fragile: malati cronici, anziani, bambini sofferenti, disabili motori e cognitivi, poveri, ma la politica dei servizi sociali e sanitari non riesce a far fronte alle esigenze, non solo per la deprecabile carenza di finanziamenti, ma anche per la mancanza di una strategia innovativa adeguata ad affrontare i problemi delle persone «deboli» della società, molto più «visibili» che nel passato | Laurana Lajolo, La Stampa, 7 aprile 2018
 
450 mila euro per gli spazi rigenerati con il bando culturability di Fondazione Unipolis
C’è tempo fino al 20 aprile alle ore 13 per partecipare al bando culturability, promosso dalla Fondazione Unipolis: 450 mila euro per sostenere progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerano e danno nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o sottoutilizzati | Vita, 4 aprile 2018
 
Promozione in gravidanza? Si può!
Alzi la mano chi crede che sia possibile - o altamente probabile - ricevere una promozione in gravidanza. Siamo in Italia e purtroppo conosciamo bene le statistiche che ci riportano ben altre vicende, tra cui quelle delle frequenti dimissioni. Sappiamo bene, infatti, che nella maggior parte dei casi è già tanto riuscire a conservare il posto e le mansioni svolte regolarmente prima del congedo obbligatorio | Enza Moscaritolo, Il Sole 24 Ore, 3 aprile 2018
 
La retribuzione variabile in Europa: analisi e spunti dal rapporto dell'Eurofound
Eurofound, la Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro, ha di recente pubblicato il rapporto "Salary-setting mechanisms across the EU", il quale contiene un interessante focus sulla diffusione delle forme di retribuzione variabile in 28 paesi dell’Unione Europea | Davide Mosca, Bollettino ADAPT, 9 aprile 2018
 
Essere mamme e papà? Aiuta anche in azienda
Essere mamme o papà? Meglio scriverlo nel curriculum. Gestire figli, casa, scuola, palestra, piscina, compiti e raffreddori permette infatti di sviluppare abilità che possono essere riutilizzate sul lavoro. Dal problem solving alla capacità di negoziazione, dall’empatia alla creatività | Morning future, 6 aprile 2018
 
Bisogni, lavoro e realtà territoriale dell'assistenza familiare: un punto di vista e una proposta progettuale
Una riflessione sulla tenuta del sistema dei servizi per gli anziani e dell'assistenza familiare in Italia e in Piemonte | Nicoleta Tudor, Scambi di Prospettive, 4 aprile 2018
 
Cooperative di comunità, dove non arriva il welfare tradizionale arrivano i cittadini
Un nuovo welfare per una nuova società. Collettivo, generativo, e comunitario. All'interno di un'idea di comunità in cui tutti i cittadini si sentano coinvolti e responsabili nella gestione delle vulnerabilità diffuse. In questo quadro si muove il progetto Welcom proposto dalla Fondazione Manodori | Linkiesta, 7 aprile 2018
 
Housing sociale in provincia di Torino. A Moncalieri inaugurato il centro Sost.A
Riqualificazione di edifici pubblici e sostegno alle fragilità. Sono questi i due cardini di Sost.A (Sostegni Abitativi), il nuovo progetto di housing sociale che ha preso il via a Moncalieri | Torino Oggi, 20 marzo 2018
 
Sanimoda: parte la sanità integrativa nel tessile-abbigliamento
Dal 1 aprile l’assistenza sanitaria integrativa per gli addetti dell’industria tessile-abbigliamento è divenuta realtà. Viene infatti attivato il fondo Sanimoda, che nasce dall’intesa contrattuale del febbraio 2017 tra i sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil e le associazioni datoriali del settore | Rassegna.it, 29 marzo 2018
 
Assolombarda: welfare aziendale in sei accordi su dieci
Uno su tre in Italia, quasi il doppio a Milano. Anche nella diffusione degli accordi aziendali con contenuto di welfare il capoluogo lombardo si dimostra punta avanzata del Paese, come emerge dal primo Osservatorio sul tema promosso dal centro studi di Assolombarda | Luca Orlando, Il Sole 24 Ore, 4 aprile 2018
 
Fondazione CaRiPerugia presenta un bando da 2 milioni per progetti di welfare
Due milioni di euro a sostegno di progetti di welfare comunitario su temi particolarmente critici che stanno investendo il tessuto sociale regionale in maniera più marcata rispetto al resto del paese. Visto il perdurare della crisi economica e l'acuirsi delle varie forme di fragilità e disagio sociale, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia rafforza il proprio impegno nella tutela delle categorie deboli con l'apertura del bando straordinario dal titolo "Iniziative per un welfare di comunità" | TuttoOggi.info, 4 aprile 2018
 
Il welfare aziendale entra nel distretto di Prato
Con la firma dell'accordo di secondo livello avvenuta oggi tra l'azienda Effedue e il sindacato Fiom-Cgil, debutta nel distretto pratese il welfare aziendale. L'azienda meccanotessile di Prato con 40 dipendenti e 6 milioni di fatturato ha introdotto un premio di risultato correlato alla produttività oraria, alla redditività e all'efficienza, erogabile anche come beni, prestazioni e servizi welfare | Il Sole 24 Ore, 27 marzo 2018
 
Il nuovo welfare abitativo lombardo. Opportunità per chi?
A giugno 2016 è stato approvato dal Consiglio Regionale della Lombardia il nuovo Testo di Riforma dell’edilizia popolare, con il titolo "Disciplina regionale dei servizi abitativi". Il nuovo sistema prevede la possibilità che a erogare i diversi servizi, attraverso un sistema di accreditamento, non sia più solo l’istituzione pubblica, ma anche soggetti privati, sul modello di quanto già succede nella sanità lombarda: operatori immobiliari, Terzo settore, cooperative | Veronica Pujia, Sbilanciamoci.info, 27 marzo 2018
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21